redbullSP1
Monday, March 12, 2012 1:16 PM
che ne pensate...

affaritaliani.libero.it/rubriche/confini_realta/tre-gigantesche-astronavi-si-dirigono-verso-la-te...

Tre gigantesche astronavi, si dirigono verso la Terra
La più grande misura 240 km di larghezza. Le altre due sono leggermente più piccole. Secondo il noto istituto di ricerca SETI (Search for Extraterrestrial Intelligence) "Tre astronavi giganti si stanno dirigendo verso la Terra" e alcuni scienziati prevedono l'arrivo alla fine del 2012
Lunedì, 12 marzo 2012 - 08:20:00
di Fabio Arrigoni

Tre gigantesche astronavi aliene sono si muovono in direzione della Terra! Alcuni scienziati prevedono che le enormi città extraterrestri, arriveranno nei pressi del nostro pianeta sul finire dell'anno 2012. E' fuor di dubbio che negli ultimi tempi siano aumentate notevolmente le segnalazioni di avvistamenti di 'oggetti non identificati' e di 'esseri' che si muovono furtivi nelle zone di campagna o tra le montagne, e addirittura, come da notizie recentemente diffuse, anche sulle autostrade o nei centri abitati. Ma, ci si chiede quanto di vero ci possa essere in tutto questo; e, se fosse vero, non sarebbe più utile fare una comunicazione ufficiale di modo che l'Umanità si prepari al fatidico incontro del 3° tipo? Al di là delle nostre considerazioni, stando a ciò che mezzi stampa specializzati e non solo, hanno riportato su scala internazionale, pare proprio che la notizia sia fuoriuscita da esperti che collaborano con il noto istituto di ricerca SETI (Search for Extraterrestrial Intelligence), che hanno fatto un importante annuncio: "Tre astronavi giganti si stanno dirigendo verso la Terra.


Starwars, l'astronave Millennium Falcon contro un Incrociatore Stellare
Guarda la gallery


La più grande risulta essere di 240 km di larghezza. Le altre due sono leggermente più piccole. Al momento, gli 'oggetti non identificati' si stanno muovendo oltre l'orbita di Plutone e, a giudicare dalla loro velocità, dovrebbero arrivare sulla Terra per i mesi di novembre/dicembre 2012 ". Le astronavi sono state rilevate dal sistema di ricerca HAARP. Il sistema, che ha base in Alaska, è stato progettato per studiare il fenomeno delle aurore boreali. Secondo i ricercatori SETI, gli 'oggetti' sarebbero proprio astronavi extraterrestri. Saranno visibili con telescopi ottici non appena raggiungeranno l'orbita di Marte. Anche il Governo degli Stati Uniti sarebbe stato informato circa l'evento. La data del presunto contatto con le civiltà extraterrestri porta in primo piano nuovamente le profezie inerenti il calendario Maya, che termina il 21 dicembre 2012. E 'solo una coincidenza? Stando ad altre fonti non ufficiali, tre navi spaziali simili sarebbero sbarcate nei pressi di Cina e Indonesia nel novembre 2011. Sono state identificate come astronavi aliene provenienti da un misterioso pianeta Gootan.

sgittario
Monday, March 12, 2012 1:51 PM
Beata ignoranza, ma come si fa....... [SM=g27994]
Ant59.
Monday, March 12, 2012 2:43 PM
Questa enorme bufala spaziale non mi sembra neanche tanto nuova,se non sbaglio era una "notizia" già circolata qualche tempo fa.
eone nero
Monday, March 12, 2012 2:59 PM
Grazie della segnalazione RedbullSP1 [SM=g8861]

Ancora le astronavi?

Affari Italiani sta riciclando tutta la fuffa del web. [SM=g8245]

Sono sbufalate da anni e nonostante ciò le portano fuori periodicamente, tra l'altro la prima volta di cui ho memoria che furono citate, furono legate ad un evento funesto, e nonostante ciò hanno il coraggio di sfruttare tale storia ancora.

Nel 1997 la setta ufologico-messianico-informatica Heaven's Gate attendeva l'arrivo una grossa astronave madre che stava nascosta dietro la cometa Hale Bopp.

L'epilogo fu drammatico, per raggiungerla 39 membri ricorsero ad un suicidio collettivo.

