fabiohdud
Thursday, December 06, 2007 1:00 PM
...visto la presenza di funzionari di stato, se e' possibile, avrei bisogno di maggiori spiegazioni a riguardo delle frase:

condizioni ostative previste dalla legge;

In pratica quali sarebbere le condizioni previste dalla legge che potrebbero ostacolare un rilascio di porto d'armi ad uso sportivo?
quali reati?.....quali pene?


grazie

Ace©.
Thursday, December 06, 2007 1:15 PM
qualsiasi reato penale appaia sulla fedina penale, puoi richiederne l'estratto presso l'ufficio preposto in tribunale.


[SM=x41134]

[SM=x41046]
notolo
Thursday, December 06, 2007 1:17 PM
Re:
fabiohdud, 06/12/2007 13.00:

...visto la presenza di funzionari di stato, se e' possibile, avrei bisogno di maggiori spiegazioni a riguardo delle frase:

condizioni ostative previste dalla legge;

In pratica quali sarebbere le condizioni previste dalla legge che potrebbero ostacolare un rilascio di porto d'armi ad uso sportivo?
quali reati?.....quali pene?


grazie




partecipare a feste e cene varie con persone non propriamente conosciute a livello etico e morale [SM=x41048] [SM=x41048] [SM=x41048]

Cri1450
Thursday, December 06, 2007 1:33 PM

Mi riallaccio al post di Fabio per chiedere a chi ne sa di più una cosa...
All'epoca del militare non volevo tagliare i capelli e non volevo dormire
con altre persone in stanza...
Avendo la possibilità di essere assegnato all'Archivio di Stato praticamente sotto casa mia,
ho optato per fare il servizio civile in quella sede...
Avendo fatto il servizio civile non è possibile prendere il porto d'armi.
Mi però stato riferito che la legge è cambiata...
Cioè adesso è possibile prenderlo per uso sportivo...
Vi risulta o è una cazzata?


Grazie!

Cri.

[SM=x41054]
willieroero
Thursday, December 06, 2007 1:51 PM
Re:
fabiohdud, 12/6/2007 1:00 PM:

...visto la presenza di funzionari di stato, se e' possibile, avrei bisogno di maggiori spiegazioni a riguardo delle frase:

condizioni ostative previste dalla legge;

In pratica quali sarebbere le condizioni previste dalla legge che potrebbero ostacolare un rilascio di porto d'armi ad uso sportivo?
quali reati?.....quali pene?


grazie




abuso di fionda in ambienti ristorativi? [SM=x41048]


Bronz1
Thursday, December 06, 2007 1:51 PM
Nn credo sia cambiata.
io ad esempio ho preso durante il militare 60 gg di R x rissa aggravata.
Qualche anno fà richiesi il porto sportivo. Mi risposero dopo mesi che avrei dovuto sostenere un collocquio con uno Psicologo della ASL, x le questioni del militare.
io nn ci sn andato ed il risultato è stato di aver emessa dal Prefetto una sorta di legge in cui dichiara ke io nn potrò mai fare e avere nessun porto d'armi.
dublirie
Thursday, December 06, 2007 1:55 PM
Un amico lo ha richiesto pochi mesi fa ed è stato necessario portare il foglio di congedo dal servizio militare

dub
FuzDyna
Thursday, December 06, 2007 2:06 PM
Fermo restando che l'hanno dato anche a me e quindi c'e' speranza per tutti...

Info Porto d'armi uso sportivo:
www.poliziadistato.it/pds/ps/armi/usosportivo.htm

Le condizioni ostative sono descritte nell'art. 11 e e 43 del TULPS del 2003:

"GENERICHE"
11. (art. 10 T.U. 1926). - Salve le condizioni particolari stabilite dalla legge nei singoli casi, le autorizzazioni di polizia debbono essere negate:

1° a chi ha riportato una condanna a pena restrittiva della libertà personale superiore a tre anni per delitto non colposo e non ha ottenuto la riabilitazione;

2° a chi è sottoposto all'ammonizione o a misura di sicurezza personale o è stato dichiarato delinquente abituale, professionale o per tendenza.

Le autorizzazioni di polizia possono essere negate a chi ha riportato condanna per delitti contro la personalità dello Stato o contro l'ordine pubblico, ovvero per delitti contro le persone commessi con violenza, o per furto, rapina, estorsione, sequestro di persona a scopo di rapina o di estorsione, o per violenza o resistenza all'autorità, e a chi non può provare la sua buona condotta.

Le autorizzazioni devono essere revocate quando nella persona autorizzata vengono a mancare, in tutto o in parte, le condizioni alle quali sono subordinate, e possono essere revocate quando sopraggiungono o vengono a risultare circostanze che avrebbero imposto o consentito il diniego della autorizzazione.

