Prometeo1
Tuesday, April 14, 2009 11:53 PM
Vorrei provare a coltivare un paio di piantine di Pinguicola su una roccia, e la roccia "inzuppata" nell'acqua, diciamo per 1/5 dell'altezza, come ho visto in alcune foto.
L'idea sarebbe di mettere poi il tutto in bella mostra sulla mia scrivania dell'ufficio, illuminato da una lampada per 10-12 ore al giorno.

Qualcuno in ascolto ha già provato? E in generale quale tipo di roccia è meglio che cerchi nei garden? In un post di un inglese venivano paragonate 2 coltivazioni, una su roccia calcarea e una su roccia lavica, e la conclusione era che quella lavica era più permeabile all'acqua e quindi garantiva una migliore diffusione dell'umidità per capillarità.

Che ne pensate?
GiaXX
Wednesday, April 15, 2009 12:25 AM
ciao!

andiamo con ordine: sulla roccia puoi coltivare la P. moranensis e la x tina...
per la roccia da usare...secondo me meglio calcarea dato che le pingui gradiscono questo tipo di substrato..
per non sbagliare ti consiglio di andare in un garden e prenderti una mattonella di tufo...è leggero e facilmente tagliabile e "modellabile"..

o in alternativa se hai spazio sulla scrivania potresti fare una cosa simile...

pinguilario

se vai nella sezione "il terrario" trovi le dritte per costruire un pinguilario di tutto rispetto...è molto scenico e completo!!

Pi4nTiN4
Wednesday, April 15, 2009 11:54 AM
Se ho ben capito la tua idea sarebbe di costruir qualcosa di simile: http://www.bestcarnivorousplants.com/CP_Photos/Pinguicula_gypsicola_Copyright_R_Simek.jpg

Personalmente non ho mai provato questo tipo di coltivazione.
Visto che vorresti tener il tutto in ufficio come specie andrebbero bene praticamente tutte le messicane, dipende un po' dalle dimensioni, colori, diversità etc. che vai cercando (ad esempio, se la tua pietra è piccola, eviterei di mettervi una p. gigantea).

Come tipo di roccia dipende un po', se vuoi usar un sottovaso per bagnare la pietra ti serve assolutamente qualcosa che "peschi" bene l'acqua, almeno da tenerti umide le piante.

Altra idea che potrei suggerirti al massimo, è di integrare una piccola pompetta e di costruir qualcosa tipo "fontanella", ad esempio una pietra sulla quale fai continuamente scorrere un velo d'acqua, credo che a livello estetico possa essere molto piacevole.
Prometeo1
Wednesday, April 15, 2009 10:50 PM
non vorrei usare un sottovaso, ma qualcosa di più profondo, diciamo almeno 10 cm, così da mettere per metà della superficie terriccio per tenere un'altra carnivora bassa e l'altra metà solo acqua con in ammollo la roccia con sopra le pinguicole.

La pompetta non è male come idea...magari come upgrade scenico, ma se riuscissi a sfruttare solo la capillarità per l'umidità sarebbe anche più d'effetto.

Quindi nessuno mi sa dire se la roccia lavica va bene...perchè ne ho giusto una che mi avanza.
Allora farò così:
- faccio un test ormai che fa caldo con la roccia lavica messa in terrazzo (no sole diretto), con la base in acqua per 5-10 cm.
Se funziona...porto tutto in ufficio
- nel frattempo cerco in un garden anche un pezzo di tufo che mi aggradi esteticamente, e quando lo trovo metto anche quello nell'"area test" in terrazzo. :-)
Pi4nTiN4
Wednesday, April 15, 2009 11:14 PM
Re:
Prometeo1, 15.04.2009 22:50:

non vorrei usare un sottovaso, ma qualcosa di più profondo, diciamo almeno 10 cm, così da mettere per metà della superficie terriccio per tenere un'altra carnivora bassa e l'altra metà solo acqua con in ammollo la roccia con sopra le pinguicole.

La pompetta non è male come idea...magari come upgrade scenico, ma se riuscissi a sfruttare solo la capillarità per l'umidità sarebbe anche più d'effetto.

Quindi nessuno mi sa dire se la roccia lavica va bene...perchè ne ho giusto una che mi avanza.
Allora farò così:
- faccio un test ormai che fa caldo con la roccia lavica messa in terrazzo (no sole diretto), con la base in acqua per 5-10 cm.
Se funziona...porto tutto in ufficio
- nel frattempo cerco in un garden anche un pezzo di tufo che mi aggradi esteticamente, e quando lo trovo metto anche quello nell'"area test" in terrazzo. :-)




Mhz, se vuoi mettere un'altra carnivora bassa, che non sia una pinguicola, attento a non utilizzare rocce calcaree.

Per quanto riguarda l'esperimento credo che possa essere un buon metodo, se la roccia ti rimane umida sei a cavallo e a livello di "sostanze" il lapillo è tranquillamente impiegabile.

Tienici aggiornati, che questi metodi un po' particolari sono sempre piacevoli a vedersi.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:54 PM.
Copyright © 2000-2014 FreeForumZone snc - www.freeforumzone.com