Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Kinta.
Thursday, July 29, 2010 1:19 PM
Ciao a tutti ho bisogno di raccontarvi quello che ci sta succedendo.
Circa due settimane fa siamo andati dal nostro veterinario di "fiducia"( o almeno cosi' pensavamo) per far controllare una macchia sulla parte sinistra del musetto di Kinta,io avevo cercato per tutto il web notizie per capire cosa poteva essere e avevo dedotto che si potesse trattare di rogna rossa ... quando l'ho detto al veterinario mi ha trattato come una ipocondriaca che si fa le autodiagnosi pren dendomi anche abbastanza in giro con la sua assistente e facendomi vedere anche delle immagini ,come per farmi passare da scema dicendoci che passera da sola.
Io ero rimasta un bel po infastidita ma non ho detto nulla.
Dopo una settimana di continui pensieri ho deciso di portarla da un'altro veterinario per vedere cosa mi diceva.
Bhè appena entrati ci ha detto CHE SI TRATTAVA DI ROGNA ROSSA E FACENDO UN RASCHIATO CI HA MOSTRATO CHE IN UNA GOCCIA DI SANGUE C'ERANO 7 DI QUESTI MALEDETTI VERMI.
So benissimo che non è una malattia gravissima ma cmq non è da prendere con leggerezza.
Il vet ci ha dato lo STONGHOLD E IL DEMOTIK ,una soluzione da diluire che sembra benzina per fare delle spugnature.
La sera io e il mio compagno abbiamo applicato la soluzione e la mattina dopo Kinta aveva tutta la parte molto arrosata,gonfia e continuava a grattarsi.
ieri notte ho deciso di chiamare la clinica "San marco" di padova e fatalità di guardia c'era propio la dermatologa che grazie alle sue parole e la sua MASSIMA disponibilità è riuscita a inseriri una visita per sabato. Di questo sono molto contenta e spero finalmente di avere delle chiare informazioni su questa malattia e la sua cura.
Il mio grosso problema è il fatto di non riuscire a sentirmi veramente tranquilla e avere fiducia del veterinario, il primo perchè non capiva niente,e anche il secondo perchè cmq,si ha capito cosa aveva ma non ha approfondito facendo un controllo completo alla Kinta.
Spero che sabato potro tranquillizarmi un po essendo una persona molto emotivo e pretendendo il massimo per la mia cagnolina.
Voi che ne pensate? Conoscete questi prodotti per la cura della rogna rossa?
Scusate per il mio sfogoma ne avevo bisogno...
moni e lord
Thursday, July 29, 2010 2:26 PM
a noi la rogna rossa manca, per fortuna! però so che per diagnosticarla serve un raschiato, quindi la tua prima veterinaria dovrebbe ridere di se stessa e non di te dandoti dell' apprensiva! poi so che se è localizzata di solito scompare autonomamente anche senza cure, se invece è estesa a più parti del corpo va curata assolutamente e in modo efficace altrimenti può provocare danni anche gravi! purtroppo per sapere se si deve aver fiducia in un veterinario non c'è una legge scritta, i bulli sono cani molto particolari e quindi bisognerebbe avere la fortuna di trovarne uno abbastanza esperto della razza, magari potresti chiedere qui sul forum se qualcuno della tua città ha già un veterinario che ritiene affidabile!

Kinta.
Thursday, July 29, 2010 3:09 PM
all'inizio era solo localizzata al musetto ma abbiamo notato che adesso c'è anche sulle zampe.... speriamo bene comq non vedo l'ora sia sabato per la visita...
moni e lord
Thursday, July 29, 2010 7:13 PM
vedrai che andrà tutto bene, la rogna rossa da problemi gravi solo se trascurata e incurata per molto tempo, ti daranno sicuramente una cura adatta e in poche settimane sarà perfettamente guarita!

