Pages: [1], 2
(Piedino)
Monday, January 09, 2006 8:19 PM
volevo iniziare a stilare i testi di pezzi hip hop sull'amore per la musica e questa cultura in particolare inizierò con un testo via via ne aggiungerò altri invito anche gli altri utenti a dire la loro a postare testi che conoscono iniziamo con un pezzo recente di un gruppo di Varese gli "Huga Flame" composto da 2 mc dido e livio e un dj, ronin...

ho conosciuto un componente del gruppo a milano quest'anno sempre allo "show off" Livio mi ha fatto davvero una bella impressione

io trovo che questa canzoni metta i brividi
si intitola "io e lei" è di quest'anno 2005 contenuta nel loro primo album doppio non ufficiale, "Giorno e notte" se volete la potete ascoltare dal loro sito un pezzettino di questa e di altre nuove canzoni ripescate e contenute nel loro nuovo album ufficiale SITO UFFICIALE

metto in grossetto le rime secondo me più belle



ecco il testo

Io e Lei

resta in silenzio ad occhi chiuso a rilassarti,godi per tutte quelle vibrazioni che la musica sa darti
è il sottofondo dei momenti + importanti,spesso con poche note i ricordi si fanno avanti
e nn sceglie per razza o grado sociale,sta con chi nn vuol sentire,ma è disposto ad ascoltare
solo due auricolari possono bastarti,anche nella città che urla riesce ad isolarti
il giusto pezzo che può farti innamorare,magari di una lei o della vita in generale
il gusto di scartare un nuovo disco,scoprire poi le sfumature che al'inizio nn hai visto
e tu lasciati andare so che sei pronto,in camere con le cuffie immerso nel tuo piccolo mondo
la musica ti salva quando sei depresso,anche quando vuoi dimenticarti di essere te stesso.

potrei stare ore ad ascoltarti senza fiatare,senza guardarti,senza correggere i tuoi passi
ti muovi nell'aria che respiro,sei la colonna sonora del film che vivo,io ti amo ti stimo,ti scrivo
se fossi viva saresti la donna + bella,+dolce,lo sento dal suono splendido della tua voce quando mi parli,quando mi indichi la strada,quando la mia giornata è triste e vuota tu mi dai speranza
ricordo bene,le prime carezze,le prime volte,io e te e un pianoforte,le prime note storte
a volte soffro da morire,ma con te è diverso,spesso con te il dolore mi diverte da impazzire
penso,a quando la sera sono in macchina solo,mi tieni compagnia,anche se sono a terra prendo il volo
se fossi sordo amica,non basterebbero gli altri sensi per dare un senso alla mia vita
c'è chi con il rap racconta e fa riflettere,c'è chi diventa in vita quello che poi nn riesce ad essere
c'è chi lo accusa di creare confusione perchè sputa su una società che schiaccia sta generazione
l'hip hop è vivo,c'è chi lo infanga e c'è chi ogni giorno di alimentarlo nn si stanca
il pregiudizio puoi lasciarlo agli ignoranti,ti fa restare in piedi se a colpirti sono in tanti
e così,il rap è semplice e diretto,a volte è sfrontato ma tu nn prenderlo come un difetto
c'è chi ha il dono di combattere a parole,ma quanto può far male un testo scritto con il cuore?
c'è chi lo fa perchè ha necessità di esprimersi,c'è chi lo ascolta per moda per poi nn deprimersi
spesso il rap nn unisce,ma divide,io cerco di amarlo per affrontare le mie sfide



[Modificato da (Piedino) 09/01/2006 20.21]

-depa-
Monday, January 09, 2006 8:35 PM
questo è il testo italiano più bello mai scritto sull'argomento:


Nel buio tu cammini con me,
tu sei il motivo per cui sopravvivo perché
mi hai dato un obiettivo finchè
lacrime rosse non cadranno sull'asfalto.
Vedrò il tuo volto, saprò perchè mi hai scelto.
Nel buio tu cammini con me,
tu sei il motivo per cui sopravvivo perché
mi hai dato un obiettivo finchè
le mie battaglie non saranno concluse.
Ogni tuo sguardo, ogni frase: cose preziose.

A 16 anni stavo messo male,
vedevo il sole splendere dalla corsia di un ospedale.
uscendo toccai il fondo,
continuai scavando, ero allo sbando, tiravo a campare fumando.
Non scorderò mai quel periodo in cui non c'eri, quando
l'ultimo atto di fatto era il primo dei miei pensieri.
Giorni interi passando tra incubi e deliri, cercando la verità sul fondo di troppi bicchieri. Ricordo
con precisione l'istante, il primo contatto e la promessa che feci, che ancora rispetto,
l'episodio più importante della mia esistenza,
la conoscenza che mi guida in ogni circostanza,
con te sempre insieme
in ogni situazione, mi hai ceduto ogni cosa che ho avuto compreso il nome.
So bene che il mio debito è immenso,
lacrime spese cercando un senso...
cose preziose.

Nel buio tu cammini con me,
tu sei il motivo per cui sopravvivo perché
mi hai dato un obiettivo finchè
lacrime rosse non cadranno sull'asfalto.
Vedrò il tuo volto, saprò perchè mi hai scelto.
Nel buio tu cammini con me,
tu sei il motivo per cui sopravvivo perché
mi hai dato un obiettivo finchè
le mie battaglie non saranno concluse.
Ogni tuo sguardo, ogni frase: cose preziose.

Oggi combatto per me stesso adesso
ho un obiettivo, sopravvivo aspetto il passo successivo, attratto d
alla concreta presenza di una visione,
la cui espressione è l'insieme di quattro discipline.
Voci lontane che ascolto, rivolto in alto,
attendo che ogni quesito sia risolto, vedrò il tuo volto,
ricorderò ogni frase in ogni sguardo mistico,
perché se vivo ancora è solo tempo in prestito.
Sono dettagli, talvolta abbagli a volte tagli sopra i polsi affermano che sono sbagli,
passi falsi fatti in luoghi silenziosi, sono
le nostre anime unite come in simbiosi.
Occhi chiusi, scegli la giusta direzione,
qualcosa sopravvive anche se a rischio di estinzione.
So bene che il mio debito è immenso,
lacrime spese cercando un senso...
cose preziose.

Nel buio tu cammini con me,
tu sei il motivo per cui sopravvivo perché
mi hai dato un obiettivo finchè
lacrime rosse non cadranno sull'asfalto.
Vedrò il tuo volto, saprò perchè mi hai scelto.
Nel buio tu cammini con me,
tu sei il motivo per cui sopravvivo perché
mi hai dato un obiettivo finchè
le mie battaglie non saranno concluse.
Ogni tuo sguardo, ogni frase: cose preziose.

Nuovi orizzonti, nuove sfide, è un ciclo che si conclude, nuove strade
per chi procede sull'asfalto, il buio ha avvolto il resto del cammino,
hai scelto il mio destino e adesso portami lontano.
Lascio che sia tu a guidarmi a condurmi altrove,
perché mi aspettano altri dubbi, nuove insidie, altre prove.
Saprò sentire la tua voce anche se tace,
sarò capace di inoltrarmi in posti senza luce,
in mezzo a volti mai visti, trucchi tra illusionisti,
ricorda questo esisto solo perchè esisti.
Manifesto un legame profondo più dell'oceano il suono
che mi accompagna oltre la terra di nessuno
insieme camminiamo nel buio fino alla fine
perchè è tempo che il mio viaggio arrivi a destinazione.
So bene che il mio debito è immenso,
lacrime spese cercando un senso...
cose preziose.

