Full Version: pesca al cefalo
Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
cloud_89
Sunday, June 13, 2010 6:59 PM
girando sul forum ho notato che c'è solo qualche accenno alla pesca del cefalo ed ho pensato che sarebbe stato utile aprire una post x ampliare il discorso....questa pesca riguarda un po' tutti...c'è chi la pratica con unico fine di catturare il cefalo e cucinarlo chi invece lo cattura x usarlo come esca viva e ancora chi non volendo comprarlo al mercato punta all'esemplare di taglia x ricavarne i tranci da utilizzare come esca!
che ne dite di integrare questo post con
le tecniche utilizzabili, ami, terminali, pasture ecc...? forza [SM=g7348]
fumo78
Sunday, June 13, 2010 7:57 PM
si possono catturare ovunque vi sìa qualcosa che li attiri,logicamente ogni posto esige una tecnica ben precisa...una tecnica però garantisce risultati ovunque,anche se più o meno bene,ovvero la tecnica del pane a galla.Al filo che esce dal mulinello si collega un galleggiante piombato da 5-10 gr,con il sistema tipo inglese,dopo,tramite girella,si aggiunge una cefalara con braccio da 2 mt,realizzata con lo 0.15 fc,ami del 14 a curva tonda legati a bracciolini da 5 cm circa.Per l'innesco,si prendono i panini all'olio,si tagliano in 2 per lungo,si toglie la mollica,e si realizzano delle striscie di larghezza circa mezzo cm,che verranno messe in una borsa di plastica e chiuse...si prepareranno il giorno prima.Noterete che il pane,una volta aperta la busta,il giorno dopo,si presenterà gommoso e della consistenza giusta per resistere abbondantemente al lancio e agli sbocconciellamenti tipici dei cefali...questa è la tecnica che uso per prendere i cefali con la bolognese che porto quasi sempre nel fodero...se invece mi servono i grossi ed appronto la battuta proprio e solo a cefali,bolgnese da 6 metri,diamtri sottili e galleggianti da 1 gr...
cloud_89
Sunday, June 13, 2010 8:04 PM
Re:
fumo78, 13/06/2010 19.57:





ottimo tino!!! forza ragazzi! dite la vostra [SM=g7515]
tracina82
Sunday, June 13, 2010 8:12 PM
Altra tecnica utilizzabile è quella a fondo col pasturatore caricato a pastura al formaggio e qualche bigattino. Finale in 0.12 fc lungo 180 cm, amo da bigattino e innesco di 2 o 3 bigattini. E' preferibile buttare un bel po' di pastura in zona prima ancora di iniziare con il pasturatore. Questa tecnica serve principalmente a prendere cefalotti da 2 o 3 etti da utilizzare come esca viva, se la giornata è giusta in 45 minuti ne fai un bel po' di cefalotti.
www.pescareAmessina.com
Sunday, June 13, 2010 8:46 PM
Re:
Io li catturo in due modi.
0,26 in bobina gallegiante da aguglie per intenderci quello rosso e nero
e come finale pesco con un bracciolo di 2mt dello 0.17 con amo del 13 e coreano.
In poche parole pesco ad aguglie e prendo i cefali.....
Proprio cosi, sembra che dalle parti di mortelle i cefali vanno pazzi per il coreano.

