Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
-Giona-
Saturday, June 03, 2006 3:22 PM
La Repubblica Federale di Germania è divisa attualmente in sedici stati federati (Länder, al singolare Land).

LÄNDER (capitali)

SCHELSWIG-HOLSTEIN (Kiel)
AMBURGO (Amburgo)
BASSA SASSONIA (Hannover)
RENANIA SETTENTRIONALE-VESTFALIA (Düsseldorf)
ASSIA (Wiesbaden)
RENANIA-PALATINATO (Magonza)
BADEN-WÜRTTEMBERG (Stoccarda)
BAVIERA (Monaco)
SAAR (Saarbrücken)
BERLINO (Berlino)
BRANDEBURGO (Potsdam)
MECLEMBURGO-POMERANIA ANTERIORE (Schwerin)
SASSONIA (Dresda)
SASSONIA-ANHALT (Magdeburgo)
TURINGIA (Erfurt)

Amburgo, Brema e Berlino sono Länder "urbani", poiché coincidono con il comune omonimo (il Land di Brema comprende però anche la città di Bremerhaven, avamporto del capoluogo).
I Länder più grandi sono a loro volta divisi in distretti governativi.
- Baden-Württemberg: Friburgo in Brisgovia, Karlsruhe, Stoccarda, Tubinga
- Baviera: Alta Baviera, Alta Franconia, Alto Palatinato, Bassa Franconia, Bassa Baviera, Media Franconia, Svevia
- Assia: Darmstadt, Giessen, Kassel
- Renania Settentrionale-Vestfalia: Arnsberg, Detmold, Düsseldorf, Colonia, Münster
- Sassonia: Chemnitz, Dresda, Lipsia
Il 31 dicembre 2004 sono stati aboliti i 4 distretti della Bassa Sassonia: Braunschweig, Hannover, Luneburgo e Weser-Ems.

Dal 1949 al 1990 la Repubblica Federale di Germania (abbreviata spesso come BRD, Bundesrepublik Deutschland) comprese solo i Länder di Schleswig-Holstein, Amburgo, Bassa Sassonia, Renania Settentrionale-Vestfalia, Assia, Renania-Palatinato, Baden-Württemberg, Baviera e Saar. La città di Berlino, che secondo quanto inizialmente stabilito dalle potenze vincitrici della Seconda Guerra Mondiale doveva avere uno statuto particolare, fu di fatto trattata dalle due entità statali germaniche come parte del proprio territorio: Berlino Ovest divenne un Land della BRD, Berlino Est la capitale della Repubblica Democratica Tedesca (DDR, Deutsche Demokratische Republik).
La Repubblica Democratica Tedesca, costituita nel 1949 sul territorio del settore d'occupazione sovietico, fu inizialmente divisa negli stessi Länder attuali (con la differenza che disponeva solo della parte orientale di Berlino e che la capitale della Sassonia-Anhalt era Halle an der Saale).
Nel 1952 i Länder orientali furono divisi in distretti più piccoli, con lo stesso nome dei capoluoghi. Ne segue l'elenco: si è messo fra parentesi il Land di appartenenza del capoluogo, sebbene ai distretti "di confine" fossero stati attribuiti anche territori provenienti da Länder diversi:

BERLINO EST
ROSTOCK (Meclemburgo-Pomerania Anteriore)
SCHWERIN (Meclemburgo-Pomerania Anteriore)
NEUBRANDENBURG (Meclemburgo-Pomerania Anteriore)
FRANCOFORTE SULL'ODER (Brandeburgo)
POTSDAM (Brandeburgo)
MAGDEBURGO (Sassonia-Anhalt)
HALLE AN DER SAALE (Sassonia-Anhalt)
ERFURT (Turingia)
SUHL (Turingia)
GERA (Turingia)
KARL-MARX-STADT (Sassonia; la città ha ripreso nel 1990 il nome originario di Chemnitz)
LIPSIA (Sassonia)
DRESDA (Sassonia)
COTTBUS (Brandeburgo)

I Länder orientali furono ripristinati con la riunificazione tedsca nel 1990.