Nel buio tu cammini con me,
tu sei il motivo per cui sopravvivo perché
mi hai dato un obiettivo finchè
lacrime rosse non cadranno sull'asfalto.
Vedrò il tuo volto, saprò perchè mi hai scelto.
Nel buio tu cammini con me,
tu sei il motivo per cui sopravvivo perché
mi hai dato un obiettivo finchè
le mie battaglie non saranno concluse.
Ogni tuo sguardo, ogni frase: cose preziose.
Nel buio tu cammini con me,
tu sei il motivo per cui sopravvivo perché
mi hai dato un obiettivo finchè
lacrime rosse non cadranno sull'asfalto.
Vedrò il tuo volto, saprò perchè mi hai scelto.
Nel buio tu cammini con me,
tu sei il motivo per cui sopravvivo perché
mi hai dato un obiettivo finchè
le mie battaglie non saranno concluse.
Ogni tuo sguardo, ogni frase: cose preziose.




classicone!
(Piedino)
Monday, January 09, 2006 8:39 PM
hehehehe
questa è forse la migliore hai ragione

KAOS - COSE PREZIOSE [SM=x125594]
-Carisma-
Monday, January 09, 2006 8:41 PM
Ma non me l'ero mai posta la domanda ma in effetti è tosta O_O.
Diamine così su due piedi mi è saltata in mente Solo Tu del grande Tormento... Big Up per Torme.
Ecco il testo:

yo lo sai
se mi perdo a riflettere
rimettere in play alcuni file di me e di te
il mio hard disk va in tilt
non basta un click ma un beat
io che arrivo così
bimba tu mi fai girare
mi hai piegato sono messo male
bimba tu sei quasi da arrestare
giri con un corpo che è un arma micidiale
bimba quando smetti di scappare
lasciati travolgere e incendiare
di che come me non ne hai mai visti
e che come me gli altri non li capisci
da quando tu mi hai spinto un po più in fondo
se do di più, di più ogni giorno
da quando ho te, tutto ha un pò più senso
non ho scelta non resta che cercare te

rit:come sei solo tu, come sai stendermi e stravolgermi
come fai, non posso che arrendermi, sai prendermi
sorprendermi e scapparmi
x 2

è che devi avere un potere che mi strega
e mi tiene incollato ai tuoi occhi
dai fammi vedere, sai come farmi morire
lo sai quando mi sfiori e mi tocchi
ed è solo che sbatto la testa
anche solo un tuo messaggio mi manca
ed è solo che
ho bisogno di rapirti, averti e dar fuoco alla stanza
come insisti e investi il tuo tempo in ciò in cui credi
come fai!!? mi uccidi, mi conquisti, tu arresti il tempo
ha senso vedi se ti dai e te la tiri
e non dirmi che non avrai tempo
sorridi mentendo, se mi pensi lo sento
sai cosa intendo
e che da quando ti conosco ho deciso che ciò che voglio lo prendo

(rit. x 2)

uuuh yea il mio homeboy in studio giusto per
per farti sapere che così è come sei
si è così come sei.

(rit. x 2)

Fonte: raptxt.it

POW!
E poi... Una che mi da sempre grandi emozioni è Kianka - Delle Volte, stasera se mi ricordo la uppo, mi piace davvero parecchio soprattutto perchè la sento mia ^^
mariusko
Tuesday, January 10, 2006 7:54 AM
"...perché se vivo ancora è solo tempo in prestito..."

davvero cose preziose

molto bello anche il testo degli HugaFlame

"...l'hip hop è vivo,c'è chi lo infanga e c'è chi ogni giorno di alimentarlo nn si stanca ..."

Domanda: L'Hip hop si trasforma ? e se si, verso cosa?

[Modificato da mariusko 10/01/2006 7.55]

(Piedino)
Tuesday, January 10, 2006 9:14 AM
Re:

Scritto da: mariusko 10/01/2006 7.54
"...perché se vivo ancora è solo tempo in prestito..."

davvero cose preziose

molto bello anche il testo degli HugaFlame

"...l'hip hop è vivo,c'è chi lo infanga e c'è chi ogni giorno di alimentarlo nn si stanca ..."

Domanda: L'Hip hop si trasforma ? e se si, verso cosa?

[Modificato da mariusko 10/01/2006 7.55]




in che senso... scusa non capisco, fammi capire meglio [SM=x125589]
(Piedino)
Tuesday, January 10, 2006 9:25 AM
altro testo!
Dal bellissimo album 60 Hz di Dj Shocca Beat-maker di Treviso che in questo disco fece partecipare 22 mc...

22 tra i nomi più illustri di questo paese come

Primo Brown dei Cor Veleno, Yoshi aka Tormento, Club Dogo, Danno dei colle der formento e tanti altri un disco che rappresenta la nuova scuola è del 2003 da avere assoultumente (a mio parere hehheeh)

questa è di Mistaman (notare i giochi di parole, tipici del suo stile)

ADESSO LO SO

Mistaman - so here we go now! (più volte)

solo in un vocabolario
il successo viene prima del sudore
e l'amplesso sempre dopo dell'amore
lavoro fuori orario e non risparmio le parole
in cambio voglio gli euro
perchè ho la combinazione per aprire i vostri stereo
fratello dammi un cinque come i prof quand'ero a scuola
ma ora ho un cappio che mi stringe alla gola
e chi mi spinge deve darmi corda
o mi sbaglio quando dico che "la hip-hop" non è morta

e yo, mi salverà la vita anche stavolta
controllo la rubrica, ho i numeri per una svolta
e yo, dove sarà finita quella fotta
è sempre stata viva solo che ha cambiato forma

e yo, coi conti a fine mese non mi torna
controllo le mie spese e poi dichiaro bancarotta
e yo!

Rit.
Mistaman:
lo sai che non mi fermo è tutto quello che c'ho
adesso lo so che quello che sento
non riesco a tenerlo dentro, no
metto il 100% e quello che prendo, poco dopo lo spendo yo
adesso lo so che non ho più tempo
ma sento che è vicino il momento yo
lo sai che non mi fermo è tutto quello che c'ho

questa va ai djs e agli mcs
in fotta con le rime, in fotta con i beats
vedo troppi fake che fanno i king
pensano che il rap nasca e muoia in un club
è il suono della strada tra la fame e la fama
cane mangia cane e rimane chi sbrana
c'è chi la chiama attitudine, per me è abitudine
scrivo le mie rime come fossero le ultime

pronto per il peggio la mia scorza si rinforza
e se indietreggio è perchè prendo la rincorsa
uso la forza ma la mente non è stanca
appena ho la risposta hanno cambiato la domanda
sono un folle che pompa le folle,
bevo una pinta sono in quinta, tu sei ancora in folle

Rit.

Il rap e i graffiti,
i fat e gli skinny
i breakbeats, i loop, i book con gli schizzi
un microfono, un jack,
un linoleum, le adidas,
rime dentro un cypher.
Lo scratch e i vinili,
le tag nella city,
la break dance, le move, le crew con gli stili.
Un microfono, un check,
quel suono che devasta e s'impasta sui 60hz...


questa è una bomba da pompare in auto non stufa mai [SM=x125661]

[Modificato da (Piedino) 10/01/2006 9.26]

(Piedino)
Tuesday, January 10, 2006 1:39 PM
Re:

Scritto da: mariusko 10/01/2006 7.54
"...perché se vivo ancora è solo tempo in prestito..."

davvero cose preziose

molto bello anche il testo degli HugaFlame

"...l'hip hop è vivo,c'è chi lo infanga e c'è chi ogni giorno di alimentarlo nn si stanca ..."

Domanda: L'Hip hop si trasforma ? e se si, verso cosa?

[Modificato da mariusko 10/01/2006 7.55]




ok forse ho capito

ma guarda, a quante pare cambia l'attitudine nel farlo, cambiano le direzioni i luoghi la mentalità col passare degli anni...

l'altro giorno parlavo proprio con STRITTI di questa cosa (sai che lui è un b-boy vero dall'82) e mi diceva che oggi giorno c'è molta ignoranza, ci si auto-celebra troppo, vedi anche gli mc famosi dove c'è troppa apparenza e finzione...

(i classici rapper mainstream d'oltreoceano che ostentano davanti agli occhi del mondo, fasto e ricchezza)

Nella scena italiana questo non esiste, e anche se esistono altri difetti, in essa ci sono tantissimi pregi...

infondo l'hip hop e intendo dire le quattro discipline il rap, il writing ( i graffiti) il Dijjing (quello che fa il Dj cioè mettere musica scrathare e produrre beat) e il breaking (la danza il break dance e le sue varie sfaccettature) è creatività e comunicazione è impegno, competizone, è arte e come tale viene condivisa...

infatti se vai alle Jam ti capita di incontrare persone che esprimono se stesse in queste discipline e ci si conosce si compete si discute... vista così è davvero una bella cosa... io spero si possa svilluppare sempre più in questa direzione [SM=x125661]
(Piedino)
Tuesday, January 10, 2006 1:41 PM
Re: Re:

Scritto da: (Piedino) 10/01/2006 13.39


ok forse ho capito

ma guarda, a quante pare cambia l'attitudine nel farlo, cambiano le direzioni i luoghi la mentalità col passare degli anni...

l'altro giorno parlavo proprio con STRITTI di questa cosa (sai che lui è un b-boy vero dall'82) e mi diceva che oggi giorno c'è molta ignoranza, ci si auto-celebra troppo, vedi anche gli mc famosi dove c'è troppa apparenza e finzione...