Quando proprio no ne vogliono sapere allora li catturo sempre con il gallegiante da aguglie ma con terminale 0,30 di 50 cm con 3 ami del n.8 e pane all'olio.
Ragazzi non studiate con il pastone o altro il pane all'olio e' spettacolare.
Un'altra nota da dire e che mangiano solo con lo scirocco, non so' il perche' ma se c'e' maestrale anche leggero i cefali non si trovano sul tirreno.
leccinus
Sunday, June 13, 2010 9:51 PM
Per me è uno dei tipi di pesca più divertenti.
La tecnica mia preferita è la pesca al tocco con una canna fissa di sette-otto metri armata con un galleggiante dal mezzo grammo in sù a secondo della corrente, finale del diametro che può oscillare tra lo 08 e lo 012 in relazione alla torbidità dell'acqua, piombato con diversi pallini di piombo, amo dello 020 - 022, esca principe rimane il pane francese, ma come alternativa è ottima l'alalunga.
La cosa più importante per avere successo in questa pesca è sicuramente la preparazione del campo, vale a dire una buona pasturazione fatta preferibilmente con la crusca, le sarde, la terra rossa ed il sale e se si ha la possibilità è ottimo d'aggiungere qualche residuo di stocca fisso che sicuramente fa la sua parte.
Le zone migliori per praticare questa tecnica sono le piccole baiette circondate da scogli che in circostanze di scirocco in caduta (naturalmente zona ionica) risultano quelle che danno più soddisfazioni in quanto i cefali sono soliti sostare in superfice nella parte interna dei flangiflutti nella schiuma sempre alla continua ricerca del mangiare che si trova in sospensione.
cloud_89
Wednesday, June 16, 2010 12:49 PM
[IMG]http://www.acquamare.it/public/images/img_products/MAZZETTA%20CEFALI.JPG[/IMG]
questo è un terminale x cefali definito mazzetta...i braccioli vanno fatti di circa 5 cm in modo che tutti i fili tranne quello principale vengano coperti dalla palla di pastone..
fumo78
Wednesday, June 16, 2010 6:03 PM
cloud_89, 16/06/2010 12.49:

[IMG]http://www.acquamare.it/public/images/img_products/MAZZETTA%20CEFALI.JPG[/IMG]
questo è un terminale x cefali definito mazzetta...i braccioli vanno fatti di circa 5 cm in modo che tutti i fili tranne quello principale vengano coperti dalla palla di pastone..




Questo terminale,anche se di affermata tradizione messinese della pesca al cefalo,oltre ad essere illegale (max 3 ami per canna n.d.r.),purtroppo non garantisce catture frequenti,è una pesca prettamente di attesa,inoltre,è sconsigliabile se si vogliono innescare i cefali vivi,in quanto,spesso e volentieri,questi si feriscono con gli ami che,essendo in gran numero e che il cefalo usa dare colpi di testa,si conficcano in più parti danneggiando il nostro futuro innesco...molto più veloce e profiqua la pesca con il pane a galla...meglio ancora la bolognese...
cloud_89
Wednesday, June 16, 2010 8:40 PM
Re:
fumo78, 16/06/2010 18.03:




Questo terminale,anche se di affermata tradizione messinese della pesca al cefalo,oltre ad essere illegale (max 3 ami per canna n.d.r.),purtroppo non garantisce catture frequenti,è una pesca prettamente di attesa,inoltre,è sconsigliabile se si vogliono innescare i cefali vivi,in quanto,spesso e volentieri,questi si feriscono con gli ami che,essendo in gran numero e che il cefalo usa dare colpi di testa,si conficcano in più parti danneggiando il nostro futuro innesco...molto più veloce e profiqua la pesca con il pane a galla...meglio ancora la bolognese...




[SM=g7348]
el_pescator
Wednesday, June 16, 2010 9:17 PM
Io li pesco così...Bolognese leggera, galleggiante inglese 4+1, piombatura con pallini quasi fino a 1 grammo , terminale 2 metri 0.16 o a volte anche 0.12 e amo del 16.Come esca per me la numero 1 è il pane francese cmq funziona bene anche il pastone fatto con pan carrè e tanto formaggio.Nom ho mai provato il panino all'olio ma dato le vostre esperienze positive lo proverò presto [SM=g7348]
Dentex88
Saturday, June 19, 2010 2:21 PM
Re:
cloud_89, 16/06/2010 12.49:

[IMG]http://www.acquamare.it/public/images/img_products/MAZZETTA%20CEFALI.JPG[/IMG]
questo è un terminale x cefali definito mazzetta...i braccioli vanno fatti di circa 5 cm in modo che tutti i fili tranne quello principale vengano coperti dalla palla di pastone..




