Full Version: Wrong turn
Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Pages: 1, [2]
|Marcorpse|
Thursday, May 04, 2006 1:43 AM
mi accodo..ben lungi dall'essere io un purista dell'horror (tuttaltro) ma i film nominati proprio non li digerisco..la rivalutazione del passato spesso deriva dalla mediocrità del presente..
ZOMBINELLEMUTANDE
Thursday, May 04, 2006 9:00 AM
noleggiato e visto un pò di tempo fà, solita scopiazzatura di film visti e rivisti, buono per passare un oretta e mezza e niente +
Jason4ever
Thursday, May 04, 2006 11:29 AM
Re: Re:

Scritto da: +Tirlo89+ 02/05/2006 22.32

immenso come sempre Alex..quoto ogni tua singola parola [SM=g27811]




Idem, mitico Alex [SM=g27811]
=ANGEL GABRIEL=
Thursday, May 04, 2006 11:05 PM
Io non sono sono d'accordo con Alexander, non mi pare che ci siano puristi dell'horror prevenuti su certi film in stile anni settanta. Io stesso trovo bruttissimo Wrong Turn, ma adoro Jeepers Creepers. Per me ogni film fa storia a sè, ci sono film brutti e film belli e basta (naturalmente in base ai miei gusti personali).
princeofdarkness7
Tuesday, August 22, 2006 7:39 PM
Fino al 1° tempo è un bel film, poi la seconda parte rovina tutto..
La durata lima ancora piu' il voto
ryeyereryyer
Wednesday, December 06, 2006 8:50 PM
Non fara' molta paura(ma negli ultimi anni horror o thriller che fanno paura è molto difficile trovarli) pero'è un film riuscito,con un ambientazione nei boschi molto suggestiva,la regia ha alcuni momenti molto interessanti ed è un film che ricorda gli horror anni 70/80(l'ambientazione ed alcune inquadrature mi hanno ricordato i primi 2 venerdi 13),purtroppo c'è qualche momento in cui la sceneggiatura ha dei buchi ma tuttosommato si è visto di molto peggio.
VOTO 7
Kamarupa
Thursday, December 07, 2006 12:27 AM
Dai tutto sommato divertente...guardabile [SM=g27828]
Macina.
Thursday, December 07, 2006 12:47 AM
Si non male.
ho letto che alcuni lo paragonano al Jeepers Creepers [SM=g27833]
ma il Jeepers Creepers lo batte 1000 a 1! [SM=g27829]
zio creepy
Thursday, December 07, 2006 12:01 PM
Lo presi in DVD qualche mese fà e l'ho guardato in tutto un paio di volte. Sono sincero: se non ci fosse stato Stan Winston dietro al progetto, molto probabilmente non l'avrei neanche comprato ma... ...avrei fatto bene o mal?!

Così com'è il film c'ha una trama molto semplice e lineare ed è evidente che non c'ha davvero la pretesa di voler passar alla storia ochissà chè e, questo già è un pregio non indifferente del film.

Se siete passionisti del lato più tecnico del Cinema, quindi tutto ciò che ruota intorno ad effetti speciali e via discorrendo, questa pellicola sarà di sicuro gradimento. Certo, come già è stato detto nei post precedenti, non è che ci sia una storia particolarmente originale ma, chi ha realizzato il film ne era più che consapevole e bisogna di certo renderne merito.

Certamente è da vedere, se non altro perchè, al di là dell'ottima impostazione tecnica (la mano di Stan Winston si sente eccome se si sente!), riprende secondo una diversa angolatura (o punto di vista, chiamatelo come vi pare) il filone dei cannibali/maniaci/deformi che fan manbassa di turisti un po' troppo avventurosi!

P.S. la scena iniziale dei due rocciatori è comunque già da sè eccezionale.
Jamesdouglas82
Thursday, December 07, 2006 12:20 PM
Re:

Scritto da: zio creepy 07/12/2006 12.01
Lo presi in DVD qualche mese fà e l'ho guardato in tutto un paio di volte. Sono sincero: se non ci fosse stato Stan Winston dietro al progetto, molto probabilmente non l'avrei neanche comprato ma... ...avrei fatto bene o mal?!