(i classici rapper mainstream d'oltreoceano che ostentano davanti agli occhi del mondo, fasto e ricchezza)

Nella scena italiana questo non esiste, e anche se esistono altri difetti, in essa ci sono tantissimi pregi...

infondo l'hip hop e intendo dire le quattro discipline il rap, il writing ( i graffiti) il Dijjing (quello che fa il Dj cioè mettere musica scrathare e produrre beat) e il breaking (la danza il break dance e le sue varie sfaccettature) è creatività e comunicazione è impegno, competizone, è arte e come tale viene condivisa...

infatti se vai alle Jam ti capita di incontrare persone che esprimono se stesse in queste discipline e ci si conosce si compete si discute... vista così è davvero una bella cosa... io spero si possa svilluppare sempre più in questa direzione [SM=x125661]



azz stiamo andando off topic, al massimo ne apro' un altro.. [SM=x125591]
mariusko
Tuesday, January 10, 2006 2:02 PM
Tanquillo. Qui non siamo cosi rigidi come in altri forum per quanto riguarda gli off-topic. Semplicemente quando ci accorgiamo che il discorso si fa interessante e merita piu' spazio "partiamo" con un nuovo topic, perfino in altre sezioni.
Comunque grazie per le spiegazioni esaurienti. E' chiaro che l'hip hop e' l'arte della strada e si fa attraverso performance che spaziano fra la poesia, i graffiti ed il linguaggio del corpo. Io in particolare volevo sapere se i testi, che sono una parte rilevante di questa arte, hanno subito una evoluzione di contenuti e di stile. I B-boy [SM=x125634] dicevano cose diverse dai rapper di oggi?
(Piedino)
Tuesday, January 10, 2006 2:15 PM
Re:

Scritto da: mariusko 10/01/2006 14.02
Tanquillo. Qui non siamo cosi rigidi come in altri forum per quanto riguarda gli off-topic. Semplicemente quando ci accorgiamo che il discorso si fa interessante e merita piu' spazio "partiamo" con un nuovo topic, perfino in altre sezioni.
Comunque grazie per le spiegazioni esaurienti. E' chiaro che l'hip hop e' l'arte della strada e si fa attraverso performance che spaziano fra la poesia, i graffiti ed il linguaggio del corpo. Io in particolare volevo sapere se i testi, che sono una parte rilevante di questa arte, hanno subito una evoluzione di contenuti e di stile. I B-boy [SM=x125634] dicevano cose diverse dai rapper di oggi?



certo certo però l'ordine ci vuole, se no si va a massa [SM=x125591] ... fammi organizzare e preparerò un altro topic a tema perchè il discorso (ora che l'ho afferrato) è molto interessante vedrò di convolgere pure stritti che come ho già detto è un veterano...
BElla! torniamo ai testi qui [SM=x125583]
-Carisma-
Tuesday, January 10, 2006 2:52 PM
Ah vi consiglio vivamente One Mic - Nel cuore della terra.
Testo veritiero, ma dice certe di quelle verità incredibili eheh, parla della musica Hip Hop in Italia, ecco il testo. La canzone si trova nell'album Sotto la Cintura dei One Mic (Ensi, Raige e Rayden).

Raige:
Parti dal fatto che il black ha i conti in riserva
e che se volevi farti i soldi lavoravi alla Zecca
fra underground e mainstream non c’è differenza
mc, il Rap o è fatto bene o è fatto di merda
qua se mi evolvo metto i piedi in una sola scarpa
normale, con quello che prendo adesso l’altra fatico a comprarla
amico sbagli, se il tuo Rap è solo per chi ascolta Rap
sei un fallito che agli altri non ha un cazzo da lasciargli
io canto i miei vent’anni, pure i tamarri possono identificarsi
li vedrai ai miei live a pomparmi
scemo, vendere il culo per milioni d’euro?
giuro che vedo donne in strada farlo per molto meno
perché nel cuore della terra c’è un motore
che va a banconote e che ci muove
quindi è meglio l’artista che fabbrica la musica di plastica
o l’idealista che sogna la musica e fa plastica in fabbrica?

Rit. Dj Tsura cutting

Rayden:
Mi pare ovvio, il cultore del rap
mi dice chi lo fa proprio per amore e chi per amor proprio
perchè il cuore della terra pulsa,
la noti una ripulsa per chi va via, segue la scia dell' industria
bhè, è l'invidia che senti, ti vanti del tuo disco?
poi lo stampi per il fatto che hai tanti parenti
ogni rapper che cede alla fame mendica, qui,
i master dei cd li pagano coi ticket restaurant
cosa resta fratello?
scrivo rime con il cuore, i coglioni, il cervello
mi comprende chi fa musica, la gente parla a vanvera,
a fare 1 disco ho più casini del presidente della camera
se siamo piccoli pesci in un mare d'etere, il net,
conta le copie prede della rete,
ma chi procede insiste, in Italia la differenza fra underground
e mainstream si vede, il primo esiste.

Rit: Dj Tsura cutting

Ensi:
Sì! Sono tutti senza sound e storie frivole nei testi
insomma sacher come torte al cioccolato
Ma shitz nell’underground ci sbraniamo briciole
di fette di mercato del mainstream e ci va bene così
Quindi non ci lamentiamo e aspettiamone i frutti
guarda che se uno emerge bene guadagnamo tutti
Ma la coerenza va a puttane uno si espone e becca solo gli insulti
è diventato commerciale!
E se tenti l’evoluzione musicale? Fallito!
a meno che non ti fai i soldi e resti sempre un mio amico
Figo, il ragionamento di adesso
quando non sei nessuno sei bravo, ma se fai strada sei un cesso
Se fai un disco sei uno stronzo e se ti fai qualche soldo venduto
e tu stai muto perché sei sempre lo stesso
In fondo, la differenza tra le parti scompare,
il mio disco è il più Underground ma se lo compri è commerciale

Rit. Dj Tsura cutting
(Piedino)
Wednesday, January 11, 2006 8:30 PM
ok

Musica vera

Mistaman feat Stokka

Rit:
I love your sound. I talk about...musica vera!

Mistaman:
Voglio musica vera, musica pesante non musica leggera, non voglio pezzi dammi solo roba intera, voglio un suono per la vita non la hit riaddolcita per la dose giornaliera. Qui, troppa musica del cazzo da mandare in figa e troppa roba figa che col cazzo che ci arriva, rigaz,
voglio musica che sento anche quando l'impianto è spento. Che mi ripigli quando piango e celebri la vita quando son contento, che mi tiri fuori, che poi mi rispinga dentro. Mi riaddormento con lo stesso lp, sogno i suoni per il beat perfetto, poi mi sveglio e lo completo, sul comodino c'ho il blocchetto, scrivo rime stando a letto. La classifica falsifica e massifica il fashion, io esco per un'altra jam session!

Rit.

Stokka:
Voglio musica vera che asciughi le mie lacrime, stasera mi tiro su coi dischi. È tutto malleabile come se fosse un suono per chi sclera, amo il suono senza fronzoli piuttosto ascolto suoni morbidi. Io voglio kicks delicate o serrate, sputate sangue e sudore sull'mpc quando le programmate? Mi basta il soul, il problema è percepirlo, ti parlo con l'ottica di uno che vuole scoprirlo. Se le mie seghe mentali per la classifica affondano, se parlo alla gente che non la libera. Il mio problema è che questa cultura è musica ma un terzo di chi suona ancora predica in tunica. Non è integralismo, piuttosto è musicalità che rende ricco un tale che qui chiede carità. Voglio musica vera dalla mia città sino a Babilonia. È un suono che ci unisce e ci rinnova, peace!

Rit.

Mad Buddy:
Voglio musica vera, comprimerla in un palmo mordendomi le unghie per mantenermi calmo. Più di una crew sospesa alla battaglia dell'anno, distacco il mio parere dalla tela del ragno, ma il suono d'affanno di un mare dove non tocchi fischia motivetti sciocchi da doccia e shampo sugli occhi. Per le hit nelle chat disinnesco la bomba, le mamme del soul e il mio cuore in penombra. Cosa va per sta stagione? Il senso del buongusto ed io verso una direzione. Inverso alle persone per fare una proporzione, un quadrato nella pista da ognuno la sua porzione.
Amo la musica immortale e senza tempo e so, non è scattando polaroid che la immortalerò. Do il mio rispetto, alle tue orecchie è rumore, ch'io stia bene, ch'io stia male, che io soffra per amore, i love this sound!
Rit.

