Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
rita.peggy
Friday, March 20, 2009 4:52 PM
Circa quattro anni fa Massimo Capitanio mi mandò questo scritto sul fife fancy. Ora dopo averlo tenuto nel cassetto per troppo tempo ritengo opportuno, poichè è un articolo molto attuale, porlo anche alla vostra attenzione e avere cosi tanti spunti per parlare del nostro piccolo dolce fife.
By Rita EN06
www.aiutatebarbara.org www.fifefancyclub.com


Considerazioni di Massimo Capitanio sul fife fancy
--Vorrei esternare le mie idee su un canarino poco considerato in generale , ma che a noi del club sta molto a cuore : il Fife. Ho sentito e letto molto su questo uccellino molto elegante, ma quasi sempre chi ne parla non lo alleva……
Partiamo con un dato confortante: il numero di fife esposti è in aumento, e la qualità dei soggetti è molto migliorata, nonostante la Ctn abbia voluto cambiare lo standard facendo secondo me un netto passo indietro. Il risultato è stato la perdita di eleganza a favore di un aumento di rotondità . Nel nuovo “criteri di giudizio” è scomparsa l’ indicazione della posizione, che nel vecchio standard era specificata in 60°; questo è stato a mio avviso un errore: se facciamo degli uccelli tondi e accucciati torniamo indietro di 10 anni almeno.
Vorrei fare alcune riflessioni sul fife fancy per chiarire il mio pensiero.
Il primo punto che salta agli occhi guardando un fife lateralmente, ma anche un border , , è che c’è una correlazione evidente tra l’ attaccatura delle gambe e la posizione assunta: più le gambe sono attaccate indietro più l’ uccello tende a “cadere” in avanti, ad accucciarsi e a sembrare più tondo.Viceversa se l’ attaccatura delle gambe è portata più avanti la posizione risulta essere più eretta e più elegante, anche se il corpo risulta essere meno arrotondato e più sfinato. In realtà la posizione è legata a fattori biodinamici più complessi, ma non vorrei entrare in argomentazioni che potrebbero risultare noiose. Vorrei solo precisare che la testa del femore si inserisce sempre nell’ acetabolo nello stesso punto, non più avanti o più indietro.Sono gli angoli di flessione ad esser diversi, in particolare l’ angolo femore- tibia e l’ angolo tibia-tarso. Più l’ asse del femore tende ad esser verticale, più la parte visibile della zampa, che è il tarso, sembra attaccata indietro.A mio parere l’ asse femorale dovrebbe esser perpendicolare all’ asse del corpo,la tibia perpendicolare al femore e parallela all’ asse corporeo.
La lunghezza dei segmenti ossei è un’ altro fattore importante, ma l’ effetto sulla posizione assunta rimane legata sempre alle angolature articolari.Comunque ricordiamoci che i soggetti “con le gambe lunghe” hanno segmenti ossei lunghi 1-2 decimi più di quelli che sembrano con gambe corte,ma questa micro maggiore lunghezza è enfatizzata dalla posizione.
Lo stesso discorso è applicabile al collo-testa.Il numero e le dimensioni delle vertebre cervicali non cambiano, ma è il complesso ossa-muscoli-legamenti che caratterizza l’ eleganza del soggetto.
Da ultimo vorrei considerare la posizione nel suo complesso. Un angolo che si avvicini il più possibile ai 60° rispetto all’orizzontale è quello che permette all’ animale di estrinsecare al meglio la propria eleganza, facendogli assumere la posizione corretta.
Ma il fife non va guardato su un unico piano, in quanto la larghezza del corpo è oltremodo importante poichè indispensabile a conferire rotondità senza appesantire la linea. Io quando devo valutare i miei canarini lo faccio guardandoli di ¾, partendo da sopra, scorrendo di lato fino ad arrivare a guardare lateralmente il canarino.Se la struttura ed il portamento del soggetto mi soddisfa, passo allora all’analisi del colore e del piumaggio.
Io considero la voce piumaggio dopo quella della struttura perché è una sorta di “vestito”: un ottimo piumaggio su una struttura stretta e sgraziata non porta da nessuna parte, secondo me. Un uomo bruttino ,gracilino, pur vestito bene resta bruttino. Chiaro che anche per il fife valgano le regole del piumaggio , peraltro applicabili a tutti i canarini, che portano ad avere un bel soggetto: media lunghezza , senza sbuffi, senza “tagli nel petto”( difetto fortemente penalizzato da alcuni giudici inglesi..), colore profondo, caldo, pieno.Esistono differenze abbastanza evidenti tra i colori melaninici e lipocromici in questo canarino, non solo cromatiche ma anche strutturali: i canarini verdi appaiono più piccoli e tondi rispetto ai gialli, soprattutto nei brinati maschi. Un giallo brinato appare più allungato e meno tondo rispetto ad un verde brinato, soprattutto a livello di schiena. E con gli ardesia le differenze aumentano, in quanto non essendoci differenza tra intensi e brinati a livello espositivo, il fife intenso appare sempre più compatto ed elegante rispetto al brinato, nella cui categoria viene appunto ingabbiato l’ ardesia, anche se a piumaggio intenso. A questo punto vorrei aprire un piccolo inciso, inerente il modello ideale dettato dallo standard. Nel caso del fife il soggetto che più aderisce al modello ideale è l’ intenso, che per struttura, portamento ,dimensioni ed eleganza è effettivamente superiore, o almeno” diverso” dal brinato. Nell’ intenso lo stacco della testa risulta solitamente meglio delineato, la posizione viene assunta in maniera più efficace, l’ insieme appare più armonioso. Viceversa il brinato appare più tozzo, meno elegante e più potente.Ecco che se riusciamo ad ottenere un brinato elegante come un intenso, o quasi, ci troviamo ad avere un soggetto di valore, soprattutto in chiave riproduttiva.
Già da queste brevi riflessioni si intuisce la difficoltà che si incontra quando andiamo a scegliere i riproduttori e ad assortire le coppie.
Un canarino ben strutturato con piumaggio non eccelso è a mio avviso un soggetto su cui si può lavorare, preferibile ad un soggetto con ottimo piumaggio, ma stretto e sgraziato, peggio ancora se non ha posizione.
La posizione, già. Quando il canarino è stanco, in fase di riposo o di stress, tende ad abbassare l’anteriore ,ma appena lo si stimola si riporta verso la posizione corretta, a circa 60°.Un canarino in posizione evidenzia meno la rotondità, soprattutto della schiena, mantre un soggetto grasso, con gambe corte o un po’ accucciato appare più tondo, e con schiena migliore. Chiaramente un soggetto per eccellere alle mostre dovrebbe avere ottima posizione e ottima rotondità.Quindi per valutare bene l’uccellino che abbiamo di fronte ha senso secondo me considerare il sottocoda, cioè come il canarino “chiude”:spesso si vedono canarini premiati con chiusura degna di un buon gloster…..Il corpo dovrebbe assottigliarsi gradualmente verso la coda , senza pesantezza , elegantemente. Raramente un fife con posizione accucciata o gambe corte o attaccate indietro chiude bene, per cui questo carattere può tornare utile nella determinazione del valore del soggetto che abbiamo di fronte. In un unico particolare apprezziamo posizione, piumaggio, stuttura.
Concludendo, vorrei esortare chi si cimenta con questo canarino a seguire bene una linea selettiva che porti ad esaltare l’ eleganza di questo simpatico e tutto sommato economico canarino.
--------------------------------------------------------------------
stefano gianfreda
Friday, March 20, 2009 6:37 PM
forse con la mia poca esperienza sono il meno indicato ad esprimere pareri, ma voglio comunque dire la mia per aprire un dibbattito. ho potuto notare guardando foto di vecchi canarini inglesi e confrontandole con i canarini attuali che la tendenza selettiva è quella di andare incontro ad una maggiore rotondità, a mio avviso i canarini sono diventati esteticamente molto più gradevoli e in futuro non si può che tendere sempre piu verso questa caratteristica. non voglio dire che per favorire la rotondità si debba rinunciare ad altre caratteristiche fondamentali come la posizione e la qualità del piumaggio, ma rinunciare alle forme raggiunte dal fife significa tornare indietro con la selezione e togliere tipicità a questo grazioso canarino.
agatarosso
Friday, March 20, 2009 7:22 PM
.......ciao ragazzi, come dice il grande REANATONE, con i canarini inglesi ci vuole equilibrio, un abbraccio. [SM=g7348] [SM=g7348] [SM=g7348]
BLUESTONY
Monday, March 30, 2009 3:22 PM
l'equilibrio
anche nlla vita ci vuole equilibrio anche se non e' facile...... ritornabdo a nostri amici i fife fra tanti uccelli sono propio un'amore [SM=g7424] [SM=g7474]
BLUESTONY
Wednesday, May 13, 2009 1:55 PM
come vanno le cose
amici allevatori di questa stupenda razza come state .. dove siete finiti.. lo so avete poco tempo. un po come tutti pero' ogni tanto qualche foto la poreste anche mettere.. che facciamo non consideriamo il fife come una razza mica siamo di serie b... [SM=g7473] [SM=g7340] [SM=g7417] scusate il paragone con il calcio
BLUESTONY
Thursday, May 21, 2009 6:24 PM
PER UNO CHE INIZIA
quando avete iniziato ad allevare e volendo applicare la consaguineta' quale e' stata la vostra scelta dei soggetti ( non PARLO di COLORI)affiandovi al buon senso dell'allevatore avendovi fatto spulcciare il registro discendenza ecc. cosa avete aquistato un nonno , una nipote, un padre, deipulli di quell'anno... spero che sia stato chiaro.. se no chiedo venia [SM=g7340] [SM=g7474]
gloster
Friday, May 22, 2009 2:42 PM
Re: PER UNO CHE INIZIA
BLUESTONY, 21/05/2009 18.24:

quando avete iniziato ad allevare e volendo applicare la consaguineta' quale e' stata la vostra scelta dei soggetti ( non PARLO di COLORI)affiandovi al buon senso dell'allevatore avendovi fatto spulcciare il registro discendenza ecc. cosa avete aquistato un nonno , una nipote, un padre, deipulli di quell'anno... spero che sia stato chiaro.. se no chiedo venia [SM=g7340] [SM=g7474]




e chi puo' dirlo.. personalmente preferisco soggetti che mi piacciono e giovani.. ma poi quasi sempre o preso soggetti non giovani
BLUESTONY
Friday, May 22, 2009 2:57 PM
CONDIVIDO
ANCHE SE LE SOLUZIONE POTRBBERO ESSSERE VARIE...... VA BE PREDEREMO UNA SAGGIA DECISIONE AL MOMENTO DEBITO ..TI AUGURO UN BUON LAVORO [SM=g7348]
BLUESTONY
Saturday, May 23, 2009 12:03 AM
ARTICOLO
AMICI ALLLEVATORI AVETE LETTO SUL NUMERO DI MAGGIO L'ARTICOLO RIGUARDANTE I NOSTRI FIFE.........
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:39 AM.
Copyright © 2000-2014 FreeForumZone snc - www.freeforumzone.com