Così com'è il film c'ha una trama molto semplice e lineare ed è evidente che non c'ha davvero la pretesa di voler passar alla storia ochissà chè e, questo già è un pregio non indifferente del film.

Se siete passionisti del lato più tecnico del Cinema, quindi tutto ciò che ruota intorno ad effetti speciali e via discorrendo, questa pellicola sarà di sicuro gradimento. Certo, come già è stato detto nei post precedenti, non è che ci sia una storia particolarmente originale ma, chi ha realizzato il film ne era più che consapevole e bisogna di certo renderne merito.

Certamente è da vedere, se non altro perchè, al di là dell'ottima impostazione tecnica (la mano di Stan Winston si sente eccome se si sente!), riprende secondo una diversa angolatura (o punto di vista, chiamatelo come vi pare) il filone dei cannibali/maniaci/deformi che fan manbassa di turisti un po' troppo avventurosi!

P.S. la scena iniziale dei due rocciatori è comunque già da sè eccezionale.


Si secondo me non è nulla di che, però si guarda e in fin dei conti è il classico film in cui inserisci il dvd, accendi la tv, spegni il cervello e ti passi un paio d'ore tranquille... Nulla a che vedere con ciò che era già stato fatto in passato sul filone, ma è normale: da una parte ci sono capolavori, dall'altra filmetti senza pretese, ma fatti bene...
MrX.
Thursday, December 07, 2006 2:36 PM
Premettendo che i gusti son gusti (e il bello è proprio quello) e quindi giustamente insindacabili ma liberi di opinioni disparate..

A me Wrogn Turn non è piaciuto. Come già sviscerato nel post su Alta Tensione, ci stanno film Capolavori e film Godibili, fatti con mestiere e passione. Quindi cosciente che dei film che stiamo parlando non rientrano per nulla nella categoria capolavori, reputo Wrong Turn un filmettino appena appena sufficiente, di una sufficienza risicata proprio con i denti perchè comunque si nota una certa "passione" nel farlo.. ma è poco secondo me.

Un re-animator (e come lui gli altri che ormai citiamo a memoria) c'era quel "qualcosa" che comunque li faceva apparire sopra le righe. Ed è quel qualcosa che li ha fatti rivalutare col tempo forse anche più del loro valore oggettivo "nascosto" nel tempo della loro pubblicazione.

Ma un Wrong Turn? Un film di fascia B (detesto catalogare ma è giusto per comodità d'uso) cerca di fare leva su altri aspetti per esaltare. Da un lato il tasso di violenza, usufruendo appunto della scarsa visibilità e quindi ben consapevole di essere oggetto da parte di aficionados. Della caratterizzazione dei protagonisti negativi e/o positivi. Di particolari stili di regia con soluzioni più o meno innovative.

Quando vi è anche uno solo di questi punti considero tale pellicola da principio Godibile. E che magari con gli anni si collocherà in una piccola nicchia con l'appellativo di Must. O si accontenterà comunque di un buon posizionamento.

Ma in Wrong Turn mi spiace non c'ho visto nulla di tutto questo. A me i clichè nell'horror piacciono quando vengono sfruttati. Undead, che qualcuno ha valutato come cagata pazzesca, è infarcito di clichè. Eppure un Marrion è un personaggio che reputo grandioso. Si lascia andare ad una spocchia tipica del vecchio Ash dei bei tempi andati. E' assurdo. VOLUTAMENTE assurdo.

I ragazzotti di Wrong Turn (o di Jeepers Crepers od altri) son banali.. inutili.. scialbi ecco. E fanno decadere anche quel senso di antipatia per cui nel momento in cui vengono trucidati ti esalti.. che antipatia mi deve stimolare un personaggio piatto più di un piatto di portata scadente? A me personalmente nessuna.

I personaggi negativi.. almeno in Jepers il boogeyman è.. qualcosina.. non è Freddy o Jason ma ci prova.. ma in Wrong Turn? Anonimi. Almeno per me.

E' un film per anonimo in tutti i suoi aspetti se non si fosse capito. Per questo da non accostare a Wolf Creeck, Descent, Alta Tensione, Le colline hanno gli occhi, Devil's Reject e compagnia bella..

Perchè anche se a qualcuno non possono piacere tali film Godibili, giustamente dico io senza discutere la soggettività, ma oggettivamente almeno conservano delle peculiarità che li fanno emergere dall'anonimato.