1alevale
Thursday, July 29, 2010 9:28 PM
Tranquilla, anche Triky cuccioletta ce l'aveva, una piccola macchietta sulla zampa...è stata curata e tutto è sparito, adesso ha 3 anni e la rogna non si è mai più ripresentata, il nostro vet le fa mettere tutti i mesi l'advocate come cura di mantenimento e questa è l'unica cosa che ci rimane da fare...
lupin007
Thursday, July 29, 2010 11:15 PM
scusa se non ti spiego com'è andata al nostro cesare..
ti dico solo di star tranquilla che con molta pazienza passerà tutto...
vado di frettissima..devo preparare le valigie,alle 4 si parte...qualche giorno ti racconterò la nostra storia..
ti metto qualche foto di com'era conciato cesare..il rossore nelle foto si vede poco..
[IMG]http://i28.tinypic.com/v8mn3d.jpg[/IMG]
[IMG]http://i28.tinypic.com/2nc08ly.jpg[/IMG]
[IMG]http://i32.tinypic.com/2us73ie.jpg[/IMG]
[IMG]http://i29.tinypic.com/2u8f5hy.jpg[/IMG]
dalla testa alle zampe...tutto tutto..povero cucciolo.

ciao ciao
smemorato62
Friday, July 30, 2010 8:03 AM
la rogna rossa, o demodettica, di solito viene vista come una patologia di chissà quale gravità, in realtà tutti i cani ci convivono e di solito appare nei momenti di stress del cane, tipo fine del calore etc etc...non presa sottogamba ma si cura senza problemi e non si attacca ad altri cani...se la rogna è estesa è preferibile che venga somministrato al cane un prodotto specifico per "animali da reddito" (maiali, mucche etc etc) che anzichè essere iniettato viene dato per bocca per un periodo moooolto lungo, ovviamente tutto questo sotto stretto controllo medico (anche perchè quei tipi di farmaci non te li danno neanche se piangi in turco senza una ricetta del vet).

OZZY05
Friday, July 30, 2010 3:26 PM
Che io sappia la rogna rossa è genetica, quindi se il tuo cucciolo ce l'ha realmente, significa che o i genitori o i nonni del tuo cane la hanno avuta.
In teoria tali cani non dovrebbero essere riprodotti per non aumentare la diffusione, ma si sa...gli allevatori fanno i loro interessi e se tu non lo sai, non ti diranno mai che il padre o la madre la ha avuta.

Morbidello
Friday, July 30, 2010 3:57 PM
Re:
OZZY05, 30/07/2010 15.26:

Che io sappia la rogna rossa è genetica, quindi se il tuo cucciolo ce l'ha realmente, significa che o i genitori o i nonni del tuo cane la hanno avuta.
In teoria tali cani non dovrebbero essere riprodotti per non aumentare la diffusione, ma si sa...gli allevatori fanno i loro interessi e se tu non lo sai, non ti diranno mai che il padre o la madre la ha avuta.




parole sante! quindi visto che i predecessori non erano responsabili...siatelo voi!
tali esemplari non dovrebbero riprodurre. ricordatevelo per il futuro ^_^ (se tutti facessero l'interesse del bulldog, ora voi non avreste questo problema, e il vs cucciolo nemmeno)
mari
Kinta.
Friday, July 30, 2010 6:30 PM
Grazie ragazzi per tutte le vostre risposte.
Domani portero' Kinta alla clinica "san marco" cosi mi diranno come comportarmi e speriamo di rimanere soddisfatta dalla visita!
alla piccolina adesso gli si è tutto gonfiato il musetto ed è un po giu di morale anche se la riempiamo di coccole!
Gia in partenza io e il mio ragazzo non volevamo farla riprodurre e quindi dopo aver saputo della rogna , a maggior ragione non succederà... speriamo che questa cosa la capiscano un po tutti...!!
domani vi diro della visita..
aleares
Saturday, October 02, 2010 10:20 PM
Re: Re:
Morbidello, 30/07/2010 15.57:



parole sante! quindi visto che i predecessori non erano responsabili...siatelo voi!
tali esemplari non dovrebbero riprodurre. ricordatevelo per il futuro ^_^ (se tutti facessero l'interesse del bulldog, ora voi non avreste questo problema, e il vs cucciolo nemmeno)
mari




eh...pensa che c'è chi sostiene che non si affatto così...anche se tutti i migliori dermatologi continuano a dire che fattrici con rogna rossa non si devono riprodurre....va be va bocca mia taci..