La divisione della Germania era radicalmente diversa fino alla Seconda Guerra Mondiale:

LÄNDER (capitali)

PRUSSIA (Berlino)
BAVIERA (Monaco)
SASSONIA (Dresda)
WÜRTTEMBERG (Stoccarda)
BADEN (Karlsruhe)
TURINGIA (Weimar)
ASSIA (Darmstadt)
AMBURGO (Amburgo)
MECLEMBURGO-SCHWERIN (Schwerin)
OLDEMBURGO (Oldemburgo)
BRUNSWICK (Braunschweig)
ANHALT (Dessau)
BREMA (Brema)
LIPPE (Detmold)
LUBECCA (Lubecca)
MECLEMBURGO-STRELITZ (Neustrelitz)
WALDECK (Arolsen; dal 1929 parte della Prussia)
SCHAUMBURG-LIPPE (Bückeburg)
SAAR (Saarbrücken)

La Prussia era di gran lunga il Land più esteso ed era diviso in diverse province:
PRUSSIA ORIENTALE
PRUSSIA OCCIDENTALE
POMERANIA
BRANDEBURGO
BASSA SLESIA
ALTA SLESIA
SASSONIA PRUSSIANA
ASSIA-NASSAU
RENANIA
VESTFALIA
HANNOVER
SCHLESWIG-HOLSTEIN
HOHENZOLLERN
Alcune province prussiane erano state mutilate in seguito al Trattato di Versailles del 1919. La Prussia Orientale, e ancor più quella Occidentale, avevano perso gran parte del loro territorio (Memel/Klaipeda passata alla Lituania, Danzica eretta in città libera, la Posnania e la Pomerelia cedute alla Polonia, di cui costituirono il "corridoio" per l'accesso al Mar Baltico). Anche l'Alta Slesia fu in parte ceduta alla Polonia, mentre la Danimarca recuperò lo Schleswig settentrionale, abitato in prevalenza da Danesi, perso nel 1866. L'Alsazia-Lorena, che aveva lo status di "Territorio dell'Impero", tornò alla Francia. La Saar fu amministrata dalla Società delle Nazioni dal 1920 al 1935, poi fu soggetta a un plebiscito, e la maggioranza dei votanti si pronunciò per il ricongiungimento alla Germania.

I cambiamenti più rilevanti avvennero comunque nel 1945-49: la Prussia Orientale fu divisa fra Polonia e URSS (RSFSR). La Polonia ottenne anche tutta la Prussia Occidentale, la Slesia, le parti del Brandeburgo e della Pomerania a est del fiume Oder (anche però la città di Stettino, sulla sponda occidentale). La riorganizzazione dei Länder si ispirò ad una semplificazione generale: i confini furono spesso rettificati e le numerose enclave annesse allo stato circostante. Così l'Anhalt e la Sassonia Prussiana furono fusi nella Sassonia e Anhalt, i due Meclemburghi uniti alla parte rimasta di Pomerania. Lubecca entrò a far parte dello Schleswig-Holstein, l'Oldemburgo e il Brunswick dell'Hannover. Lo stato d'Assia e la provincia d'Assia-Nassau furono riunificati.
Vestfalia, Lippe, Schaumburg-Lippe e la parte settentrionale della Renania costituirono la Renania Settentrionale-Vestfalia; la Renania meridionale fu unita al Palatinato Renano, tolto alla Baviera, nel nuovo Land di Renania-Palatinato. Il Baden, il Württemberg e l'Hohenzollern (terra d'origine della casa reale prussiana) furono uniti nel Baden-Württemberg.

[Modificato da -Giona- 23/06/2006 17.09]

-Giona-
Friday, June 16, 2006 10:15 AM
La Repubblica Federale di Germania attuale

[IMG]http://www.watzmann.net/scg/deutschland.png[/IMG]
-Giona-
Friday, June 16, 2006 10:29 AM
Länder e distretti della DDR

[IMG]http://class.georgiasouthern.edu/german/geo/ddr/ddr-bez.jpg[/IMG]
-Giona-
Friday, June 16, 2006 10:33 AM
smea37gollum
Friday, June 23, 2006 4:27 PM
Pensa che io fui il pazzo che a 9 anni imparai a memoria tutti i lander tedeschi e le regioni austriache [SM=g27987] .
-Giona-
Friday, October 13, 2006 4:24 AM
Consultando un atlante del 1913, sono risalito alla divisione amministrativa dell'Impero Tedesco (Secondo Reich).
Gli Stati sono scritti in grassetto; seguono le loro eventuali sudduvisioni interne, province (per la Prussia) e distretti (preceduti da un trattino). Capitali e capoluoghi sono tra parentesi; nel caso avessero lo nome della divisione, sono stati omessi. Per le città acquisite dalla Polonia dopo il 1945, ho messo il nome polacco tra parentesi quadre nel caso non abbiano un nome italiano.