"ARMI"
43. (art. 42 T.U. 1926). - Oltre a quanto è stabilito dall'art. 11 non può essere conceduta la licenza di portare armi:

a) a chi ha riportato condanna alla reclusione per delitti non colposi contro le persone commessi con violenza, ovvero per furto, rapina, estorsione, sequestro di persona a scopo di rapina o di estorsione;

b) a chi ha riportato condanna a pena restrittiva della libertà personale per violenza o resistenza all'autorità o per delitti contro la personalità dello Stato o contro l'ordine pubblico;

c) a chi ha riportato condanna per diserzione in tempo di guerra, anche se amnistiato, o per porto abusivo di armi.

d) a chi fa parte di un gruppo motociclistico non FMI ma solo se australiano o con parenti australiani (fino a terzo grado di parentela)

La licenza può essere ricusata ai condannati per delitto diverso da quelli sopra menzionati e a chi non può provare la sua buona condotta o non dà affidamento di non abusare delle armi.



Attenzione che le cose recentemente portrebbero essere cambiate:
www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=13657&sez=HOME_INITALIA

cmq per gli obiettori mi sa che continua ad essere negato

ste771971
Thursday, December 06, 2007 2:12 PM
Io ho fatto il porto d'armi sportivo nei primi anni '90. Mi ricordo che a suo tempo dovetti andare in tribunale, mi pare proprio per avere una copia della fedina penale.
E poi dovetti fare una prova di tiro al poligono: colpire un bersagli di circa 50 cm ad una distanza di 20 m con un fucile calibro 20 a pallini, con due colpi a disposizione. Io mi domando se sia fisicamente possibile fallire questa prova.
Cose particolari non me ne ricordo, niente foglio di congedo nè altro.

In ogni caso col mio porto d'armi non è che posso andare a giro armato fino ai denti come Rambo, per avere un'arma sempre con se occorre un documento diverso dal porto d'armi, che viene rilasciato solo in casi particolari che possano giustificarlo, ad es. portavalori o similare. Almeno a me, a suo tempo, era stato detto così.

Posso acquistare armi e munizioni, e portarle da casa mia al poligono di tiro.... altre cose non credo.
giach
Thursday, December 06, 2007 2:14 PM
Re:
FuzDyna, 06/12/2007 14.06:

Fermo restando che l'hanno dato anche a me e quindi c'e' speranza per tutti... Info Porto d'armi uso sportivo: www.poliziadistato.it/pds/ps/armi/usosportivo.htm Le condizioni ostative sono descritte nell'art. 11 e e 43 del TULPS del 2003: "GENERICHE" 11. (art. 10 T.U. 1926). - Salve le condizioni particolari stabilite dalla legge nei singoli casi, le autorizzazioni di polizia debbono essere negate: 1° a chi ha riportato una condanna a pena restrittiva della libertà personale superiore a tre anni per delitto non colposo e non ha ottenuto la riabilitazione; 2° a chi è sottoposto all'ammonizione o a misura di sicurezza personale o è stato dichiarato delinquente abituale, professionale o per tendenza. Le autorizzazioni di polizia possono essere negate a chi ha riportato condanna per delitti contro la personalità dello Stato o contro l'ordine pubblico, ovvero per delitti contro le persone commessi con violenza, o per furto, rapina, estorsione, sequestro di persona a scopo di rapina o di estorsione, o per violenza o resistenza all'autorità, e a chi non può provare la sua buona condotta. Le autorizzazioni devono essere revocate quando nella persona autorizzata vengono a mancare, in tutto o in parte, le condizioni alle quali sono subordinate, e possono essere revocate quando sopraggiungono o vengono a risultare circostanze che avrebbero imposto o consentito il diniego della autorizzazione. "ARMI" 43. (art. 42 T.U. 1926). - Oltre a quanto è stabilito dall'art. 11 non può essere conceduta la licenza di portare armi: a) a chi ha riportato condanna alla reclusione per delitti non colposi contro le persone commessi con violenza, ovvero per furto, rapina, estorsione, sequestro di persona a scopo di rapina o di estorsione; b) a chi ha riportato condanna a pena restrittiva della libertà personale per violenza o resistenza all'autorità o per delitti contro la personalità dello Stato o contro l'ordine pubblico; c) a chi ha riportato condanna per diserzione in tempo di guerra, anche se amnistiato, o per porto abusivo di armi. d) a chi fa parte di un gruppo motociclistico non FMI ma solo se australiano o con parenti australiani (fino a terzo grado di parentela) La licenza può essere ricusata ai condannati per delitto diverso da quelli sopra menzionati e a chi non può provare la sua buona condotta o non dà affidamento di non abusare delle armi. Attenzione che le cose recentemente portrebbero essere cambiate: www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=13657&sez=HOME_... cmq per gli obiettori mi sa che continua ad essere negato



praticamente tutti i motociclisti.

[SM=x41052] [SM=x41052] [SM=x41052]
dacon
Thursday, December 06, 2007 2:22 PM
spiegazioni...
Il "congedo militare" prestato presso le FORZE ARMATE (non obiettore per le ragioni seguenti) certifica l'avvenuto addestramento al uso" di ARMI da FUOCO.
Alcuni commissariati/prefetture in forma restrittiva possono rifiutare anche i congedi provenienti da uffici "Amministrativi" dell'esercito.
Stesso certificato lo si può ottenere frequentando un corso e superando una prova pratica presso un poligono del Tiro a Segno Nazionale (però devi pagare diverse quote tra cui l'iscrizione al circolo e se non fai diversi centri vieni bollato).

