Full Version: ordine di servizio
Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
didi
Thursday, January 27, 2005 4:35 PM
Avrei una domanda da fare su una questione spinosa nella quale mi trovo coinvolta: lavoro in medicina d'urgenza ed è la terza volta che sono costretta, con ordine di servizio, a fermarmi per coprire il turno del pomeriggio dopo aver fatto quello del mattino.
La prima domanda: è prevista la pronta disponibilità? Entro quante ore di anticipo è necessario essere avvisati per averne diritto?
Inoltre: ci si può rifiutare di prestare servizio con un doppio turno del genere e con quale motivazione?
Terza ed ultima domanda: c'è un limite massimo oppure l'azienda ospedaliera ne può emettere a suo piacimento?
Grazie per l'attenzione e spero non abbiate a trovarvi in condizioni di questo tipo!!!
alex 71
Friday, January 28, 2005 6:22 PM
scommetto che i medici del tuo reparto si dividono una larga fetta di reperibilità, mentre per voi infermieri non è prevista, costringendovi ad effettuare doppi turni se un collega non può venire a lavorare per svariati motivi.
io effettuerei una denuncia, l'ordine di servizio è un evento straordinario, non può essere adottato come strumento di organizzazione del lavoro, deve essere previsto minimo la reperibilità, in caso che un dipendente si assenta dal lavoro per (malattia, congedi 104, maternità, malattia per il bambino, ecc.ecc.ecc.ecc.) il tutto per garantire il servizio di 24 ore su 24.
facciamo caso, che durante il doppio turno per ordine di servizio vai incontro per stanchezza ad infortunio, per tagliente infetto,(faccio un esempio naturalmente ) come si mette, io manderei in galera quel cornuto del primario, e del direttore sanitario, che non hanno organizzato il lavoro con metodi di reperibilità del personale per eventi straordinari i una unita operativa con accettazione 24 ore su 24, questo non si accetta che un collega deve fare il doppio turno, sia per rispetto dell’utente, che del dipendente.

Graziano, Cagliari
Friday, January 28, 2005 7:16 PM
Re:
La prima domanda: è prevista la pronta disponibilità? Entro quante ore di anticipo è necessario essere avvisati per averne diritto?

La pronta disponibilità è disciplinata dall'art. 7 del ccnl integrativo 1999 e non prevede che sia utilizzata nel reparto di Medicina. Nel caso in cui tu lavorassi in emergenza potresti essere chiamata con garanzia di reperibilità e obbligo di raggiungere l'azienda nel più breve tempo possibile (generalmente 30 minuti)

Inoltre: ci si può rifiutare di prestare servizio con un doppio turno del genere e con quale motivazione?

Ci si può rifiutare di eseguire un ordine di servizio se si ravvisa un reato penale (ad. esempio abbandono di incapace e abuso di professione medica).
Puoi sempre rifiutarti di allungare il turno di servizio se hai comprovate cause di cui all'art. 45 e 51 del codice penale (forza maggiore e causa di necessità), ad esempio se non hai nessuno a cui affidare il figlio minore. L'allungo del turno non può obbligarti a prestare servizio oltre la 12° ora, che significa che se il turno è di 8 ore, resti in azienda altre 4 ore, se il turno è 6 ore resti in azienda altre 6 ore.


Terza ed ultima domanda: c'è un limite massimo oppure l'azienda ospedaliera ne può emettere a suo piacimento?

Non c'è un limite massimo per gli ordini si servizio, ma vi è un limite per quanto attiene al tetto degli straordinari e alle pronte disponibilità (6 al mese). Rilevante notare che puoi invocare la violazione delle pari opportunità nel caso in cui l'oggetto dell'ordine di servizio ricade sempre su di te. In tal caso, tenuto conto dello sviluppo della disciplina del mobbing, è possibile agire a tutela della tua dignità e professionalità.

Ovviamente tra le pieghe di tutto occorre valutare l'effettiva sussistenza delle situazioni di emergenza che comportano, per la loro soluzione, la stesura degli ordini di servizio.

Spero di esserti stato di aiuto.

Graziano, Cagliari

[IMG]http://www.undergraphic.com/riservato/proj20/download/ordini_servizio.jpg[/IMG]
schampina
Saturday, January 29, 2005 2:48 PM
cara Didi, il guaio è spesso legato ai nostri colleghi. Se è sempre lo stesso collega che tira bidone all'ultimo minuto sara' sempre quello che attende il suo cambio a doversi fermare, sai. non ci sono limiti. la malattia è lecita ma quando uno diventa poco affidabile va messo in condizione di non nuocere tu pero' sei fregata siamo in mano a nessuno temo di sì...
didi
Saturday, January 29, 2005 10:36 PM
Grazie prima di tutto per l'attenzione.
Purtroppo mi sono trovata ad avere una discussione con la responsabile del servizio infermieristico coordinatrice del dipartimento in cui lavoro, comprendente medicina d'urgenza, rianimazione e pronto soccorso. Quando le ho sottolineato le mie perplessità riguardo l'uso frequente di questi provvedimenti, e non in via straordinaria, mi ha risposto che è il gruppo infermieristico stesso a chiedere doppi turni con cambi ecc. per recuperare un giorno in più quando serve. Purtroppo è vero, il problema è che alcuni colleghi si rendono ben disponibili a fare doppi turni per avere poi una contropartita ma non capiscono che in questo modo danneggiano tutto il gruppo.
In ogni caso ho ribadito più volte, sia ai colleghi che ai coordinatori, che questi sono provvedimenti fuori da ogni buon senso, si rischia solamente di commettere degli errori irreparabili, nei confronti dei pazienti ai quali si eroga una pessima assistenza (senza arrivare ad errori gravi, pensate solo a come ci si sente alla fine del pomeriggio, un urlo isterico se qualcuno ti chiede dov'è il bagno!!!!) e nei confronti di se stessi e della propria dignità professionale.
Sembra però che al momento nessuno sia così incazzato.. di solito è solo quando i buoi sono fuggiti che si chiude il recinto. Ma è mai possibile che si debba aspettare qualcosa di grave per rendersi conto dell'idiozia?
Buon lavoro a tutti da un'infermiera molto afflitta...
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:44 PM.
Copyright © 2000-2014 FreeForumZone snc - www.freeforumzone.com