Ad alimentare la leggenda e la storia fu il raggiungimento da parte della sonda Cassini di Saturno, e quanto si ricamò sopra causa alcune foto che a dire di certi elementi raffiguravano astronavi madri lunghe migliaia di chilometri.

Vedasi un esempio in Italia.

www.segnidalcielo.it/segnale_alieno_saturno.html

Da allora diversi siti e autori hanno riesumato la storia riproponendola in altre salse, non ultima quella che ha condito la cometa Elenin, anche qua c'erano le astronavi nascoste.




www.nytimes.com/1997/03/29/us/families-learning-of-39-cultists-who-died-willin...

archiviostorico.corriere.it/1997/marzo/28/Gli_Ufo_aspettano_suicidi_co_0_970328136...

ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1997/03/28/suicidio-di-massa-per-la-com...

La storia del gruppo

xenu.com-it.net/libri/infocult/04c.htm

Stige81
Monday, March 12, 2012 3:20 PM


Sono state identificate come astronavi aliene provenienti da un misterioso pianeta Gootan.


Sì, da esse usciranno altrettanti guardiani Gundam che ci faranno evacuare a causa dell'autodistruzione della Terra.

Purtroppo il loro arrivo era previsto per il Novembre 2011 ma il caro carburante ha rallentato la loro marcia e ora hanno un ritardo di un anno...

Tre enormi astronavi aliene sono sempre più vicine al pianeta terra

Ma... Ah sì, bufala vecchia come il cuculo [SM=g10669]
zambu83
Monday, March 12, 2012 5:39 PM
Ragazzi,ho le foto delle astronavi aliene:

[IMG]http://i41.tinypic.com/2e6aump.jpg[/IMG]

Come vedete sono grosse mozzarelle stellari di BUFALA campana dop.
Un vero pericolo per l'intera umanità.....ed Io,eroe dei nostri
tempi,mi sacrifico per il bene comune e me le magno.......
Gnam,gnam.......bone......gnam.....L'Umanità è salva! [SM=g10191]
_INSIDER_
Monday, March 12, 2012 5:52 PM
Solito riclico di spazzatura che Affaritaliani sforna di tanto in tanto. Ripropongo anche qui la spiegazione che ho riportato altrove:

_INSIDER_, 04/11/2011 09.31:

Riporto la ricostruzione sull'origine di queste immagini che ritrarrebbero fantomatiche astronavi aliene. Da dove provengono queste immagini? Sono photoshoppate? Sono autentiche? Vediamo.

Dobbiamo anzitutto recuperare le immagini "grezze" utilizzate dal sito SkyMap presso il quale sono caricate.
Sono immagini tratte dalla Second Digitized Sky Survey (DSS):

gsss.stsci.edu/SkySurveys/SkySurveys.htm

Lo SkySurveys altro non è che un catalogo/atlante del cielo sviluppato grazie a telescopi terrestri degli osservatori Palomar e AAO, realizzato a partire dall 1990 su lastre fotografiche e digitalizzato negli anni successivi.

Queste lastre fotografiche sono costituite da supporti di vetro ricoperti da materiale fotosensibile: è come se fosse una pellicola, ma anziché la plastica trasparente troviamo il vetro.

Si sviluppano queste lastre che vengono poi digitalizzate. Il processo di digitalizzazione non è immune, purtroppo, alla sporcizia che può contaminare il supporto: parliamo di polvere, di frammenti di carta, briciole, pelucchi, ciglie, minuscole particelle... insomma quel genere di sporcizia trasportata dall'aria che respiriamo.

Ogni porzione del cielo viene fotografata diverse volte con l'ausilio di filtri ottici ed emulsioni fotografiche diverse (e lastre tenute a temperature diverse), sensibili pertanto a lunghezze d'onda e, dunque, colori differenti. Le varie componenti ottiche vengono così ricombinate in un'unica immagine ottica a colori.

A questo punto, sbirciando il sito SkyView della NASA, che offre le immagini "grezze" su citate, ci troveremo di fronte ad una interessante controprova.

Andiamo quindi su questo sito:

skyview.gsfc.nasa.gov/cgi-bin/skvadvanced.pl

e trascriviamo le seguenti coordinate nella casella Coordinates or source:

16 19 35 -88 43 10

Poco più sotto selezionato dal menù Optical la sigla DSS2 Blue e clicchiamo, infine, sul primo Submit Request. Ecco cosa si ottiene:

[IMG]http://img827.imageshack.us/img827/4287/bluep.jpg[/IMG]

Quello che vediamo è semplicemente l'immagine "grezza" nel blu (DDS2 Blue).