Wrong Turn.. boh.. rivalutare il cinema horror da pop corn si, e infatti per me la lista citata a quello si riserva.. ma non per questo tenere a galla chi effettivamente non dice nulla.. lo trovo esagerato.. senno davvero saremo invasi da sempre più prodotti mediocri.

Mia opinione.

X.

galilee
Thursday, December 07, 2006 6:35 PM
Si però fai dei paragoni.... [SM=g27825]

Re animator è un film eccezzionale..non un film con qualcosina in più....e che centra con WT?

WT è solo una pellicola divertente come Alta tensione che però evita di prenderti per il culo......

The descent e devil's reject sono anch'essi di tutt'altra fattura e centrano ben poco secondo me......

Citi anche Wolf's creek......beh non è certo un capolavoro ma basta la fotografia di questo film a smerdare quasi tutti i film di questo stesso filone.. apparte i classici ovviamente...
[SM=g27829]
lumatrix78
Thursday, December 07, 2006 8:44 PM
ma daiiii è un film ke si lascia vedere...carino ce ne sono di peggio in giro [SM=g27828]
MrX.
Saturday, December 09, 2006 11:36 AM
Re:

Scritto da: galilee 07/12/2006 18.35
Si però fai dei paragoni.... [SM=g27825]

Re animator è un film eccezzionale..non un film con qualcosina in più....e che centra con WT?

WT è solo una pellicola divertente come Alta tensione che però evita di prenderti per il culo......

The descent e devil's reject sono anch'essi di tutt'altra fattura e centrano ben poco secondo me......

Citi anche Wolf's creek......beh non è certo un capolavoro ma basta la fotografia di questo film a smerdare quasi tutti i film di questo stesso filone.. apparte i classici ovviamente...
[SM=g27829]




I paragoni sono inevitabili e non li trovo azzardati. I paragoni con RA è forzatissimo ma in risposta a chi diceva che si osannano i capolavori a sfavore dei film di intrattenimento. RA (come altri della sua specie di quei periodi, mi viene in mente Society, noioso per buona parte del film esplodendo solo nel finale) di sicuro non hanno la pretenziosità di essere capolavori assoluti ma piccole perle, rivalutate col tempo in più, con tutti i loro buchi di sceneggiatura, abusatura di clichè e quant altro ma è proprio il possedere uno o più punti di quelli elecanti da me a mio giudizio a farli risaltare.

Ecco perchè per me la forzatura sta nel paragonare AT a WT. WT non ha nulla! Nulla di nulla che lo faccia emergere. Fotografia piatta alla Dawson Creeck. Recitazione a quei livelli. Una e sottolineo UNA scena ad alto tasso sanguinolento, ma una in un film del genere già fortemente penalizzato è poca roba e comunque lo splatter è solamente spesso per certe pellicole l'ancora di salvezza non il motivo per farlo emergere. I Cattivi di turno di una banalità ai limiti della noia.

AT di contro ha una fotografia da urlo, recitazioni su livelli più che discreti. Effettistica magistrale. Ed una storia che comunque almeno fino alla fine (finale o non finale) non ti fa sbadigliare. NON e' un capolavoro. Ma è un dannatissimo film che avercene almeno tre all'anno di questa caratura spazzerebbero tutti i WT di turno e avremmo meno fuffa in giro.

Su Wolf Creeck concordo che su alcuni aspetti è sopravvalutato (li faceva Weir film del genere e con tutta un'altra classe) ma come citi tu, la fotografia e comunque un Boogeyman molto riuscito lo fa emergere.

E a dirla tutta ci aggiungo pure Dog Soldiers, che pur non inventadosi una cicca (scopiazzature, o come direbbe Bonelli, citazioni un po' sparse ovunque, ma volute infatti non si nasconde) confeziona un film che mi ha sorprendentemente coinvolto. Ed anche lì, ottima fotografia, recitazione discreta, senso della suspense (raramente mi sta a cuore la sorte dei protagonisti, qui invece ho odiato profondamente i cattivi [SM=g27815] ) pecca forse un po' nella regia ma lì son peccatucci veniali. Ed, eresia, mi ha forse coinvolto più di The Descent nonostante quest'ultimo almeno tecnicamente sia fatto meglio, dato che il meccanismo sia pressappoco uguale.

