Full Version: sos blatte
Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
donfrancisco
Wednesday, May 07, 2008 1:00 AM
allorquando cominciavamo a trovare questi insetti sotto un tappeto della nostra attività commerciale in numero di 2 o 3 al giorno, erano circa tre/quattro settimane or sono;
ora la situazione è: circa dieci blatte sparse per il negozio ogni mattina morte o semi-morte.
Premetto che abbiamo una situazione di un muro perimetrale con problemi di umidità e per questo circa sei anni fa decidemmo di installare una contro-parete in cartongesso aperta al lato superiore, ed i problemi di infestazione sono cominciati circa due mesi dopo la conclusione dei lavori di ammodernamento del fabbricato(sarà un caso?).
Comunque ho proceduto in questo modo:
ho comprato il solfac polvere e lo sparso abbondantemente dietro la controparete e in altri punti.
Dopodichè sono venuto a conoscenza di questo forum e ho comprato e usato sempre nella stessa modalità il solfac gel, credo di aver fatto una ca***ta, xchè ho letto che insetticida e esca non devono essere usati insieme.
Intanto dopo un primo periodo di tre giorni in cui la mattina ne trovavo cinque o sei esemplari morti, adesso siamo ritornati a dieci/ dodici [SM=g27994] , però in compenso trovo solo esemplari grandi e non più i piccoli.....
Chiedo lumi a tutti voi,specialmodo a EffeCi, come devo procedere?
EffeCi61
Wednesday, May 07, 2008 9:28 AM
Non credo sia un caso se i problemi di presenze indesiderate sono iniziati subito dopo l'installazione della controparete. Praticamente è stata creata una zona "sicura, umida e protetta" dove le blatte possono allegramente farsi i fatti loro.

Né è solo un problema tuo: negli ultimi tempi mi sono capitati almeno un paio di casi di pubblici esercizi (ristoranti) dove tutti i muri divisori risultavano costituiti da pareti doppie in cartongesso, nella cui intercapedine interna corrono tubazioni e cavi elettrici... un vero manicomio, perchè così facendo si è creato una sorta di "Blattahotel" comodo, sicuro e virtualmente inaccessibile, dal quale gli scarafaggi possono entrare ed uscire a piacimento.

Torniamo al tuo problema.

E' abbastanza strano che ci siano in continuazione così tanti esemplari morti in giro: fa pensare ad una infestazione piuttosto massiccia in corso o, in alternativa, al fatto che esista un accesso dall'esterno che consente alle blatte di penetrare nell'intercapedine.
Cosa c'è al di là del doppio muro incriminato? Ci sono possibilità di accesso dall'esterno? Ci sono collegamenti con altri locali/edifici?

Pur essendo estremamente a favore di interventi "morbidi" e poco invasivi, nel tuo caso farei un'eccezione, e ti consiglierei di contattare un'impresa seria di disinfestazione, facendo effettuare un trattamento (dalla parte "aperta" del doppio muro) con un prodotto a lunga persistenza (preferibilmente un microincapsulato) magari utiilizzando un'apparecchiatura ULV...
Tutto ciò per poter dare una "botta" iniziale e ridurre l'entità del fenomeno, dopodichè si può "rifinire" il lavoro con trappole e gel nelle zone non trattate...

Tienici aggiornati... [SM=g27985]


(nico63)
Wednesday, May 07, 2008 10:34 AM
Ciao da Nico.
Ogni qualvolta, che si tratta di pianoterra (struttura) non so perché (si fa per dire) mi vengono in mente le famigerate periplaneta, (cosa si intende con esemplari grandi ?) e no le blattelle germaniche, quindi prima ancor di procedere ai trattamenti, consiglierei di stabilire l’identificazione della specie in questione.
Tutto ciò ovviamente, alla luce che quest’ultime sono prettamente fognarie.
A presto.
EffeCi61
Wednesday, May 07, 2008 12:57 PM
Più che a Blattella germanica, a dire la verità, pensavo a Blatta orientalis, che era proprio l'infestante dei casi di "Blattahotel" di cui parlavo...
Ma anche fosse Periplaneta (basta sapere se le blatte che hai trovato erano nere o marrone rossiccio), le indicazioni rimangono valide... una nebulizzazione in ULV (sta per Ultra Basso Volume) utilizzando un microincapsulato dovrebbe consentire di "rivestire" tutta le superfici interne dell'intercapedine con uno strato di insetticida a lenta cessione.

