Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Ettore3
Thursday, September 23, 2004 6:16 PM
Buongiorno, ho ereditato un'appartamento a metà con mia sorella dai miei genitori.

Mia sorella ha un tenore di vita agiato e non ha necessità economiche, ha una lussuosa casa di proprietaà, un'altra al marea al mare e non ha mutui e debiti vari.

Io ho un'appartamento a metà con mia moglie su cui grava un mutuo di 30 anni. Mia moglie lavora part time, mentre io purtroppo a marzo perderò il lavoro per problemi dell'azienda presso cui lavoro.
Avendo necessità di liquidità, e non potendo sopportare le nuove uscite per il pagamento delle tasse della casa ereditata, io e mia sorella avevamo deciso di comune accordo di vendere.
Ma mia sorella con una scusa e poi con un altra ha sempre cercato di rinviare la cosa facendomi disdire anche contatti con agenzie immobilari a cui si era deciso di comune accordo di affidare la vendita dell'immobile.
Ora, avendo avuto la notizia del lavoro sono stato costretto ad affrontare la questione e mia sorella ha sfacciatamente affermato che quella casa non vuole nè venderla nè affittarla.
Premetto che lei non va mai in quella casa (distandoci 10 minuti), mentre io che stò a 50 minuti ci sono sempre andato, pulendola e facendo le piccole opere di manutenzione perchè non andasse allo sfacelo.

Vorrei sapere se è possibile che lei mi impedisca di vendere la casa. Le ho proposta di acquistare la mia parte, ma si è rifiutata. Lei vuole tenerla ferma disabitata, nè affittarla nè venderla.

Come posso fare valere la mia parte di eredità? Anche se la casa è di entrambi in parti uguali, lei opponendosi alla vendita esercita un potere maggiore su una parte di eredità che è anche la mia, non potendo sfrutttarla come meglio mi serve.

Scusate la lunghezza della mia lettera e dello sfogo. Spero che possiate indicarmi come muovermi per far valere i mie diritti.

Grazie in anticipo per la pazienza con cui avrete letto questo messaggio e per la vostra risposta.

Ettore
Infinity999
Sunday, September 26, 2004 10:54 AM
Non e' possibile vendere la casa per intero: occorrerebbe anche il consenso di tua sorella, quale comproprietaria del 50%.
Tuttavia, e' certamente possibile per te vendere la tua quota di eredita' "pro indiviso", come si dice in gergo legale.
In pratica, puoi vendere la tua quota del 50% sul "tutto" senza che tua sorella possa opporvisi in alcun modo.
Non importa che lei sia proprietaria dell'altra meta': tu, della tua quota, puoi disporre come meglio credi.
Procedi pure alla vendita della tua quota, dunque.
Ciao! :-)
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:06 AM.
Copyright © 2000-2014 FreeForumZone snc - www.freeforumzone.com