[SM=x125661]

-Carisma-
Wednesday, January 11, 2006 9:43 PM
Di Musica Vera c'è il REMIX di Gaba che spacca i culi eheh.
E cmq PROPZ to Mista che ha fatto un ottimo album.
Masty-Invisibili
Friday, January 13, 2006 11:09 AM
ape
bellissima canzone vero marco ma, leggi bene il topic NANI! [SM=x125587]

si parla di testi dedicata all'amore verso la musica in generale e/o l'hh in particolare ;)

[Modificato da (Piedino) 13/01/2006 14.02]

(Piedino)
Friday, January 13, 2006 2:07 PM
Re:

Scritto da: -Carisma- 11/01/2006 21.43
Di Musica Vera c'è il REMIX di Gaba che spacca i culi eheh.
E cmq PROPZ to Mista che ha fatto un ottimo album.



è bellissimo sto remix, oserei dire che è venuto meglio dell'originale direttamente scaricabile dal sito di Mistaman www.mistaman.com

per facilitarvi le cose la metto qui mi raccomando scaricate ne vale la pena ;) MUSICAVERA_GabaRemix

tasto destro salva come oggetto [SM=x125585]
(Piedino)
Friday, January 13, 2006 2:30 PM
Nesli
NESLI - IO e TE dal bellissimo album - HOME

Siamo qui io e te come ogni giorno
Non consapevoli di quello che accadrà
È sempre un ricominciare quando ritorno
Vorrei lasciare qualcosa che almeno lui vedrà
Che strana realtà che strano modo di vivere
La mia età la mia metà è la mia meta
E ogni ricordo mi accompagna durante la vita
Per un momento la mia vista è andata perduta
La luce tutto a un tratto svanita è una salita
Più ripida di quello che sembra è la strada più lunga che c’é
Se vuoi percorrerla occorrerà vita eterna
Dovrai contare solo e sempre su di te
Siamo qui io e te come in un sogno
Senza pensare a quando ci si sveglierà
Vorrei fosse così tutto il resto del mondo
Vorrei lasciare qualcosa che almeno lui vedrà

Vorrei lasciare qualcosa che non si perda
Sapere che la mia terra rimarrà eterna
Tutto cambierà ma sarà abitudinarietà
Entro poco tornerà tutto alla normalità
E si sa che con il tempo tutto prima o poi si dimentica
Tranne quello che è autentico
Siamo qui io e te in questo mondo
Non consapevoli di quello che accadrà
E se provassimo ad andare fino in fondo
Senza pensare a quello che succederà
Senza pensare a quanto poi si potrà perdere
Vuoi prendere tutto o appendere tutto puoi scegliere
Guarda lontano amico
E aspettati che arrivi il meglio da un giorno
Anche quando è già finito
C’è un vuoto e va riempito con qualcosa di ignoto
Nuoto nel mio mare e noto il male che ho portato e dico
Che puoi dirmi tutto quello che vuoi io me ne frego
Sono giovane e forte e sono poche le cose in cui credo
Descrivo quando scrivo quello che sento e che vedo
Ogni parola è il prodotto di un alterato alterego
Annego gli sbagli in bagni di alcool o altro
Poi vomito rime con solo un fine l’infarto

Incastro e riparto non porto altro che il mio voto
Come la penso riguardo a questa merda di gioco
Guarda lontano amico
E aspettati che arrivi il meglio da ogni giorno
Anche quando è già finito
E se è finito e il meglio non arriva
Con una fiamma brucio il mio mondo e una nuova rima
Niente di diverso dal giorno prima
Niente di diverso.


grande nesli! [SM=x125607]
-Carisma-
Saturday, January 14, 2006 8:32 PM
Re: Re:

Scritto da: (Piedino) 13/01/2006 14.07


è bellissimo sto remix, oserei dire che è venuto meglio dell'originale direttamente scaricabile dal sito di Mistaman www.mistaman.com

per facilitarvi le cose la metto qui mi raccomando scaricate ne vale la pena ;) MUSICAVERA_GabaRemix

tasto destro salva come oggetto [SM=x125585]



Guarda per me E' venuto meglio dell'originale, Gaba ha tirato fuori un qualcosa di impressionante, mi suona molto meglio così ^^
Bella, quella di Nesli non la conoscevo.
(Piedino)
Sunday, January 15, 2006 1:03 PM
un'altro classico
Neffa feat Al Castellana

Non tradire mai

Tu sei la parte che mancava,
l'elemento del mio rinascimento,
siamo soci in sbattimento,
sangue nel sangue come per il nome,
scelti dalla vita per la vita,
tagliati per la stessa sfida,
noi due nell'occhio del ciclone,
da zero a cento in tempo,
conta su un guaglione,
non buttare via questa fotta perche' e' spessa,
tradisci me tradisci te stessa.

Sciogli quei nodi
dentro noi,
non c'e' piu' tempo ormai,
io non ti sento
come vorrei,
ma tu dove sei,
ogni volta che io penso a te,
sento che non voglio perderti,
ma non tradire mai
non farlo mai (e' cosi' che va mo' lo sai),
dimmi che e' vero e che tra noi,
non ci sara' mai piu',
piu' nessun dolore
se tu non vuoi,
non farmi male morirei,
non m'importa quanto resterai,
tu puoi rubare tutti i sogni miei
ma... non tradire mai, non tradirmi mai.

Il viaggio e' non-stop
go-go giorni mesi,
storie buone pacchi presi stesi,
a volte no-cash a volte via da califfi,
hip-hop hippies tipici tipi da strippi,
viene come viene si fa fifty-fifty
gia' da mo', sono connessi un tot di rischi,
gioia e pena catena, schiena contro schiena,
al centro dell'arena e' la scena,
se per te e' cosi' che va vai,
prendi le tue cose bye bye, gia' sai
rimpiangerai tieni a mente,
non puoi tradire la tua gente,
non cercare l'uomo nell'uomo,
il suono dentro un'altro suono,

perche' se e' scritto resta,
mo' non si vede ma e' vicino,
per noi nel mezzo del cammino,
rendez-vous col destino,
"resta cu'mme"
come Pino, sara' l'ascesa del declino.

E' per te che adesso sono qui,
sento che non voglio perderti
ma ... non tradire mai
non tradirmi mai
non tradire mai,
non tradire mai,
non tradirmi mai (sono la cosa che muoio con te)
non tradire mai,
non tradire mai (non farlo mai),
non tradirmi mai,
non tradire mai,
non tradire mai.

E questo e', non puoi tradire mai
Chico Snef sm click
Al Castellana per il mix.
Aaaia ...
aaaia ...
aaaia ...
=FB=
Sunday, January 15, 2006 2:42 PM
io concordo su kaos, cose preziose....capolavoro!!
"ricorda io esisto solo perche esisti"
(Piedino)
Thursday, January 19, 2006 2:20 PM
bassi e medda
bassi maestro feat medda

Senza di te

Ti amo, ho il microfono in mano
e la testa che viaggia su qualche strano deltaplano
vivo come un povero stronzo, sempre a zonzo
faccio questo e quello poi alla fine taglio corto
già, la mia faccia non va bene, non mi spalmo le creme
questa traccia non ti preme, non mi taglio le vene
perchè se tanto mi faccio in quattro, mi pento
se ci rinuncio e non mi sbatto...sempre peggio

poi mi illudo che non cresco e non voglio andare a letto presto
e faccio tardi e dopo scrivo questo
da quando vivo così, mi fingo libero
se manca cash, mi trovo un posto misero
si fa fatica, un tempo si pensava alla fica
stasera cerco qualche vecchia amica
e ho fatto tanto casino che adesso sai chi sono
per forza, ti sei sucato la mia vita e la mia scorza
e sia...