PRUSSIA (Berlino)
Schleswig-Holstein (Schleswig)
Hannover (Hannover)
- Aurich
- Osnabrück
- Hannover
- Stade
- Luneburgo
- Hildesheim
Vestfalia (Münster)
- Münster
- Minden
Renania (Coblenza)
- Düsseldorf
- Arnsberg
- Colonia
- Aquisgrana
- Treviri
- Coblenza
Assia-Nassau (Kassel)
- Wiesbaden
- Kassel
Sassonia Prussiana (Magdeburgo)
- Magdeburgo
- Erfurt
- Merseburgo
Brandeburgo (Potsdam)
- Potsdam
- Francoforte sull'Oder
Pomerania (Stettino)
- Stettino
- Stralsunda
- Köslin
Prussia Occidentale (Danzica)
- Danzica
- Marienwerder [Malbork]
Prussia Orientale (Königsberg)
- Königsberg
- Gumbinnen
- Allenstein [Olsztyn]
Posen [Poznan]
- Posen [Poznan]
- Bromberg [Bialystok]
Slesia (Breslavia)
- Liegnitz [Legnica]
- Breslavia
- Oppeln [Opole]
Hohenzollern (Sigmaringen)
OLDEMBURGO
- Oldemburgo
- Birkenfeld
BREMA
LUBECCA
SCHAUMBURG-LIPPE (Bückeburg)
LIPPE (Detmold)
BRUNSWICK
ANHALT (Dessau)
AMBURGO
LUBECCA
MECLEMBURGO-SCHWERIN (Schwerin)
MECLEMBURGO-STRELITZ (Neustrelitz)
WALDECK (Arolsen)
ASSIA (Darmstadt)
- Starkenburg (Darmstadt)
- Assia Renana (Magonza)
- Alta Assia (Giessen)
SCHWARZBURG-SONDERSHAUSEN (Frankenhausen)
SASSONIA-COBURGO-GOTHA (Gotha)
- Coburgo
- Gotha
SASSONIA-WEIMAR-EIsenach (Weimar)
SASSONIA-ALTENBURG (Altenburg)
REUSS-GERA-SCHLEIZ (Gera)
- Gera
- Schleiz
REUSS-GREIZ (Greiz)
SCHWARZBURG-RUDOLSTADT (Rudolstadt)
SASSONIA-MEININGEN (Meiningen)
REGNO DI SASSONIA (Dresda)
- Zwickau
- Chemnitz
- Lipsia
- Dresda
- Bautzen
BAVIERA (Monaco)
- Palatinato Renano (Spira)
- Bassa Franconia (Wurzburg)
- Alta Franconia (Bayreuth)
- Media Franconia (Ansbach)
- Alto Palatinato (Ratisbona)
- Bassa Baviera (Landshut)
- Alta Baviera (Monaco)
- Svevia e Neuburg (Augusta)
WÜRTTEMBERG (Stoccarda)
- Neckar (Stoccarda)
- Jagst (Ellwangen)
- Danubio (Ulma)
- Selva Nera (Reutlingen)
BADEN (Karlsruhe)
- Mosbach
- Heidelberg
- Mannheim
- Karlsruhe
- Baden
- Offenburg
- Friburgo in Brisgovia
- Lörrach
- Waldshut
- Villingen
- Costanza
ALSAZIA-LORENA (Strasburgo)
- Alta Alsazia (Colmar)
- Bassa Alsazia (Strasburgo)
- Lorena (Metz)