sul fatto che non si vendano farmaci senza ricetta del veterinario direi un bel " e per fortuna" i veterinari fai da te fanno dei macelli immensi..l'ivermectina è un farmaco che va ben dosato e valutato prima di iniziare la terapia perchè ha molti effetti collaterali....le fialette spot on..come l'advocate sono utili ma nn risolutive...infatti il demodex può essere controllato non distrutto :) il cane in seguito a stress rimosterà le calassiche lesioni......ma se le lesioni sono piccoline spesso basta l'applicazione topica si passa alla somministrazione orale o sottocutanea nei casi gravi..... vedrai che alla san marco ti sapranno aiutare di sicuro!!!

smemorato62
Sunday, October 03, 2010 12:10 AM
sono d'accordo che sarebbe preferibile non far riprodurre soggetti portatori ma è pur vedo che, tra le tante patologie genetiche, ve ne sono di molto più gravi da tenere sotto controllo; credo che tutto quello che riguardi la possibilità del cane di avere una vita "normale" abbia la precedenza (mi riferisco chiaramente a stenosi delle narici e tutto quello che riguarda le prime vie aeree p.es.)
ettorino82
Sunday, October 03, 2010 9:49 AM
diciamo anche però,che è un acaro che gira "nell'aria" e che forse anche se non genetico può comunque colpire il soggetto.
(marco correggimi se sbaglio)per quanto riguarda il si e il no nel fare accoppiare un cane con la rogna rossa,sinceramente credo che ci siano patalogie molto più gravi di questa.
aleares
Sunday, October 03, 2010 1:46 PM
sicuramente c'è di peggio ma nn è un buon motivo per accoppiare cani con demodex......sicuramente nn parlo di cani con piccole lesioni temporanee ma di soggetti con forme generalizzate di rogna rossa...il problema è sempre il Dio denaro purtroppo...non far riprodurre un buon soggetto significa perdere molti soldi...e allora.......
conosco diversi cani provenienti dallo stesso allevamento tutti con demodicosi.......ci sarà pure un perchè.....ovviamente non faccio di tutta un'erba un fascio....anche se a volte i privati sono molto giù giudiziosi di allevatori famosi.....
la selezione si dovrebbe fare a 360°......considerando sia i probemi + gravi ma anche quelli meno importanti..
ciaooo
polgara72
Sunday, October 03, 2010 3:22 PM
Permettetemi una piccola puntualizzazione...la rogna rossa non è una malattia genetica. per malattia genetica si intende una malattia a carico dei geni e che viene trasmessa dai genitori ai figli solo ed esclusivamente attraverso i geni.Se poi si parla di predispozione dovuta ad una alterata risposta cellulare a livello locale è un altro discorso.Anche se da quanto so in questo caso vi sono lesioni simili alla rogna ma senza la presenza del parassita. E' logico che poi il parassita, già presente sull'animale,venga aiutato da queste lesioni pre-esistenti ad attecchire. Ho voluto sottolineare perchè può anche darsi che si trovino animali malati per una immunodepressione transitoria e non per un problema genetico e quindi prima di decidere se possono accoppiarsi o meno bisogna stabilire cosa ha provocato l'evolversi della malattia.
Morbidello
Sunday, October 03, 2010 3:45 PM
Re:
polgara72, 03/10/2010 15.22:

Permettetemi una piccola puntualizzazione...la rogna rossa non è una malattia genetica. ...quindi prima di decidere se possono accoppiarsi o meno bisogna stabilire cosa ha provocato l'evolversi della malattia.



quindi non è genetica? se ce l'ha la mamma non è detto che ce l'avranno anche i cuccioli?
polgara72
Sunday, October 03, 2010 3:50 PM
Re: Re:
Morbidello, 03/10/2010 15.45:



quindi non è genetica? se ce l'ha la mamma non è detto che ce l'avranno anche i cuccioli?