questa tecnica, viene usata moltissimo nella mia zona x pescare i cefali da spiaggia, normalmente regala cefali di taglia, ma non è raro prendere pure qualke bel sarago di notte...cm dice fumo è una pesca di attesa..
ture2671
Saturday, June 19, 2010 4:31 PM
Re: Re:
www.pescareAmessina.com, 13/06/2010 20.46:



Quando proprio no ne vogliono sapere allora li catturo sempre con il gallegiante da aguglie ma con terminale 0,30 di 50 cm con 3 ami del n.8 e pane all'olio.



quoto in pieno,
comunque in posti dove sono abbastanza concentrati li prendo anche con un barattolo di vetro, quello da 5 lt, chiuso con un pezzo di stoffa fermato con un elastico, e con un buco al centro di 2/3 cm di diametro, dentro il quale come esca metto del pastone o cozze schiacciate. Lo appoggio in piedi, con l'apertura verso l'alto, ad 1 mt di acqua dopo avere pasturato la zona, e lo lascio per 20-30 minuti "in pesca". I cefali entrano e poi non riecono ad uscire, ed in genere riesco a reperire abbastanza pesce per un paio di giorni di pesca...

in ogni caso questa tecnica funziona meglio durante il periodo estivo, almeno dalla mia esperienza...


Dentex88
Sunday, June 20, 2010 10:56 AM
la prima volta è ke sento dire questa tecnica ..è buona x procurare cefalotti x innescarli, da provare!! [SM=g7348]
Sese70
Monday, June 21, 2010 12:00 PM
Re:
Dentex88, 20/06/2010 10.56:

la prima volta è ke sento dire questa tecnica ..è buona x procurare cefalotti x innescarli, da provare!! [SM=g7348]




è una sorta di nassa danilo
fumo78
Monday, June 21, 2010 9:21 PM
Provata anch'io,l'acuq dev'essere calma,basta mettere dentro il barattolo un miscuglio di pane e farina...
ture2671
Wednesday, June 23, 2010 10:34 AM
Re:
fumo78, 21/06/2010 21.21:

Provata anch'io,l'acuq dev'essere calma,basta mettere dentro il barattolo un miscuglio di pane e farina...



hai ragione fumo, mi ero dimenticato di questo particolare importantissimo... se l'acqua non è calma il barattolo rischia di rovesciarsi e addio cefalotti!!!! posto ideale sarebbe il lago....

Dentex88
Sunday, July 04, 2010 1:02 PM
eppure facendo una nassa più grande...cefali più grossi sui 2-3 etti a salire si potrebberò prendere???sarebbe utile x procurare il vivo in modo più veloce...
ture2671
Sunday, July 04, 2010 11:30 PM
Re:
Dentex88, 04/07/2010 13.02:

eppure facendo una nassa più grande...cefali più grossi sui 2-3 etti a salire si potrebberò prendere???sarebbe utile x procurare il vivo in modo più veloce...



con il metodo che dicevo ne ho presi anche di 2 etti, ma la maggior parte va dai 50 ai 100 gr, dipende da dove lo metti, e per quanto tempo lo lasci in pesca. un metodo relativamente veloce per fare esca (sempre se i pesci collaborano) è con il rezzaglio. Nelle mie parti è molto usato, specialmente agli sbocchi delle fiumare, ed in questo modo se ne prendono anche di belli "cicciotti"... il lato negativo e che non è facile usarlo, e non privo di un certo investimento in "fatica"....


dinotte77
Monday, July 05, 2010 1:35 AM
io utilizzavo la tecnica della cefalara con pane lasciato riposare in busta di plastica per un giorno. Ma come qualcuno di voi ha notato i cefali si ferivano e considerato lo scopo di utilizzo, ovvero pesce esca ho cambiato metodo:
Pasturazione a base di pane, formaggio e pasta d'acciughe. Rezzaglio, due lanci e pesce esca a volonta' in ottimo stato di salute. Rapido, veloce, efficace. A mio avviso.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:20 AM.
Copyright © 2000-2014 FreeForumZone snc - www.freeforumzone.com