Chorus:

Busdeez, Medda Mad dimmi tu perchè, perchè
"....the life without you"
Senza di te
"Would be impossible"
sarebbe zero senza un po' di buon rap

Medda Mad, Busdeez da una vita sul beat
"....the life without you"
Senza di te
"Would be impossible"
e tu lo sai cos'è

[Medda]
E yo, la miseria sa cos'è l'amore e la passione
che scavalca ogni azione e situazione
ogni gesto, penna, carta, micro
litri di liquido, sonnifero e la fame in frigorifero
la tristezza riflessa nello specchio aspetta
ogni giorno allo stesso punto di lancetta
ogni volta un lavoro che paga male a paga nada
e questa bestia che non mi lascia andare e chiama
la mia strada mi riconosce
apre le cosce, mi attira come le mosse di una lapdancer
non ci posso fare niente ho un sequncer che batte
manipola i pensieri e la mia testa se ne parte
non se ne può fare a meno no non mi lasciano
stringe e ferma il sangue nel ventricolo
mi scalda, mi tiene insieme quest'amore di catene
mi fa sentire me, Medda Mad nelle vene

Chorus

[Bassi]
Vivo, come un ingordo certi posti neanche li ricordo
chissà cosa ricorderò prima di essere morto
porto i vinili con me, chiudo questo posto
incido un altro disco di rap

[Medda]
Un'altra, un'altra rima sola o altri mille testi
con altri passi, altri posti, altri gesti
forse non rimarranno neanche i resti di stì teschi
e di stì dischi, di stì artisti stanchi persi

[Bassi]
Poi voglio, lavorare poco, tenermi stretto ciò che smuovo
rime, pedine in questo stupido gioco
dove i dindi sono giustamente finti
e alla fine sei da solo, dove vai, con chi brindi

[Medda]
A la salute di cosa, se qui niente si sposa
a questa prosa e a questa prova
una vita nuova più tranquilla e accessibile
ma restare senza Mad ora è impossibile

Chorus


fantastica questa! [SM=x125585]

(Piedino)
Friday, January 20, 2006 5:46 PM
Yoshi
Yoshi - la mia musica (pt1 pt2 pt 3)

tratto dal mondo dell'illusione

Pt 1

Tu cosa ascolti cosa ti fa vibrare
A livello spirituale cosa ti aiuta a pensare
Cosa ti tocca dentro cosa ti spinge
Quando il mondo ti è contro cosa poi ti convince
A vincere paranoie
E’ un aiuto divino e avvolte è l’unica cosa che mi ci vuole

X to d Z per mettere knock out i dubbi
Redman per fumarseli tutti
Talib Kwali è uno che ti è vicino
Illumina il tuo cammino
Cazzo è immune da questo mondo di merda dal sudiciume
Non sarebbe così se Common fosse un uomo comune
Shake booty se studi Son Doobie
E lo mescoli con Snoop e Daz concludi
Con Tupac Kurupt scoppia la mischia
Young Noble e Twista aggiungili a questa lista
Hai pure tu Slimm Calhoun,
Scarface, Outkast ma pure i BlackMoon
Merda che non vende merda che puzza fetente
Ma che se ti prende ti stende

rito

Per imparare per rinnovare il proprio bagaglio culturale rinfrescare
L’anima di chi ascolta Apri alla musica una porta

pt2

Scusa, chi ti da Beat grassi
O merda per rilassarti
Chi ti ispira
Chi da vita a melodie vicine alle frequenze a cui il tuo corpo vibra
Avvolte JayDee sa come rendermi
Una giornata unica speciale prendermi
Portarmi in un altro mondo con delle cuffie puoi
Respirare l’aria di Detroit,
Philly e posti che non hai mai conosciuto
Tutto questo senza mai lasciare il mio studio
Scusa mi dici non ti dispiace
Far scegliere agli altri la musica che ti piace
Se segui solo la tele o la radio
sei tagliato fuori da un mercato che è molto più variegato
mal supportato
ma questo nell’ora di musica non me l’hanno mai insegnato
Vidal Davis André Harris e con loro tutti quelli
Che cagano pezzi belli tipo
9th Wonder, James Poyser
?uestLove, gli Swallen Members

rito

Per imparare per rinnovare il proprio bagaglio culturale rinfrescare
L’anima di chi ascolta Apri alla musica una porta


pt 3

Lo sai, avvolte mi fai sentire
Come investito da un fascio di luce tu sai come aprire
Ogni mio punto chackra illumini la mia strada
Sei la colonna sonora di ogni mia giornata

Sweet Soul Music
Non può farti che bene se ne abusi, se ti precludi
Marvin Gaye, Donny Hataway, Al green
Curtis Mayfield, Isaac Hayes e molti altri
Campionando ridò vita al passato
E per come canto avrò un rispetto sacro
Per chi oggi qui
Riporta questo suono Angie Stone Raphael Sadeeq
D’Angelo quando accenderò
la tele e non piangerò sognando di vedermelo
sai mica dirmi chi è Bilal, Gorge Clinton
e il Funk di cui tanto sei convinto.

rito

Per imparare per rinnovare il proprio bagaglio culturale rinfrescare
L’anima di chi ascolta Apri alla musica una porta


stilo [SM=x125585]




[Modificato da (Piedino) 20/01/2006 19.17]

(Piedino)
Friday, January 27, 2006 9:23 AM
BElla!
INDISPENSABILE

PRINCIPE feat Rula (atpc) e Yoshi

dall'album CREDO 2005

come vedere la musica come una bellissima donna

c'è qualcosa che, succede quando sei con me
(coro in inglese)
indispensabile con te tutto è più facile
(coro in inglese)

Principe

Se fosse solo un suono nn avrei tutta sta forza
e Se fosse solo noia non starei qui un altra volta
ci fosse solo un modo avrei cercato una altra svolta
e se la chiave fosse il soul avresti aperto questa porta
se fossero solo parole nn avrei passione
se fosse solo amore no nn sentirei dolore
solo con te accanto sarò pronto per un'altra sfida
un'altro volo ancora inchiostro un questa vita
mi hai insegnato a stringere i denti, a non arrendermi
a non mentire sui miei sentimenti per non perderli
a riprendermi se perdo i sensi
a lottare per tenere veri i sogni e per difenderli

mi dai tanto più di quanto possa darti in cambio
mi consoli quando piango e proteggi quando sbando
ed anche quando rimando rimango
con i piedi incastri nel fango restami accanto
in questo suono metto tutto ciò che sono
questo è l'unico modo per spiegarti cio che provo
perchè so che da domani non sarò più solo
metti le tua mani su quest'anima poi dammi il volo

Rit Yoshi

c'è qualcosa che, succede quando sei con me
(coro in inglese)
indispensabile con te tutto è più facile
(coro in inglese)

Rula

dai, spegni la luce vieni a letto,
chiariamo questo battibecco, senza di te io sento freddo
mi piace che mi tieni stretto,
che mi bisbigli cosa provi nell'orecchio e mi scaldi come un caminetto
vengo più in qua e mi metto, con il capo sul tuo petto
ed andiamo a capo dopo quello che ti ho detto
butta via quel fazzoletto,
voglio un sorriso su quel viso d'angioletto,
ci metto cuore meno orgoglio più intelletto
voglio il tuo amore nel mio mondo che è imperfetto
ok l'ho ammetto, che ho sbagliato ho esagerato
ma è la paura di soffrire che ha a cantato

Tu, stammi accanto anche quando sto sclerando e chiedo tanto d'altro canto
sto facendo altrettanto migliorando stando attento e non amandorando
poi ogni tanto ti voglio a fianco fin quando dura questo incanto ti voglio intanto
e non soltanto, magari fino quando invecchiando, ci emozioneremo ricordando

Rit Yoshi

c'è qualcosa che, succede quando sei con me
(coro in inglese)
indispensabile con te tutto è più facile
(coro in inglese)

Yoshi

che incanto, mi raccomando
muoviti lentamente, hai un corpo da schianto
intanto, permettimi
ogni gesto connettimi
coi più profondi tuoi interessi lascia prenderti
baciarti sfiorari devi arrenderti
dai, voglio i tuoi respiri, sai quanto mi attiri
cosa mi ispiri quando ti giri e mi ti avvicini

Ponte cantato Yoshi

io voglio te che per me ormai sei indispensabile
e tutto è un po' più facile con te qui accanto
io voglio te che per me ormai sei indispensabile
e tutto è un po' più facile con te accanto qui accanto a me

Rit Yoshi

c'è qualcosa che, succede quando sei con me
(coro in inglese)
indispensabile con te tutto è più facile
(coro in inglese)

bellissimi il beat [SM=x125589]
(Piedino)
Tuesday, January 31, 2006 1:27 PM
Bella!
Questo è Steno, mc emergente di Belluno che parteciperà al mixtape del Masty... posto pure l'mp3... (ascoltate ne vale davvero la pena)

[SM=x125589] tasto sinistro

Steno-LaMiaMusica

ha fatto questo testo fantastico

Intro

ah ah, Steno...

ho un po' di cose da dire,

ah ah

per il solito 2005...

per la gente che le sente ste cose...