Si può proseguire la verifica selezionando anche gli altri colori della gamma che compongono l'immagine in questione, per poterla quindi scomporla.
Ecco che abbiamo l'immagine con il rosso (DDS2 Red):

[IMG]http://img838.imageshack.us/img838/4969/redpb.jpg[/IMG]


e qui con l'infrarosso (DDS2 IR):

[IMG]http://img198.imageshack.us/img198/4930/18882077.jpg[/IMG]

Dalla scomposizione delle immagini è facile constatare che nell'altra gamma non esiste alcuna traccia di una delle tre presunte astronavi, generata verosimilmente da semplice sporcizia rielaborata poi attraverso la digitalizzazione delle foto.

Lo stesso procedimento sopra descritto sul sito SkyView darà i medesimi risultati per le altre foto diffuse sul web. Provate anche voi immettendo le altre coordinate rese disponibili dal sito SkyMap.

Ulteriori approfondimenti sono disponibili presso:

il SETI INSTITUTE:
www.seti.org/node/825?pid=1539

il noto blog di BAD ASTRONOMY:
blogs.discovermagazine.com/badastronomy/2010/12/27/giant-spaceships-to-attack-decemb...

eone nero
Monday, March 12, 2012 6:44 PM
_INSIDER_, 12/03/2012 17.52:

Solito riclico di spazzatura che Affaritaliani sforna di tanto in tanto. Ripropongo anche qui la spiegazione che ho riportato altrove:




Grazie Indider per i dettagli riguardanti l'ultima metamorfosi delle astronavi.

E' disdicevole che anche un portale come Affari Italiani scenda al riciclo di tali sensazionalismi.






_INSIDER_
Monday, March 12, 2012 6:57 PM
eone nero, 12/03/2012 18.44:


E' disdicevole che anche un portale come Affari Italiani scenda al riciclo di tali sensazionalismi.


Lo sta facendo da tempo, se fai un giro a ritroso troverai tante bufale riciclate da mesi.


Gabrjel
Friday, March 16, 2012 9:00 AM
Riporto dalla prima volta che questa notizia compare in Italia.
Da precisare comunque che la notizia non è partita da questo sito, ma da siti esteri.


Tre enormi astronavi aliene sono sempre più vicine al pianeta Terra!
La data dell’arrivo è prevista per il 27 novembre 2011


Da >>> www.segnidalcielo.it/index.php/segnidalcielo-news/592-tre-enormi-astronavi-aliene-sono-sempre-piu-vicine-al-piane...

Tre enormi astronavi aliene sono sempre più vicine al pianeta Terra! La data dell’arrivo è prevista per il 27 novembre 2011. La notizia risalirebbe a qualche tempo fa. I ricercatori del Comitato ONU sugli extraterrestri starebbero supervisionando lo sviluppo di queste astronavi extraterrestri. Lo scorso 30 settembre 2011, si sarebbe verificato un colpo di avvertimento da una delle navicelle spaziali. Il colpo, definito come dei laser vibranti, era diretto verso la luna.

Sarebbe una lieta notizia, ma molto scetticismo circonda questa storia. Dico....sarebbe bella la notizia perchè finalmente, se reali fossero queste astronavi aliene, inizierei a farmi due risatine e osservare la faccia di tutti quelli che ci hanno preso per i fondelli... Ma soprattutto sarei felice nel vedere la fine di certi Governi Occulti, che con finte crisi e manovre economiche, stanno creando un po di scompiglio bruciando miliardi di Euro e di risparmi di molti che hanno lavorato una vita. Mi domando, ma non è che la presenza di queste astronavi aliene, sta creando la (finta) crisi Economica? Qualcuno sta facendo sparire miliardi di dollari/euro, mettendo KO l'economia mondiale, per colpa di due astronavi extraterrestri? Vorrei vederli proprio in faccia questi signori Politici, davanti alla scena che si potrebbe presentare, di una ipotetica invasione aliena. Forse la fabbrica di pannoloni, potrebbe diventar ricca in pochi giorni... Non è una caso che il G20 è stato organizzato velocemente, come una sorta di riunione di urgenza dei capi di stato mondiale. Puzza di bruciato...In effetti urgenza esiste, visto gli ultimi colpi di coda dell'economia planetaria. Sono recenti le immagini di un oggetto spaziale misterioso vicino al Sole, fotografato e ripreso dalla Sonda SOHO. L'immagine parla chiaro. Questo oggetto spara una sorta di fascio o raggio di luce verso una direzione non ben identificata.
(vedi foto sotto)

