Full Version: maternità
Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
laila
Monday, February 26, 2007 10:28 PM
mi hanno detto che quella dell' assistente sociale è considerata una professione a rischio e che si ha il diritto di stare a casa dal primo giorno di gravidanza per tutto il primo anno del bambino.
Mi sembra un po' tanto e vorrei sapere se è vero e come funziona?!!

Grazie! [SM=g27811]
Sabry
Tuesday, February 27, 2007 10:38 AM
Maternità
Dipende, ad esempio una collega che lavorava in un SERT ha lavorato fino al 6 mese di gravidanza; ma c'è differenza tra una struttura pubblica ed una privata come ad es. le Cooperative.
Luisa
Tuesday, February 27, 2007 10:27 PM
Io lavoro in ospedale e sono rimasta fino alla fine dell'8° mese di gravidanza! poi sono rientrata quando ho ritenuto opportuno farlo...
francesca
Tuesday, February 27, 2007 11:15 PM
Re:

Scritto da: laila 26/02/2007 22.28
mi hanno detto che quella dell' assistente sociale è considerata una professione a rischio e che si ha il diritto di stare a casa dal primo giorno di gravidanza per tutto il primo anno del bambino.
Mi sembra un po' tanto e vorrei sapere se è vero e come funziona?!!

Grazie! [SM=g27811]



Dunque, da quello che so il lavoro di assistente sociale potrebbe esser considerato lavoro a rischio ma l'ente può sempre assegnarti una mansione diversa nel periodo di gravidanza e farti lavorare comunque....se hai qualche disturbo in gravidanza è meglio che chiedi la maternità anticipata per "gravidanza a rischio" che viene certificata dal medico e che viene quasi sempre accettata.
La maternità obbligatoria è prevista, invece, per i due mesi prima del parto e tre dopo il parto, dopodiché puoi richiedere l'aspettativa facoltativa e cioè hai la possibilità di stare a casa per altri sei mesi dopo l'obbligatoria ma con lo stipendio ridotto al 30%. Inoltre, se vuoi continuare a stare a casa puoi sempre richiedere l'astensione facoltativa cioè conservi il posto di lavoro ma non vieni retribuita.
Spero di essermi ricordata bene i nomi dei vari congedi!!! Ciao!!!
Luisa
Wednesday, February 28, 2007 11:06 AM
La nuova legge permette anche di poter lavorare fino alla conclusione dell'8 mese e poi stare a casa per 5 mesi dopo il parto a stipendio pieno. Se va tutto bene, è una bella comodità!
laila
Wednesday, February 28, 2007 1:24 PM
grazie
Grazie francesca sei stata molto gentile [SM=g27817]
e grazie anche a te luisa, ma scusa in particolare a quale legge ti riferisci?
Grazie

FRANCESCA
Wednesday, February 28, 2007 4:58 PM
Re: grazie

Scritto da: laila 28/02/2007 13.24
Grazie francesca sei stata molto gentile [SM=g27817]
e grazie anche a te luisa, ma scusa in particolare a quale legge ti riferisci?
Grazie




cerca la legge 53/2000 che riguarda i congedi parentali, dovresti trovare tutto quello che ti occorre!
Ciao!
Monica
Friday, March 02, 2007 7:30 PM
Allora il testo di legge aggiornato è il D.lgs. 151/2001.Quella di ass soc non è una professione a rischio di per sé, se ritieni di trovarti in una situazione di rischio puoi chiedere tramite Ispettorato del lavoro il cambio mansioni e se l'ente non ha alternative ti fa stare a casa ma il rischio è che passi la gravidanza a fare fotocopie. Se hai invece disturbi di salute puoi chiedere l'astensione anticipata. Entrambi gli istituti sono pagati al 100%.La maternità obbligatoria nel pubblico è anche pagata al 100%, sono complessivamente 5 mesi che puoi prendere o 2 mesi prima del parto e 3 dopo o un mese prima e 4 dopo. L'astensione facoltativa (congedo parentale) corrisponde a sei mesi che puoi prendere in modo continuativo o frazionato, nel pubblico i primi 30 giorni sono pagati al 100% e i rimanenti al 30%. Dopo ti rimane solo l'aspettativa non retribuita per motivi famigliari che però a differenza degli istituti precedenti, è discrezionale, cioè l'ente può rifiutarsi di concedertela. Sono alla seconda maternità e mi sono bene informata. So però che qualche azienda sanitaria non ci pensa su due volte e nel caso di impieghi presso Ser.T o Centri di Salute Mentale ha mandato a casa colleghe al primo giorno di gravidanza, ma è una decisione dell'ente, per i Comuni non mi risulta che accada. Durante la prima gravidanza io ho chiesto di essere esonerata dai casi che potevano essere pericolosi e sia le colleghe che il dirigente sono stati disponibili, altrimenti avrei chiesto il cambio mansioni e quello te lo concedono sicuramente. Nessuno si prende la respnsabilità di metterti in una situazione di pericolo. Se hai bisogno di altri chiarimenti io sono qua.
Saluti
Monica
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:56 AM.
Copyright © 2000-2014 FreeForumZone snc - www.freeforumzone.com