Come dire Wrong Turn sarà pure carino ma se non usciva sta discussione l'avevo cestinato da secoli. E dubito che se ne riparlerà negli anni a venire (le ultime parole famose mi vien da dire ironizzando [SM=g27815] ) ma non facciamo paragoni qualitativi che non reggono.

Poi la libertà di dire a Me sto film a fatto cagare rispetto ad un altro, quella non la toglie nessuno ci mancherebbe (so di gente cui non è piaciuto Shining ad esempio.. brrrr.. ). Ma almeno dare i giusti meriti a chi fa buone cose sperando che ne sforni sempre di meglio e rimandare a settembre chi invece non ce la fa, sforzi o meno, penso rientri nella categoria critiche costruttive.

augh, ho detto. [SM=g27828]



X.

galilee
Saturday, December 09, 2006 1:39 PM
Re: Re:

Scritto da: MrX. 09/12/2006 11.36



I paragoni sono inevitabili e non li trovo azzardati. I paragoni con RA è forzatissimo ma in risposta a chi diceva che si osannano i capolavori a sfavore dei film di intrattenimento. RA (come altri della sua specie di quei periodi, mi viene in mente Society, noioso per buona parte del film esplodendo solo nel finale) di sicuro non hanno la pretenziosità di essere capolavori assoluti ma piccole perle, rivalutate col tempo in più, con tutti i loro buchi di sceneggiatura, abusatura di clichè e quant altro ma è proprio il possedere uno o più punti di quelli elecanti da me a mio giudizio a farli risaltare.






Guarda quei due film non sono affatto dei film rivalutati col tempo perchè ebbero un successone immediato...
Sinceramente non ci trovo buchi di sceneggiatura nè tantomeno li trovo noiosi... Society è esaltante dal primo minuto all'ultimo in un crescendo di tensione da applausi.....
Non mi sembra neanche che questi film facciano un gran uso di cliché e si per me sono due assoluti capolavori, forse i due migliori film horror di fine anni 80......
E se per te è una pretesa che questi film siano capolavori per me lo sono di diritto, anzi sono diventati il nuovo termine di paragone per i capolavori futuri........
Mie opinioni ovviamente....

Alta tensione non sarebbe stato male se il regista non ci avesse presi per il culo tutto il tempo...

Spoiler
Nel film ci sono dei momenti in cui l'esistenza del maniaco è data per certa...il maniaco e la ragazza sono ripresi nella stessa inquadratura...
il film inizia addirittura con l'inquadratura del maniaco sul camioncino, mentre poi la scena si sposta sulla macchina con le due tipe..etc etc..la scena al distributore poi è da linciaggio.....
il regista non dà degli accenni d'indizi per sviare lo spettatore ma delle immagini ben precise che determianao l'esistenza del maniaco per poi dirti nel finale che è tutta una presa per il culo....Non si fa cosi.....
Vaccata assurda!!!

MrX.
Sunday, December 10, 2006 11:43 AM
Re: Re: Re:

Scritto da: galilee 09/12/2006 13.39



Guarda quei due film non sono affatto dei film rivalutati col tempo perchè ebbero un successone immediato...
Sinceramente non ci trovo buchi di sceneggiatura nè tantomeno li trovo noiosi... Society è esaltante dal primo minuto all'ultimo in un crescendo di tensione da applausi.....
Non mi sembra neanche che questi film facciano un gran uso di cliché e si per me sono due assoluti capolavori, forse i due migliori film horror di fine anni 80......
E se per te è una pretesa che questi film siano capolavori per me lo sono di diritto, anzi sono diventati il nuovo termine di paragone per i capolavori futuri........
Mie opinioni ovviamente....

Alta tensione non sarebbe stato male se il regista non ci avesse presi per il culo tutto il tempo...

Spoiler
Nel film ci sono dei momenti in cui l'esistenza del maniaco è data per certa...il maniaco e la ragazza sono ripresi nella stessa inquadratura...
il film inizia addirittura con l'inquadratura del maniaco sul camioncino, mentre poi la scena si sposta sulla macchina con le due tipe..etc etc..la scena al distributore poi è da linciaggio.....
il regista non dà degli accenni d'indizi per sviare lo spettatore ma delle immagini ben precise che determianao l'esistenza del maniaco per poi dirti nel finale che è tutta una presa per il culo....Non si fa cosi.....
Vaccata assurda!!!