Prussia, Baviera, Sassonia e Württemberg erano regni; Baden, Assia, i due Meclemburghi, Oldemburgo e Sassonia-Weimar-Eisenach granducati; Anhalt, Brunswick e i restanti stati sassoni ducati; Lippe, i due Reuss, Schaumburg-Lippe, i due Schwarzburg e Waldeck principati; Brema, Amburgo e Lubecca erano città libere con ordinamento repubblicano. L'Alsazia-Lorena aveva lo status di "Territorio dell'Impero" (in pratica un distretto federale costituito, anziché attorno alla capitale, nel territorio di più recente acquisizione).
-Giona-
Friday, October 13, 2006 4:32 AM
La carta più bella che ho trovato in rete è troppo grande, così vi do il link:
www.tr62.de/karten/g1d.html
Lux-86
Friday, October 13, 2006 11:36 PM
fà impressione vedere quanti territori ha perso la Germania in meno di un secolo
-Giona-
Saturday, October 14, 2006 12:22 AM
Re:

Scritto da: Lux-86 13/10/2006 23.36
fà impressione vedere quanti territori ha perso la Germania in meno di un secolo


Pensa che negli atlanti tedeschi occidentali degli anni '50, i territori della RDT sono indicati come "Mitteldeutschland" (ossia "Germania centrale") e quelli ad est della linea Oder-Neisse sono considerati "territori sotto occupazione provvisoria polacca e sovietica".
Lux-86
Saturday, October 14, 2006 3:01 PM
Re: Re:

Scritto da: -Giona- 14/10/2006 0.22

Pensa che negli atlanti tedeschi occidentali degli anni '50, i territori della RDT sono indicati come "Mitteldeutschland" (ossia "Germania centrale") e quelli ad est della linea Oder-Neisse sono considerati "territori sotto occupazione provvisoria polacca e sovietica".



In effetti i confini attuali sono stati rattificati definitivamente solo con la riunificazione delle due germanie. A livello puramente teorico avrebbero potuto anche avanzare pretese su alcuni territori, soprattutto dopo la disgregazione dell'URSS.
-Giona-
Sunday, October 22, 2006 6:51 PM
Sulla Wikipedia in tedesco ho letto che in Germania è stata avanzata la proposta, accolta finora piuttosto freddamente, di fondere Berlino e Brandeburgo in un unico Land da chiamare "Prussia", per far tornare sulla scena politica tedesca ed europea un nome glorioso che manca dal 1945.
Lux-86
Friday, October 27, 2006 11:40 PM
Re:

Scritto da: -Giona- 22/10/2006 18.51
Sulla Wikipedia in tedesco ho letto che in Germania è stata avanzata la proposta, accolta finora piuttosto freddamente, di fondere Berlino e Brandeburgo in un unico Land da chiamare "Prussia", per far tornare sulla scena politica tedesca ed europea un nome glorioso che manca dal 1945.



la prussia mica aveva sterminato i veri prussiani e ne aveva assunto il nome? Mi sembra giusto che sia scomparsa, e questa mi sembra una proposta assurda, come se noi ribattezzassimo qualche città come "Fiume" "Zara" "Pola" e via dicendo
-Giona-
Sunday, October 29, 2006 12:04 AM
Re: Re:

Scritto da: Lux-86 27/10/2006 23.40


la prussia mica aveva sterminato i veri prussiani e ne aveva assunto il nome? Mi sembra giusto che sia scomparsa, e questa mi sembra una proposta assurda, come se noi ribattezzassimo qualche città come "Fiume" "Zara" "Pola" e via dicendo


Un caso analogo avvenne in Italia dopo la sciagura del Vajont: gli sfollati di Erto e Casso (i paesi a monte del lago in parte investiti dalla grande onda) furono trasferiti nel paese di Giulio, frazione di Maniago. Giulio fu temporaneamente staccato dal comune di Maniago e aggregato a quello di Erto e Casso, e poi costituito in comune autonomo col nome "Vajont", nonostante si trovasse a parecchi chilometri dalla conca.
Comunque, Berlino e il Brandeburgo avevano fatto parte dello stato prussiano, anche se erano fuori della regione geografica prussiana: sarebbe un po' come se l'Italia perdesse la Sardegna e chiamasse il Piemonte "Sardegna", perché in passato aveva costituito il baricentro politico del Regno di Sardegna.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:26 PM.
Copyright © 2000-2014 FreeForumZone snc - www.freeforumzone.com