[IMG]http://img685.imageshack.us/img685/1275/86506719.png[/IMG]

[IMG]http://img193.imageshack.us/img193/3129/77060184.jpg[/IMG]

Le immagini che si trovano sul sito della NASA non vengono neanche commentate, ma di sicuro qualche scettico dirà: "sono immagini false o comunque un errore di trasmissione dovuto alla sonda SOHO!!!".

Ok prendiamola in questo modo, ognuno creda ciò che vuole, ma i fatti parlano, un po come la storiella delle lanterne cinesi... Ogni volta che si vedono sfere di luce notturne, eccola li...sono lanterne cinesi!! Basta! Lo stesso Einstein affermò: "I dischi volanti esistono e coloro che li possiedono sono esseri umani partiti dalla Terra 20mila anni fa. Essi tornano sulla Terra per tenersi al corrente della storia dell'uomo. È il ritorno alla sorgente...".

Quindi anche il grande Fisico, disse che i dischi volanti esistono e tornano sulla Terra per tenersi al corrente della storia dell'Uomo.... e che storia!! Ma arriviamo alla notizia, apparsa su svariati blog.

Il dr. Nirmal Bappu, un astronomo di fama mondiale avrebbe affermato di aver osservato cinque lampi di luce blu il 27 settembre, ovvero giorno della luna nuova. Molti astronomi hanno difficoltà a tenere d’occhio questi oggetti, questo perchè secondo Bappu, sarebbero astronavi aliene da guerra in grado di cambiare la loro forma e di nascondersi dietro asteroidi, quindi anche con potenti telescopi, richiedono una particolare attenzione per essere individuate. Come fanno gli scienziati a sapere che i colpi arrivano da astronavi aliene? “Abbiamo tenuto sotto controllo tutti gli oggetti nello spazio per 50000 miglia all’interno delle astronavi e dei dati di registrazione. Abbiamo tracciato i programmi di un’astronave aliena e abbiamo tentato di tenere sotto controllo le sue attività“.

L’U.N. Panel on Extraterrestrials, lavorando con scienziati della NASA e membri del SETI (search for extraterrestrial intelligence), hanno seguito le astronavi dal dicembre del 2010. In un primo momento non erano sicuri di ciò che fossero i tre oggetti, anche se alcuni hanno ipotizzato che fossero astronavi aliene. Nel marzo del 2011, sembra sia stata data la conferma che provengano da Planet Gootan, che è appena fuori dalla nostra Via Lattea.

[IMG]http://img804.imageshack.us/img804/5858/75434357.jpg[/IMG]

[IMG]http://img215.imageshack.us/img215/8879/52148287.jpg[/IMG]

Le astronavi sono state rilevate dal sistema di ricerca HAARP. Il sistema, con sede in Alaska, è stato progettato per studiare il fenomeno delle aurore boreali. Secondo i ricercatori SETI, gli oggetti sono astronavi extraterrestri. Wikileaks ha rilasciato documenti tra alti funzionari del governo (in tutto il mondo) per discutere l’attacco alieno imminente, e a questo punto, seguendo il discorso mi ricollegherei al famoso cablo che avevo scoperto, in cui in un discorso tra sindaco e ambasciatore si diceva: “sappiamo della vita su altri pianeti, ma prima dobbiamo risolvere le cose sulla terra“, e il cablo si intitolava “sindaco incontra ambasciatore, confermata vita extraterrestre”, disponibile cliccando QUI. Ma a quanto pare ci sarebbero dei documenti in cui i massimi capi dei governi sarebbero a conoscenza di queste tre navi aliene. Il Weekly Word News che ha trattato questo caso, avrebbe parlato con il dottor John Malley, il massimo esperto dell’U.N. Panel on Extraterrestrials e un esperto cinese della vita extraterrestre, Mao Kan, sulle tre navi.