MEGASPOILER




Tu ci credi che io invece avevo già capito il finale dopo venti minuti? [SM=g27831] Anche perchè l'indizio maggiore lo da proprio in apertura, con lei completamente maciullata in un ambiente tipicamente asettico e sanitario. Che come in trance continua a ripetere, non ci separeremo mai, non ci separeremo mai.. atteggiamento tipico di chi ormai psichicamente scosso..

Secondo indizio, ma qua me ne sono accorto ad una seconda visione, quando si sveglia dal sogno e dice all'amica "si ma era io ad inseguirmi... " o qualcosa del genere..

Ed anche all'autogrill mi aveva dato l'impressione che qualcosa non andasse ma era un indizio di quelli che senti a "pelle" e quindi non saprei renderti tangibile una sensazione..

L'unica cosa che davvero non capisco perchè lei dovrebbe avere delle ferite quando fa scendere la ragazza dal furgoncino. Lì si che grido allo scandolo ed è uno dei pochi aspetti che mi farebbero propendere per la tua tesi.

Ma alla fine Aja la butta lì, in sordina, magari come dici tu forzandola e su questo non lo nego, con tutti i riferimenti ad un Killer tangibile però qualche minimo indizio lo da. E lì è stata pure alla bravura recitativa della protagonista perchè mi ha trasmesso la sensazione che qualche rotella in quella sua "normalità" non l'avesse apposto. L'insistenza con cui guardava il padre. L'ammettere di non voler rapporti maschili. Il cercare sempre e comunque l'amica. Lo sfiorare le foto nella stessa maniera in cui faceva il Killer.


FINE MEGASPOILER.


Tutte cose che un Wrong Turn non mi ha trasmesso al di là di un'incipiente NOIA. E' questo il punto. Alta Tensione piace o non piace ma ha dei pregi e dei difetti che ne portano a discussioni anche accese. Wrong Turn sfiora l'inutilità, a mio giudizio.



E tutto questo per dire che a me Alta Tensione è piaciuto forse anche per queste ingenuità che ne fanno un prodotto piacevole ma non un capisaldo del genere. Da rispolverare, magari quando Aja sarà nell'olimpo dei registi e noi anzianotti/e con la dentiera ai circoli dell'Horror a rivangare le prime gesta raffazzonate di questo regista ancora in fasce.


Di Wrong Turn che ne resterà?


X.





[Modificato da MrX. 10/12/2006 11.46]

[Modificato da MrX. 10/12/2006 11.48]

notoburattino
Thursday, March 04, 2010 12:37 AM
[IMG]http://foolishblatherings.files.wordpress.com/2009/09/wrong_turn.jpg[/IMG]

altro filmetto blando dell'annata in questione, losi guarda volentieri (questo vale solo per me) per la presenza dei cannibali, che sono ilmio clichè horror preferito e mipiace vedermeli in tutte le salse!
è una roba così, senza pretese, le scene più gustose sono quelle che r4iguardano la ragazzina coi capelli rossi, con filo spinato e squartamenti vari.
però c'è una roba che non mi torna, in questi film nei bei tempi andati le ragazzotte non tiravano fuori le tette ogni 5 minuti? non era una brutta moda...[IMG]http://www.calshop.biz/smiles/musik32.gif[/IMG]
Kissoon
Thursday, March 04, 2010 2:27 AM
Già, bella moda. Comunque il finale è 'na cagata.
boskoz
Thursday, March 04, 2010 2:35 AM

però c'è una roba che non mi torna, in questi film nei bei tempi andati le ragazzotte non tiravano fuori le tette ogni 5 minuti?