donfrancisco
Thursday, May 08, 2008 12:21 AM
Ciao EffeCi, ciao Nico, sono rientrato adesso da una ricognizione del luogo infestato, e seguendo i vostri consigli ho cercato una possibile via di entrata degli ospiti(già nel pomeriggio ho aperto tutte le cassette di derivazione elettriche passando del silicone dentro tutti i tubi portacavi che entrano in negozio)e quando, armato di torcia elettrica, ho rovistato dietro la controparete in cartongesso non ho trovato molte tracce degli ospiti, ho deciso di riaprire la nicchia ove risiede il contatore enel, e dove, tre giorni ho posizionato alcune strisce di solfac gel.
Indovinate un pò, un cimitero di blatte(circa una trentina) e 4 o 5 che sono scappate.
a questo punto ho siggillato i tubi portacavi enel con il silicone e ho piazzato altre esche x vedere se la via di entrata può essere un'altra(intorno al contatore che è situato in questa nicchia che arriva a metà del muro esterno).
Intanto Vi ringrazio dell'aiuto e cerco di postare una foto dell'ospite fatta con il telefonino.
PS: la controparete è stata installata circa sei anni fa, solo quest'anno dopo i lavori di rifacimento del fabbricato e dei marciapiedi il problema si è presentato.
[IMG]C:\Documents and Settings\Fabio\Desktop\foto0004[/IMG]
booo, non riesco a inserire la foto, cmq il dorso della blattella sembra scuro, proverò domani con la digitale.
ciao e grazie di nuovo.
(nico63)
Thursday, May 08, 2008 11:31 AM
Nelle more della ricognizione della specie, e in base a quello che ci scrivi, ti consiglio ulteriormente di eseguire un attento esame ispettivo (se puoi evidentemente) all’interno dei pozzetti di ispezione di: rete fognaria, luce, telefoni, gas quest’ultimi posti all’interno del proprio condominio.
Nel caso in cui, dovresti trovare gli ospiti in questione, allora mediante un vero disinfestatore fai agire direttamente in questi luoghi, con i prodotti esattamente consigliati da Franco.
Teniamoci aggiornati.
Ciao a tutti da Nico.
donfrancisco
Thursday, May 15, 2008 11:03 PM
AGGIORNAMENTO
Oggi 15/05/08 primo giorno senza blatte morte [SM=g27985] [SM=g27985]
Allora : in questi giorni ho seguito i Vs consigli, e cioè mi sono messo alla ricerca di un punto di entrata degli ospiti e dopo aver tanto tribolato ho trovato nella nicchia del contatore enel l'ingresso.
non so bene se entravano dai tubi portacavi o dalle fessure tra cartongesso e nicchia, cmq da quando ho sigillato tutto con silicone, gli esemplari morti che trovavo la mattina erano sempre di meno fino a questa mattina che, come dicevo, manco una blattella.
Ringrazio tutti coloro che mi hanno aiutato, anche con il sol fatto di rispondere sul forum, è stato x me un grande aiuto morale.
EffeCi61
Friday, May 16, 2008 1:13 AM
Lieto che il problema sia risolto...
Sono io che ringrazio te per l'aggiornamento e il riscontro... fa sempre piacere sapere che le cose sono andate a finir bene, e che in qualche modo si è stati utili... [SM=g27987]
(nico63)
Saturday, May 17, 2008 8:29 AM
Mi associo alla risposta data da Franco, aggiungendo, sempre a disposizione anche da parte mia.
Ciao da Nico.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:21 PM.
Copyright © 2000-2014 FreeForumZone snc - www.freeforumzone.com