“I governi di tutto il mondo sanno del loro arrivo, e stanno cercando di sensibilizzare la gente e preparare l’opinione pubblica. Credevamo fossero di Planet Zeeba, invece sono di Gootan, che sappiamo essere più ostile.Non vogliamo allarmare nessuno, ma tutti dobbiamo prepararci a questo incontro alieno. Solo perché il Gootans sono noti per essere ostili, possono venire qui per altri scopi“. Secondo il WWN l’America starebbe preparando bunker in Nebraska, Alaska e NewJersey a scopi preventivi. Questa notizia ha davvero dell’incredibile. Trovate l’articolo originale sul sito del Weekly Words News, esattamente QUI. Vero, falso, possibile, impossibile a questo punto ci conviene aspettare poco più di un mese e vedere con i nostri occhi se è tutto vero o l’ennesima bufala pubblicitaria. La cosa su cui posso soffermarmi in questo momento è che non ho trovato notizie su Bappu,Malley e Kan.

A cura di Massimo Fratini


____________________________________________________________________



Riporto l'articolo sotto forma di screen:

[IMG]http://img521.imageshack.us/img521/1084/24996657.jpg[/IMG]
[IMG]http://img692.imageshack.us/img692/9392/99736210.jpg[/IMG]
[IMG]http://img534.imageshack.us/img534/8744/79471868.jpg[/IMG]
Gabrjel
Friday, March 16, 2012 9:00 AM
In periodo marzo 2012 la notizia è uscita di nuovo alla ribalta.
Ufoonline, grazie all'astronomo Nicola Conti spiega cosa siano quella macchie che alcuni professano essere enormi astronavi aliene.


Una spiegazione seria alle "astronavi" dirette verso la Terra

Da >>> www.ufoonline.it/2010/12/29/una-spiegazione-seria-alle-astronavi-dirette-verso-...

Ci scrive l'astronomo Nicola Conti, a cui volentieri diamo spazio.
Incredibile! ci sono tre astronavi giganti che camminano verso la Terra, condannando all'estinzione il mondo quando arriveranno da noi in pompa magna! Si potrebbe pensare che notizie come queste si smentiscano da sole ma invece prendono quota. Leggendo un articolo come questo su Ufoonline mi è venuta voglia di scrivere mille cose e dire la mia dall'alto dei 26 anni di ricerca astronomica. Cercherò di documentare come le tre astronavi in realtà non esistono se avrete la bontà di ascoltarmi.
Prima di tutto le "astronavi" sono in realtà difetti delle immagini, non sono reali, non c'è modo di capire quanto sono grandi dalle foto, ma ci sono alcuni dati che vorrei condividere con voi.

1) L'astronave che non c'era
Per prima cosa: le astronavi. L'articolo si riferisce a una foto di un oggetto blu fluttuante nello spazio. Cosa potrebbe essere? Beh, visto che non mi fido di articoli on-line che parlano di astronavi giganti che ci invadono sono andato a guardarele immagini originali. La NASA ha un visualizzatore di immagini archiviate chiamato SkyView, che ho usato quando ho lavorato sui dati di Hubble. Si ha accesso a decine di "indagini del cielo" scattate con vari telescopi, tra cui la seconda "Digitized Sky Survey" che l'articolo menziona. Sorprendentemente, l'articolo fornisce le coordinate per le "astronavi", così ho dato uno sguardo percusiosità. Il DSS2 utilizzati vari filtri quando si osserva il cielo, ma dato che la foto mostra un oggetto di colore blu, ho guardato l'immagine blu per prima cosa.
Ecco l'immagine effettiva blu che compare. Wow! Bella roba, tuttavia posso dire di aver visto più volte immagini come queste, e posso anche dire subito che questo è quello che è chiamato un difetto di immagine, di qualcosa di non reale. Le immagini originali frutto di indagine sono state scattate con lastre di vetro spruzzato con emulsione sensibile alla luce. Più tardi, i vetrini sono stati scannerizzati e digitalizzati da parte dei tecnici. Quando ciò accade, è impossibile liberarsi di tutti i difetti che emergono, tra i capelli o polvere sulla lastra, piccole crepe e punti opachi, e così via.
A occhi molto esperti è evidente tutto questo. Le altre immagini sono simili, mostrando roba che assomiglia a lanugine o qualche altro oggetto strano che è rimasto bloccato nel piatto in seguito alla scansione. Lanugine non Astronavi! Scioccante, lo so!