strofa

Oggi è un giorno nuovo, soffia vento fresco,
ne arriva un altro ancora inevitabilmente cresco
porto sottopelle cicatrici fatte in guerra,
momenti in cui il morale stava quasi sempre a terra
e forse sono solamente un po' pù vecchio,
rispetto a quel bambino che fletteva sullo specchio
non sarà una ruga a decretare tutto questo,
ma il modo in cui mi pongo nei confronti di me stesso
tra monti e boschi, tra sguardi onesti e loschi,
amici che frequenti ed altri che neanche conosci,
ho preso la mia vita e le mie poche qualità,
semplicemente stando ad osservare una città
solito tram tram, locali e club strapieni,
noi fuori senza cash, guardati come alieni,
ed è qui che ho percepito quanto valgo,
rispetto a voi che siete fatti tutti con lo stampo,
niente donna appresso solo sguardo che comunica,
niente soldi in tasca solo carta penna e musica
rimango solo col morale raso al suolo,
ma so che c'è speranza fino a che ci sarà un suono


Rit

Musica, oggi vivo un giorno nuovo,
ho un nuovo verso nella testa e te lo dono
Provo, a stare al passo con i tempi
musica in cui metto tutti i sogni e sbattimenti

Musica sai che vivo grazie a te
un nuovo giorno porta un nuovo sole e un nuovo rap
mi serve questo per capire che sei unica
vivo un nuovo giorno perchè credo nella musica

Strofa

otto di mattina c'ho già in mente un'altra rima,
è così che inizia la giornata mia chi stima,
per gente come me che ha già scelto il proprio vivere,
malgrado ci sia sempre il veleno di troppe vipere,
e c'ho che vedono i miei occhi
è un esercito di falsi in un paese dei balocchi,
preoccupati più dei soldi,
che di veder concretizzare e lievitare i propri sogni,
prendi per esempio come vedo io l'amore,
è come un casino' mi ci son giocato il cuore,
perchè ci sono mille bivi su ste strade,
puoi prenderli a caso ma dove mai potrai arrivare,

gente spreca tempo, carattere e talento,
guardando c'ho che vive senza farlo dal di dentro,
io cerco un centro di un cerchio che n'è privo,
come diversivo per spiegare che son vivo scrivo,

Rit

Musica, oggi vivo un giorno nuovo,
ho un nuovo verso nella testa e te lo dono
Provo, a stare al passo con i tempi
musica in cui metto tutti i sogni e sbattimenti

Musica sai che vivo grazie a te
un nuovo giorno porta un nuovo sole e un nuovo rap
mi serve questo per capire che sei unica
vivo un nuovo giorno perchè credo nella musica

Strofa

La vita cambia, in continua metamorfosi,
ho visto gente cadere perchè ha provato a sporgersi,
2005 è giunto il tempo di riflettere,
a chi lo fa per gioco beh, dovete smettere,
il mio riparo è la mia musica,
è lei che mi protegge quando tutto mi si insudicia,
perchè solo lei sa le lacrime che ho spento,
quante volte al buio mi son perso, lo ammetto
e dico a voi che siete fieri
nascondete i vostri volti dietro brindisi e bicchieri
a voi che siete i più sinceri
che pensate solo ad oggi accoltellando il vostro ieri
apro gli occhi e vedo tutto molto nitido,
poi respiro ma sento che manca ossigeno,
sempre coi miei fra, col mio rap che fa da sfondo,
il resto non mi tange è così che gira il mondo...

outro

poche parole, poche parole... ma dette col cuore

[SM=x125585]
(Piedino)
Saturday, February 11, 2006 1:53 PM
Eldomino
Eldomino dal bellissimo album del 2005

l'amaro dolce

LA MIA MUSICA feat. Christin



[Christin]
Ogni giorno che vivo io dentro mi sento una forza che urla e mi istiga…
Se sopravvivo a sto mondo è solo perché c'è la musica, musica, musica…
Eeeeee, sono al freddo ma riesco a sentirmi più al caldo di quanto io non vorrei,
se tu mi ascolterai, poi mi dirai….mi dirai che Senza Lei mai!

[ElDoMino]
Mille domande per sapere in cosa credo, io accendo la mia musica, il resto non lo vedo, è più importante, e sopra un suono mi ripiego, io accendo la mia musica, e non mi pare vero!

[Christin]
Ciò che amo è nella mia mente, nel cuore, negli occhi, e nei fogli si legge…
lo si sente arrivare veloce, quando senti vibrare la voce!
Nooo, non ho mai smesso di crederci e in fondo è dura in questa città,
se tu mi capirai, cantare mi vedrai, e vedrai che son rimasto qua!

Rit.: Mille domande per sapere in cosa credo, io accendo la mia musica, il resto non lo vedo, è più importante, e sopra un suono mi ripiego, io accendo la mia musica, e non mi pare vero! Che tutto cambi così, che tutto ciò che penso lo canto per proteggermi, la musica, mi accende e mi spegne in un giorno, la musica, non mi lascia mai, neanche un secondo!Heeee, vorrei difendermi da te io non so come mai non ho capito ancora tutto ciò come lo fai? Se la mia voce cambia so che c'entrerai, è solo il cuore che canta e so che tu lo sai!

[ElDoMino]
Yao, la vita è ritmica, in certi periodi rigida, in altri morbida e melodica, ormai mi fido troppo della musica, forse perché è l'unica infondo che non mi giudica, eeh!
Nessuna nota mi dimentico, se col tempo i spartiti si perdono, esclamerò io di certo "Oh Diavolo!!",con l'intensità e il temperamento! E il timbro?Lo terrò ben stretto al caldo, come sotto l'ala di un cigno, come in serra il gambo di un giglio, come una mamma farebbe col proprio figlio! E in fondo, in fondo, oltre al buio più profondo, c'è una luce un sentimento, un valore intenso, ciò per cui vivo, ciò di cui mi fido, ciò a cui tengo, ciò che amo del cuore sta al centro! Volete chiedermi come mi sento? Strano strano strano, e mi fa strano chiedere una mano, volete chiedermi come la penso? Fatene a meno, a meno che Libera Nos A Malo! Ehhh, quello che sai quello che vuoi quello che sei, quello che dai, volere volare valere vorrei, senza un riverbero, un fade in, un fade out o un delay, che farei? Ma ma ma mai mai senza lei!"

Rit.
Kilo-metro
Wednesday, March 01, 2006 11:04 AM
La Pina non la reputo eccezionale ma in questo combo secondo me la canzone spacca.
Sto pezzo mi ha tirato su da na brutta storia..ogni volta ke lo sento mi vengono i brividi [SM=x125586]

A testa alta io (piovono angeli) 1998

Colle Der Fomento - Esa - La Pina



Mi capisci zi',
nove punto otto, in connessione con Mix Men Gente Guasta nella tua Area
assieme a chissa' quanta altra gente a testa alta scassa,
ce n'e' finche ce n'e'

La Pina:
Il ritmo originale c'ha il fomento e ti ribalta,
da dentro trasmissione di persone a testa alta,
dio perdonali sanno quel che fanno,
fanno con quel che c'hanno e quel che c'hanno danno.
scelgo tutti giorni come meglio
sbaglio ma poi comunque arrivo al dunque e me la regno,
fiera di un carattere impossibile
di come vivere di cosa scrivere,
di dove spingere lo so da me,
generazioni di guerriere mi precedono,
forte di una stirpe a testa bassa che ti scassa se ti pigliano,
stronza come minimo,
se stai contro la rossa mo' ti passa, ti distruggo non ti passa piu',
forse se ti sposti passo,
forse passo uguale perche' c'ho da fare e non ti cedo il posto,
per il nove otto con Rome Zoo,
e ancora un'altra cosa
ricorda che finche' ce n'e' per me non sei di casa

Masito Fresco:
A testa alta, sto in alto come fossi sopra un'astronave,
nun ce credi vieni che te do le prove,
altro che prova del nove, qui si testa il tuo spessore,
si nel gioco duri una vita o molli dopo du ore,
tu arza la testa picchia forte,
no! piu' forte famme male,
tranquillo zi' che so incassare,
so chi e' la mia famiglia e me basta,
come fossimo niente in mezzo a sta gente mai a testa bassa,
chiaro limpido, come le gocce che dal cielo cadono,
credo in me stesso anche quando gli astri smentiscono,
possono rallentamme ma nun me sblastano,
sicuro che la testa nun me la magnano,
tu si' massiccio si te riesce,
rompili prima che te rompano,
usa tecniche ma esce per difenderti,
fio nun arrenderti,
il rispetto il fuoco non lasciarlo spengersi.