Se la madre porta dei geni che fanno si che sia compromessa la risposta immunitaria, allora i figli potrebbero essere predisposti a prendersi la malattia. E questo vale anche per il padre, o per entrambi, dipende anche che tipo di difetto genetico è coinvolto. Naturalmente se la madre è colpita da rogna rossa, non curata, i figli potrebbero prenderla durante l'allattamento in cui sono più fragili dal punto di vista immunitario.Ma se la madre o il padre hanno avuto episodi di rogna rossa perchè magari stressati, non passano ai figli la malattia.
aleares
Sunday, October 03, 2010 6:45 PM
appena ho un attimo vi fotocopio parti dei testi che uso...non è proprio così....il contagio avviene proprio durante l'allattamento......a differenza delle alre rogne invece non si trasmette per contatto diretto ovvero da un cane all'altro..
oltre all'allattamento c'è una presisposizione di razza...il bulldog è una di quelle candidate...purtroppo...
leggete questo articolo è molto interessante ciaooo

http://www.ivis.org/proceedings/scivac/2005/mueller5.pdf
polgara72
Sunday, October 03, 2010 7:03 PM
L’analisi di due canili ha suggerito
una trasmissione ereditaria autosomica recessiva. Altri
fattori predisponenti citati in letteratura sono il pelo corto, la
cattiva nutrizione, lo stress, l’estro, le endoparassitosi e le
malattie debilitanti.

Scusa ma è come dico io...la trasmissione genetica è della predisposizione e non della malattia in se. Sono due concetti completamente diversi: predisposizione vuol dire che i bulldog hanno dei geni che causano un deficit nella risposta immunitaria locale che fa si che siano più facilmente colpiti dalla malattia. La malattia genetica viene causata solo dalla trasmissione dei geni, come l'albinismo, o l'anemia a cellule falciformi.La rogna è solo una malattia parassitaria. Quindi come faccio ad escludere dei genitori solo perchè hanno avuto un episodio di rogna se non so esattamente quali geni causano la predisposizione?
aleares
Sunday, October 03, 2010 7:14 PM

come fai ad esonerare i cani??bè basta vederli......cani che hanno avuto delle piccole lesioni come spesso capita nei cuccioli in poco tempo guariscono senza lasciare traccia (come riporta nell'articolo di cui ho messo il link..guarigione nel 95% dei casi)...un cane con demodex generalizzato lo riconosci subito...!!!!!
giotto2010
Sunday, February 27, 2011 12:39 PM
...parlo anch'io della mia esperienza.
Posso dire che si puo' parlare per giorni e non capire di chi sia veramente la colpa di questa maledetta "demodettica".
Quello che posso dire io è che, per esperienza vissuta, ci vuole molta pazienza nel curare questa malattia. Appena Giotto ha iniziato la cura mi è stato detto che ci sarebbero voluti circa 2 mesi per debellarla e già mi sembrava un'eternità! ... ne sono passati 5!!

Ha iniziato la cura con la somministrazione di pasticche (Interceptor), e le dosi dovevano seguire il suo peso, dopo circa 3 mesi ha dovuto cambiare la cura perhè a detta del vet il cuciolo era troppo forte per l'Interceptor.

A questo punto è passato al Cydectin 1% specifico per "animali da reddito"(Ovini, etc..) per via orale, dopo 2 mesi e tanti raschiati cutanei è finalmente guarito.

Spero che alla tua Kinta sia andata meglio!
alessiaigor
Monday, February 28, 2011 10:35 AM
jessica stai tranquilla.
i prodotti che hai citato vanno bene.
la cosa che sembra benzina sarà sicuramente il demotik (??)
è vero fa puzza, ricordatevi di fare le spugnature all'aperto.
ci vu0ole tanto tempo e pazienza, ma è una cosa che passa se ben curata!
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:34 PM.
Copyright © 2000-2014 FreeForumZone snc - www.freeforumzone.com