[IMG]http://u.jimdo.com/www49/o/s0237c1a90496cfb2/img/icd43a5229a40427b/1293639702/std/image.jpg[/IMG]

2) Le dimensioni contano
Da notare che questo particolare oggetto non è visibile usando il filtro rosso, il che da forza alla la mia idea: è un problema nello stesso filtro e non un astronave gigante. Naturalmente, se si trattasse di una astronave gigante, sarebbe in movimento, e così forse è per questo che non si vede nell'immagine rossa, giusto?
L'articolo cita quanto sono grandi, troppo, dicendo che sono decine di chilometri.

[IMG]http://u.jimdo.com/www49/o/s0237c1a90496cfb2/img/ie8af64563c86e31c/1293639722/std/image.jpg[/IMG]

Questa è una grande falsità! Perché è letteralmente impossibile sapere quanto è grande un oggetto da immagini come questa! Non si sa quanto lontana sia l'astronave è, quindi non c'è modo di determinare le dimensioni. E' pura matematica, manca un dato impresciendibile, Potrebbe trattarsi di una galassia di migliaia di anni luce , adirittura milioni di anni luce di distanza, o potrebbe essere un pianeta a migliaia di chilometri di distanza. Così ogni volta che qualcuno parla di dimensioni in un articolo, so che troverò molti errori. C'è di peggio. Supponiamo che in qualche modo l'autore di questo articolo dica la verità circa la dimensione dell' "astronave", e diciamo che i 50 km di lunghezza che girano in rete siano veritieri. Usando l'immagine, posso misurare la dimensione apparente in gradi, e usarla per calcolare la sua distanza utilizzando una fumula adatta. Il risultato? Un oggetto lungo 50km dovrebbe essere un po 'oltre 100.000 km di distanza ... solo un quarto della distanza della Luna! Intendiamoci, le immagini del cielo sono state scattate nel 1990. Da quanto tempo questi navi devono essere in movimento! 20 anni per arrivare sulla Terra quando noi con l'Apollo siamo arrivati in tre giorni con la tecnologia di 30 anni fa! Questi alieni se la prendono comoda! Quelle navi spaziali devono essere lentissime. Se ci stanno invadendo, ho il sospetto che potremmo scappare senza essere inseguiti.

3) Praticamente un astronomo fantasma
OK, bene, le astronavi non sono reali. Quindi, perché un astrofisico SETI fa un tale affermazione?
Ho fatto una rapida ricerca su Google il nome di "Craig Kasnov", ed i risultati sono stati solo in relazione ad un solo articolo UFO, che è più che sospetto. Ho cercato anche i database di qualche rivista astronomica, e non c'è "Kasnov" da nessuna parte. Mi sono messo a rovistare tra i miei vecchi documenti, in quei database che ho sulle pubblicazioni scientifiche, se è un astrofisico lo devo trovare... invece nulla! E se il nome fosse sbagliato? C'è qualcuno con il nome di Craig Kasnoff (notare l'ortografia), che ha lavorato sul SETI @ Home , software che ha permesso al pubblico di utilizzare nei loro computer a casa il trattamento dei dati del SETI. E 'stato il primissimo software distribuito nel suo genere, e l'idea è usata in molti altri campi dell'astronomia oggi giorno . Tuttavia, tale Craig Kasnoff non era con SETI (il software è stato sviluppato all'Università di Berkeley), non è un astrofisico, e non ha mai fatto le affermazioni in questo articolo. Ha lavorato al software, è un tecnico, non uno scienziato!

Insomma tutti i punti cardine dell'articolo, da quelli riportati nei siti stranieri a quelli che hanno fatto scalpore in Italia sono presupposti sbagliati, spero di aver messo in chiaro le cose, con fatti. Non possiamo sapere se le astronavi ci sono, ma possiamo cercare di capire se potrebbero esserci con i ragionamenti. E non ci sono. Peccato. Grazie dello spazio che vorrete concedermi, sono anche pronto a interagire con voi.


____________________________________________________________________



Riporto lo screen:

[IMG]http://img88.imageshack.us/img88/2544/001ek.jpg[/IMG]
[IMG]http://img860.imageshack.us/img860/909/002kah.jpg[/IMG]
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:29 PM.
Copyright © 2000-2014 FreeForumZone snc - www.freeforumzone.com