Full Version: Testamento olografo
Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
valeria777
Friday, February 23, 2007 4:31 PM
Ciao a tutti.

Vi espongo un mio grande problema sperando che qualcuno di voi possa darmi un buon consiglio.

In data 17 luglio 2005 è morto il padre di tre figlie. La moglie è gia defunta pochi mesi prima (ed era separata dal marito quindi NON divorziata).

La successione è stata registrata in dicembre 2006 e in essa gli eredi legittimi risultano essere le tre figlie. Esse ereditano una casa e alcuni terreni.

In data 28 luglio 2006 questa casa viene venduta.

In data odierna arriva alle tre figlie una lettera di un avvocato.

In tale lettera c’è scritto che la convivente del defunto richiede parte della sua eredita’ come scritto nel testamento olografo registrato in data 19 settembre 2006 e in cui è specificato che essa deve percepire tutti gli averi del defunto in usufrutto.

Ora le mie domande sono:

1)Secono me questo testamento chiaramente è falso. Come faccio a dimostrarlo? Penso con una perizia calligrafica, chi devo chiamare? quanto costa?

2)Nel caso peggiore che la convivente vinca la causa, quanto dovremmo rimborsargli essendo specificato un usufrutto? La casa è stata venduta per un valore di 150.000 euro. Le aspetta il 25%?

3)Consigli, documentazione…



Grazie mille.
Valeria
valeria777
Friday, February 23, 2007 5:10 PM
Scusate corrego un'imperfezione:
non è un testamento ma una dichiarazione di usufrutto.
Quindi cosa succede?
cambia qualcosa?

grazie per l'attenzione
notaio2804
Saturday, February 24, 2007 4:39 PM
gentile amica, deve rivolgersi al notaio presso il quale è stata stipulato questo atto e richiedere la perizia calligrafica.


altra cosa i suoi genitori erano in comunione legale?quando è morta vostra madre voi 3 figlie avete ereditato una parte di questi immobili e successivamente un altra parte appartenente a vostro padre?
valeria777
Monday, February 26, 2007 3:35 PM
valeria777
Monday, February 26, 2007 3:37 PM
Allora supponiamo che tutto sia valido.
Quindi facendo un piccolo riepilogo:
1) mio padre è mancato in luglio 2005
2) in fase di successione non esiste testamento quindi gli eredi legittimi siamo io e le altre due mie sorelle
3) in fine luglio 2006 noi vendiamo l'immobile per 150.000 euro
4) la scorsa settimana ci arriva una lettera dall'avvocato in cui ci dice che la convivente ha registrato un testamento olografo in settembre 2006
dove il de cuius lascia tutto in usufrutto ad ella.

Allora siccome la casa è già stata venduta, penso che l'usufrutto si debba liquidare:
quindi facendo i calcoli in base all'età dell'usufruttuario e al valore della vendita mi viene 112.500 euro.

Un geometra mi ha detto che la legittima nel caso di usufrutto ***non vale*** e che le spettano tutti quei soldi.
Pero' a me sembra una contraddizione.
Perché se avesse lasciato tutta la proprietà, allora interviene la leggittima la quale se non sbaglio dice che i 2/3 vanno ai figli etc

e nel caso di usufrutto non vale?

mi sta per venire un infarto perché sarebbe una vera ingiustizia.
giulia.76
Tuesday, June 17, 2008 12:03 PM
giulia.76
Tuesday, June 17, 2008 12:03 PM
ti hanno dato una risposta? io non sono in grado (più che altro mi sembra strano che sia ammissibile poter testare l'usufrutto su tutto l'appartamento intaccando quindi anche la quota legittima).
dariogay1
Wednesday, June 18, 2008 8:00 AM
accetazione eredità
Lasciare in eredità l'usufrutto di una casa:
Si basta un testamento olografo (meglio se depositato presso un notaio per evitare che "sparisca").
Devi però ricordare che questa disposizione può essere impugnata da un erede legittimo qualora venga lesa la sua quota di legittima.

Es. famiglia di 2 figli e 2 genitori.

In caso di morte di un genitore i suoi beni ereditari vengono suddivisi nel seguente modo:

25% al coniuge (legittima);

50% ai figli (legittima);

25% quota disponibile

Le quote di legittima dicono che nessun erede legittimo può essere diseredato (diritto stabilito in costituzione)

Se decidi che il coniuge deve avere l'usufrutto questo sommato ad eventuali altri beni non deve superare il 50% totale del valore della massa ereditaria (pari al 25% di legittima+25% di quota disponibile).

Se si supera questa percentuale i figli possono ( e ribadisco POSSONO) chiedere la riduzione della quota del genitore vivente. Qualora il genitore rifiuti la riduzione in modo bonario si può far ricorso al giudice che dopo aver fatto valutare la massa ereditaria ad un perito ed averne fatto le parti stabilite dal testatore controlla le eventuali lesioni di legittima ed opera (nel caso in cui la lesione superi di 1/4 il valore della legittima stessa) la riduzione formando le nuove parti.

Inoltre, questi calcoli vengono fatti al giorno della morte del testatore quindi è inutile arrovellarsi oggi. Se il testatore ritiene di voler fare così può farlo ricordando che dopo la sua morte le sue volontà potrebbero non essere rispettate appieno.

Verificate dal notaio che ha venduto l'appartamento se è stata trascritta l'accettazione dell'eredità in fase di compravendita. In caso contrario il compratore può essere citato in giudizio e dover restituire il bene acquistato,lui a sua volta dovrà citare i venditori e il notaio. Consiglio la perizia calligrafica per il testamento ed, eventualmente,far calcolare il valore leso da restituire
dariogay1
Wednesday, June 18, 2008 8:11 AM
risposta
Dovete rivolgervi ad un'avvocato di famiglia e impugnare il testamento olografo, sarà poi il giudice a nominare un perizia calligrafica a suo tempo. L'appartamento, qualora doveste perdere la causa di impugnazione, dovrà essere valutato da un perito nominato dal giudice e farà riferimento al valore che aveva al momento della morte del testatore visto che il procedimento civile non sara' breve. Ovviamente vi saranno compresi i rimborsi per il mancato godimento oltre che le spese legali....buona fortuna!
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:07 AM.
Copyright © 2000-2014 FreeForumZone snc - www.freeforumzone.com