A testa alta io vivo io ti guardo e rido io so chi sono io
A testa alta io vivo io cammino io, io se ti incontro non discuto
io ti sfido zio
A testa alta io vivo io ti guardo e rido io so chi sono io
A testa alta io vivo io cammino io, io se ti incontro non discuto
io ti sfido zio

Esa:
La classe cresce storta esporta e della gente che gliene importa
diseredati di ogni sorta con la fotta non aprire questa porta,
quello che troverai potra' piacerti o darti ai nervi,
gia' lo sai che dal mio piatto non ti servi,
com'e' che adesso vuoi farti i business con gli scarti
organizzarti i party e non pagarteli,
la mossa e' underground e i gerarchi ne hai davanti,
il mio crew piu' rome zoo sui palchi procura infarti,
testa dura i calabresi,
quattro idee ben chiare in testa gli altri restano indecisi,
se la godono comodo,
non puoi scassarci il cazzo a noi se non sai reggere il microfono,
sono fiero che per il mio crew il clou non e' il dinero
ma rappresentare il vero da guerriero,
invade le tue acque questa flotta,
io la nina, la pinta, la santa maria masito, seba e jake la motta.

Danno:
Questo e' il ritorno dei massicci nella casa per l'hip hop che pesa tonnellate porta chiusa voi che ci giocate,
visto uno come visti tutti quanti,
letto uno come letti tutti quanti, sulla base mo'
sti 4 mc connetti,
per lasciare dei frammenti se davvero te la senti,
per non lasciare questa cosa grossa in mano a finti senza gusto,
infettiamolo con il nostro virus tutto questo posto,
stringo rime fra i denti,
loro mi salvano,
molti mi scrutano,
mi chiedo quanti di loro veramente vedono che loro si credono,
ma noi lo sappiamo, lo facciamo, lo incarniamo,
lo portiamo negli occhi a testa alta quando camminiamo,
giorno per giorno questo mi salva,
questo mi eleva,
questo risponde alla mia domanda mi solleva dall'asfalto deve non c'e' via,
un magna testa che magna teste su teste ma non la mia

A testa alta io vivo io ti guardo e rido io so chi sono io
A testa alta io vivo io cammino io, io se ti incontro non discuto
io ti sfido zio.
A testa alta io vivo io ti guardo e rido io so chi sono io
A testa alta io vivo io cammino io, io se ti incontro non discuto
io ti sfido zio.
(Piedino)
Thursday, March 09, 2006 1:57 PM
Re:

Scritto da: Kilo-metro 01/03/2006 11.04
La Pina non la reputo eccezionale ma in questo combo secondo me la canzone spacca.
Sto pezzo mi ha tirato su da na brutta storia..ogni volta ke lo sento mi vengono i brividi [SM=x125586]

A testa alta io (piovono angeli) 1998

Colle Der Fomento - Esa - La Pina



Mi capisci zi',
nove punto otto, in connessione con Mix Men Gente Guasta nella tua Area
assieme a chissa' quanta altra gente a testa alta scassa,
ce n'e' finche ce n'e'

La Pina:
Il ritmo originale c'ha il fomento e ti ribalta,
da dentro trasmissione di persone a testa alta,
dio perdonali sanno quel che fanno,
fanno con quel che c'hanno e quel che c'hanno danno.
scelgo tutti giorni come meglio
sbaglio ma poi comunque arrivo al dunque e me la regno,
fiera di un carattere impossibile
di come vivere di cosa scrivere,
di dove spingere lo so da me,
generazioni di guerriere mi precedono,
forte di una stirpe a testa bassa che ti scassa se ti pigliano,
stronza come minimo,
se stai contro la rossa mo' ti passa, ti distruggo non ti passa piu',
forse se ti sposti passo,
forse passo uguale perche' c'ho da fare e non ti cedo il posto,
per il nove otto con Rome Zoo,
e ancora un'altra cosa
ricorda che finche' ce n'e' per me non sei di casa

Masito Fresco:
A testa alta, sto in alto come fossi sopra un'astronave,
nun ce credi vieni che te do le prove,
altro che prova del nove, qui si testa il tuo spessore,
si nel gioco duri una vita o molli dopo du ore,
tu arza la testa picchia forte,
no! piu' forte famme male,
tranquillo zi' che so incassare,
so chi e' la mia famiglia e me basta,
come fossimo niente in mezzo a sta gente mai a testa bassa,
chiaro limpido, come le gocce che dal cielo cadono,
credo in me stesso anche quando gli astri smentiscono,
possono rallentamme ma nun me sblastano,
sicuro che la testa nun me la magnano,
tu si' massiccio si te riesce,
rompili prima che te rompano,
usa tecniche ma esce per difenderti,
fio nun arrenderti,
il rispetto il fuoco non lasciarlo spengersi.

A testa alta io vivo io ti guardo e rido io so chi sono io
A testa alta io vivo io cammino io, io se ti incontro non discuto
io ti sfido zio
A testa alta io vivo io ti guardo e rido io so chi sono io
A testa alta io vivo io cammino io, io se ti incontro non discuto
io ti sfido zio

Esa:
La classe cresce storta esporta e della gente che gliene importa
diseredati di ogni sorta con la fotta non aprire questa porta,
quello che troverai potra' piacerti o darti ai nervi,
gia' lo sai che dal mio piatto non ti servi,
com'e' che adesso vuoi farti i business con gli scarti
organizzarti i party e non pagarteli,
la mossa e' underground e i gerarchi ne hai davanti,
il mio crew piu' rome zoo sui palchi procura infarti,
testa dura i calabresi,
quattro idee ben chiare in testa gli altri restano indecisi,
se la godono comodo,
non puoi scassarci il cazzo a noi se non sai reggere il microfono,
sono fiero che per il mio crew il clou non e' il dinero
ma rappresentare il vero da guerriero,
invade le tue acque questa flotta,
io la nina, la pinta, la santa maria masito, seba e jake la motta.

Danno:
Questo e' il ritorno dei massicci nella casa per l'hip hop che pesa tonnellate porta chiusa voi che ci giocate,
visto uno come visti tutti quanti,
letto uno come letti tutti quanti, sulla base mo'
sti 4 mc connetti,
per lasciare dei frammenti se davvero te la senti,
per non lasciare questa cosa grossa in mano a finti senza gusto,
infettiamolo con il nostro virus tutto questo posto,
stringo rime fra i denti,
loro mi salvano,
molti mi scrutano,
mi chiedo quanti di loro veramente vedono che loro si credono,
ma noi lo sappiamo, lo facciamo, lo incarniamo,
lo portiamo negli occhi a testa alta quando camminiamo,
giorno per giorno questo mi salva,
questo mi eleva,
questo risponde alla mia domanda mi solleva dall'asfalto deve non c'e' via,
un magna testa che magna teste su teste ma non la mia

A testa alta io vivo io ti guardo e rido io so chi sono io
A testa alta io vivo io cammino io, io se ti incontro non discuto
io ti sfido zio.
A testa alta io vivo io ti guardo e rido io so chi sono io
A testa alta io vivo io cammino io, io se ti incontro non discuto
io ti sfido zio.




è magnifica sta canzone [SM=x125585]
NasirJones
Sunday, August 20, 2006 5:11 PM
Nas feat AZ - Life's A Bitch
Questa è la mia canzone preferita

[A] Aiyyo, allora allora, restiamo veri figliolo
conta questi soldi, capisci cosa sto dicendo?
[N] sì sì
[A] Aiyyo, metti i milioni qui sopra al sicuro, capisci cosa sto dicendo?
[N] sì sì
[A] perchè noi spendiamo questi Jackson (presidente sui biglietti da mille,ndt)
i Washington (1 dollaro, ndt) li lasciamo alle mogliettine, sai com'è che va
[N] voglio dire, questo è ciò di cui si tratta giusto?
vestiti, banconote, e zoccole sai cosa sto dicendo?
yo allora, cosa uomo, cosa??? *echi*

[AZ the Visualiza]
Visualizzando il realismo della vita e della realtà
fanculo chi è il più cattivo, lo status di una persona dipende dal salario
e la mia mentalità è, orientata verso i soldi
sono destinato a vivere il sogno per tutta la mia gente che non ce l'ha mai fatta
perchè sì,eravamo agli inizi nel quartiere come "5 percenters" (membri di un gruppo islamico,ndt)
ma qualcosa deve averci preso perchè tutti siamo diventati peccatori
adesso alcuni, riposano in pace e alcuni siedono a San Quentin (un carcere di NY,ndt)
altri come me stanno cercando di portare avanti la tradizione
mantenendo l'effervescente essenza da strada del ghetto che è dentro di noi
perchè ci fornisce la perspicacia adatta per guidarci
anche se, sappiamo che in qualche modo tutti dovremo andarcene
ma finchè vivremo da banditi ce ne andremo con un po' di soldi
quindi... e fino a quel giorno in cui espireremo e diventeremo vapore
io e i miei soci saremo da qualche parte ad ammontare un sacco di contante
restando veri, portando acciaio (armi, ndt), ubriacandoci
perchè la vita è una puttana e poi muori