Le ochette bionde tettone di solito,la dushku è troppo un maschiaccio per una parte del genere [SM=g27828]
trickster23
Thursday, March 04, 2010 9:33 AM
Guardabile!
Carine certe scene( in particolare il colpo d'ascia del cannibale contro la mora, se non sbaglio, sugli alberi), pessimo il finale [SM=g27818]
horrorifico
Thursday, March 04, 2010 11:07 AM
Ragazzi a me è piaciuto una cifra.....adoro i film così...sono l'unico che l'ha trovato davvero figo ?
)bloody(
Thursday, March 04, 2010 2:22 PM
Re:
horrorifico, 04/03/2010 11.07:

Ragazzi a me è piaciuto una cifra.....adoro i film così...sono l'unico che l'ha trovato davvero figo ?



per nulla :) concordo con te, non si deve pretendere chissà cosa da film come wrong turn, son film dove la parola d'ordine è divertimento tramite mostri sangue e tutte queste belle cose, se li si vede pretendendo qualcosa di più serio è ovvio che non piacerà, questi film vogliono così assolutamente
boskoz
Thursday, July 28, 2011 6:07 PM
Ho sempre avuto in sospeso sto film, ma oggi in un'ondata di "ma che cazzo di film ho ancora nel Pc da vedere?" mi son visto sto wrong turn, del quale noto (grazie al search) esisotono anche svariati sequel...che baderò bene di risparmiarmi.

Il film, il cui vero titolo probabilmente è "Tourist VS Goblins" merita un 6 stiracchiato.

Derivativo al 100%, con ste macchine che si rompono, con sti benzinai figli di puttana, coi pazzi nelle foreste, con sti cazzo di drogatelli, puttanelle, santini, santoni che vengon sbudellati (mancava solo la parte del negretto spiritoso a chiudere il festival dei clichè), i cimiteri di macchine, il cannibalismo, i poliziotti che non hanno la terza media...un film che mentre lo guardi ti sembra di averlo già visto ma non ricordi quando.

I dialoghi poi son tremendi...
Citazione (dopo che i 4 ragazzi hanno visto sbudellare la loro amica coi capelli rossi e stanno scappando dalla casa dei goblin):
-Oh mio dio ci stanno seguendo! Che intenzioni avranno?
-Non lo so!

Mah guarda...secondo me ti voglion prendere per portarti in casa a giocare con la playstation [SM=g27811]

Unica cosa notevole è quella gran figa della Dushku, seppur in una parte totalmente anonima.

Ah si, voto lostesso 6 perchè comunque la regia, il make up e le scene di suspence sono di buon livello e il film si fa vedere, ma è proprio un "horrorello" da mainstream che di più non si può.

MD-MAniak
Thursday, July 28, 2011 7:42 PM
Re:
boskoz, 28/07/2011 18.07:

Ho sempre avuto in sospeso sto film, ma oggi in un'ondata di "ma che cazzo di film ho ancora nel Pc da vedere?" mi son visto sto wrong turn, del quale noto (grazie al search) esisotono anche svariati sequel...che baderò bene di risparmiarmi.




Però ho letto in giro che il terzo e specialmente il secondo si rifanno alla grande con l' ultragore; questo invece, oltre ad essere robetta, è pure abbastanza anemico. I protagonisti, poi, sono particolarmente scarsi: Harrington è insignificante e sostituibilissimo, mentre la Dushku, dopo d' allora caduta rapidamente nel dimenticatoio (e pure giustamente!), è veramente insopportabile, monoespressiva all' ennesima potenza.


boskoz
Friday, July 29, 2011 2:05 PM

Però ho letto in giro che il terzo e specialmente il secondo si rifanno alla grande con l' ultragore


Mo proviamoci, stanotte si è scaricato il 2, anche se sta storia del reality show mi sa di porcata oltre ogni immaginazione [SM=g27828]

Ti farò sapere...
Mr.Perfect
Sunday, August 07, 2011 9:13 PM
Il secondo se non ricordo male è guardabile, il terzo è una merda assoluta con il goblin handicappato che un paio di volta almeno rischia di ammazzarsi da solo! Se non ricordo male, ormai non riesco più a ricordarmi niente dei film che vedo!
Dario Bagatin
Friday, August 12, 2011 3:32 PM
Un film banalotto e forse troppo contenuto nello splatter per i miei gusti,ma si lascia guardare sopratutto per i 3 mutanti creati dal mitico Stan Winston .Comunque la scena che mi è piaciuta di più e che trovo ben riuscita è quella dopo i titoli di coda
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:42 PM.
Copyright © 2000-2014 FreeForumZone snc - www.freeforumzone.com