[Rit.: AZ the Visualiza]
La vita è una puttana e poi muori; ecco perchè noi ci ubriachiamo
perchè non saprai mai quando te ne andrai
La vita è una puttana e poi muori; ecco perchè noi fumiamo erba
perchè non saprai mai quando te ne andrai
La vita è una puttana e poi muori; ecco perchè noi ci ubriachiamo
perchè non saprai mai quando te ne andrai
La vita è una puttana e poi muori; ecco perchè noi fumiamo erba
perchè non saprai mai quando te ne andrai

[Nas]
Mi sono svegliato presto nel giorno della mia nascita, sono vent'anni di benedizione
l'essenza dell'adolescente abbandona il mio corpo e adesso ci sono dentro fresco
la mia costituzione fisica festeggia perchè ce l'ho fatta
ad un quarto della vita una cosa che sembra quasi divina è stata creata
ho rime 365 giorni all'anno più alcune
carico il micro e ne sparo una, impreco mentre faccio un tiro
dal mio cranio perchè c'è dolore nelle vene del mio cervello, mantengo i soldi
non schiantarti contro il granito detto chiaro e tondo
quando ero giovane in questa cosa ero abituato a fare il mio lavoro duramente
rubando agli stranieri prendendo i loro portafogli i loro gioielli e strappando le loro carte verdi
mi tuffavo nei projects mostrando il mio contante facile
e ho preso il primo pezzo di fumo fumando spinelli con hashish
Adesso si tratta di contante in abbondanza, i negri con cui giravo
sono ricchi o scontano pene nelle galere
ho cambiato il mio motto: invece di dire "Fanculo il domani"
"Quel dollaro che ha comprato la bottiglia avrebbe potuto sbancare il Lotto"
una volta stavo nel quartiere, il crack vagante produce soldi
lo cuocevo e ne tagliavo piccoli pezzi per riprendere la mia grana
il tempo è Illmatic
(un misto tra "malato" e "semiautomatiche" o qualcosa del genere,mai capito,ndt)
rimango immobile come l'intera fabbrica di lana
porto un'automatica calibro quattro per spaccare tutto il tuo cranio

Rit.

mariusko
Monday, August 21, 2006 12:36 AM
Beh, sarà anche bella, ma a me mi sa un po' di apologia dello spaccio della droga e dell'assassinio....

fin dove arriva l'hip-hop?





NasirJones
Monday, August 21, 2006 12:00 PM
Nas - N.Y State Of Mind (Traduzione)
Intro: Nas

Yeah yeah, aiyyo nero è l'ora (dici?)
(dici che è l'ora negro?)
sì, è l'ora amico (ok negro, inizia)
sì, direttamente dalle prigioni del rap
da dove i negri falsi non tornano mai
non so come cominciare questa roba, yo, ora

Verse One: Nas

I rappers io li ribalto con il ritmo funky che spingo
Musicista, che infligge la composizione
di dolore, sono come Scarface che sniffa cocaina
con in mano una M-16, vedi con la penna sono estremo, sai
i buchi da proiettile lasciati nei miei spioncini
sono vestito con roba da strada
passami una nove millimetri e sconfiggerò i nemici
conoscete tutti il mio stilo con o senza che la radio passi i miei pezzi
ho un po' di E&J, seduto ubriaco sulle scale
oppure all'angolo scommettendo milioni con i campioni di Celo (un gioco d'azzardo coi dadi, ndt)
ridendo degli idioti, che cercano di vendere qualche cimelio mezzo rotto
pacchi di milioni che girano in fretta, e sempre i negri dicono cazzate
ricordando l'ultima volta che la Task Force si è messa al lavoro
negri che correvano nel quartiere sparando
è ora di iniziare la rivoluzione, prendere una testa per Houston
una volta ci hanno beccati impreparati, il Mac-10 era nell'erba e
io ho corso come un ghepardo con pensieri da assassino
ho preso il Mac, ho detto ai fratelli "copritemi", e il Mac sputava
il comando era colpire i negri, uno correva, l'ho ribaltato
ho sentito un po' di tipe che urlavano, il mio braccio si strinse, non potevo guardare
ho dato un alto colpo ma ho sentito un click, yo, la mia merda è bloccata
ho provato a caricarlo, non avrei potuto sparare, ero in pericolo
alla fine l'ho aperto e ho visto tre proiettili bloccati nella camera di caricamento
quindi mi precipito nell'atrio dell'edificio
ed era pieno di bambini, probabilmente non li avevo visti fuso com'ero
(cosa stai dicendo?) è come se il gioco non fosse più lo stesso
ci sono negri più giovani che premono i grilletti per aggiungere fama al loro nome
e rivendicano alcuni angoli, le crew senza pistole sono spacciate
alla luce del giorno, proteggete i ragazzi, perchè arrivano verso di noi
in 4-5 coi caricatori, proprio coi Macs
gli stessi negri avranno un secondo atto, rubando il tuo crack vestiti di nero
c'è stata una rapina nel quartiere e dei negri sono stati picchiati
quindi tieni ben strette le tue scorte finchè il costo della coca non cala
conosco questa drogata, che ha detto che lei fuma solo roba buona
e se non è buona porterà i tuoi clienti in dei posti più affidabili, ma yo
devi andartene in vacanza
informazioni interne mantengano i negri ricchi tranquilli e le loro mogli in vasca
diventa una cosa profonda come il mio respiro
non dormo mai, perchè il sonno è cugino della morte
dietro i muri dell'intelligenza, la vita è definita
penso al crimine quando sono in uno stato d'animo "New York"

4x "New York state of mind" (*sample di Rakim*)

Verse Two: Nas

Ho sognato di essere un gangster - bevendo Moets, con in mano delle automatiche
assicurandomi che il contante arrivi correttamente prima di entrare in azione
investimenti in azioni, ricucendo i quartieri
per vendere roba, vincendo sparatorie con mega sbirri
ma (sono) solo un negro, che cammina con il suo dito sul grilletto
faccio abbastanza cifre finchè le mie tasche non si ingrossano
non sono il tipo di fratello adatto per farti cominciare ad allenarti
datemi un fucile Smith'N'Wessun e avrò negri che si spogliano
pensando allo scorrere del contante, buddah e protezione (Buddah è un tipo di fumo, ndt)
quando sarò frustrato, dirotterò un aereo della Delta
nei PJ's, le mie cassette mixate suonano, i proiettili sono dispersi
le giovani puttane pascolano, ogni quartiere è come un labirinto
pieno di ratti neri intrappolati, in più l'Isola (Long Island, ndt) è strapiena
da quello che sento in tutte le storie della mia gente quando ci torna, nero
vivo dove la notte è nera come l'ebano
i malvagi combattono per avere il crack, io mi diverto e basta, sogno di potermi sedere rilassato
e godermela come Capone, con il piani sulla droga ben cuciti
o la vita lussuosa legale, anelli riempiti con pietre, case
ho cose tante rime che non credo di essere troppo sano
la vita è parallela all'inferno ma devo conservarmi
ed essere prospero, anche se viviamo pericolosamente
gli sbirri potrebbero semplicemente arrestarmi, incolpandoci, siamo tenuti come ostaggi
è semplicemente giusto che io sia nato per usare microfoni
e la roba che scrivo, è anche più dura dei dadi
porto i rappers verso un nuovo plateau, lungo un rap lento
la mia rima è vitamina, inferno senza sommario
il criminale consumato sul ritmo del beat
non mettermi mai nel tuo impianto se la tua merda rovina i nastri
la città non dorme mai, piena di delinquenti e ladruncoli
ecco dove ho imparato a fare il mio sbattimento, ho dovuto azzuffarmi con degli esaltati
sono un fanatico delle scarpe sportive, dei venti grammi di buddah e puttane con cercapersone
nelle strade ti posso salutare, degli spinelli ti posso insegnare
aspire profondamente come le parole del mio respiro
non dormo mai, perchè il sonno è il cugino della morte
compongo il puzzle mentre ripenso ai tempi andati
niente è equivalente, allo stato d'animo "New York"

"New York state of mind" (* Rakim 4X *)
"Nasty Nas" (* tagliato e scratchato 8X *)
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:36 PM.
Copyright © 2000-2014 FreeForumZone snc - www.freeforumzone.com