Ma secondo me... visto che sei ancora principiante, non ti conviene prendere un porto, in quanto esistono "RESTRITTIVE LIMITAZIONI" non tanto sull'acquisto di ARMI... ma sull'acquisto di munizioni al di fuori del circolo del TIRO A SEGNO NAZIONALE.
E quì ti si aprirebbero scenari da "piccolo chimico"....parlo della RICARICA..

e resta inteso che nessun porto (al di fuori di quello per difesa personale) consente di circolare con un arma in fondina.
(negli altri casi l'arma deve essere CHIUSA in una valigetta e "difficilmente" brandibile in modo da non eludure la dicitura "TRASPORTO" ... e se uno fa il furbo ...si va sul penale. Per farti capire la gravità... "una persona ti può denunciare solo se vede che tu pulisci la tua pistola al di fuori della tua propietà privata anche se tu hai i tesserini del porto per uso sportivo o del tiro a volo")

[SM=x41054]

POI OGNI PREFETTURA ADOTTA MISURE RESTRITTIVE IN BASE AL TERRITORIO DI COMPETENZA......
(MILANO, ROMA, NAPOLI, PALERMO sono realtà restrittive....già nelle province le cose cambiano)

Perciò secondo il mio consiglio...
le domande non le fare sul webchapter ma al TUO commissariato di zona...(è lui che comanda)

Per il porto d'armi per difesa personale basta una domanda libretto che dura 5 anni... ma a questo documento va affiancata una licenza che viene autorizzata dal prefetto annualmente solo per "VALIDE" motivazioni (trasporto valori, scorte ecc) ed è questa la parte (giustamente) limitativa.
Con il porto per difesa personale non puoi "PORTARE" armi per uso sportivo (in genere i calibri 22).



casbah01
Thursday, December 06, 2007 2:28 PM
Io ho il porto d'armi per uso personale. [SM=x41046]
Ai tempi ho firmato una domanda e, verificato che non ero un disertore nè un delinquente in pochi giorni mi è stato rilasciato senza alcun problema.
Ho però la seguente limitazione: posso portare in giro non più di due pistole alla volta oppure un fucile e una pistola automatica.
In ogni caso non posso portare più di 50 colpi alla volta. [SM=x41078]
La limitazione più grave comunque è mia moglie che è contraria e mi ha negato il permesso di acquistare le armi [SM=x41075]
[SM=x41054]
giach
Thursday, December 06, 2007 2:35 PM
Re:
casbah01, 06/12/2007 14.28:

Io ho il porto d'armi per uso personale. [SM=x41046]
Ai tempi ho firmato una domanda e, verificato che non ero un disertore nè un delinquente in pochi giorni mi è stato rilasciato senza alcun problema.
Ho però la seguente limitazione: posso portare in giro non più di due pistole alla volta oppure un fucile e una pistola automatica.
In ogni caso non posso portare più di 50 colpi alla volta. [SM=x41078]
La limitazione più grave comunque è mia moglie che è contraria e mi ha negato il permesso di acquistare le armi [SM=x41075]
[SM=x41054]



[SM=x41052] [SM=x41052] [SM=x41052]

si capisce subito chi comanda..... [SM=x41047] [SM=x41047]

Lei con la scopa in mano dice: esci
Lui risponde: in casa mia comando io, e da sotto il tavolo non esco..




spas12
Thursday, December 06, 2007 2:36 PM
Re:
Cri1450, 06/12/2007 13.33:


Mi riallaccio al post di Fabio per chiedere a chi ne sa di più una cosa...
All'epoca del militare non volevo tagliare i capelli e non volevo dormire
con altre persone in stanza...
Avendo la possibilità di essere assegnato all'Archivio di Stato praticamente sotto casa mia,
ho optato per fare il servizio civile in quella sede...
Avendo fatto il servizio civile non è possibile prendere il porto d'armi.
Mi però stato riferito che la legge è cambiata...
Cioè adesso è possibile prenderlo per uso sportivo...
Vi risulta o è una cazzata?


Grazie!

Cri.

[SM=x41054]


da quello che so non dovrebbe essere cambiato nulla e cioè avendo fatto il servizio civile, di fatto sei un obiettore di coscienza,questo ti preclude l'acquisto delle armi.
ho scritto acquisto e non uso, perchè secondo me se vuoi andare a sparare in poligono non dovresti avere problemi, diverso il potere acquistare e detenere un'arma.
[SM=x41062]

casbah01
Thursday, December 06, 2007 2:40 PM
Re: Re:
giach, 06/12/2007 14.35:



[SM=x41052] [SM=x41052] [SM=x41052]

si capisce subito chi comanda..... [SM=x41047] [SM=x41047]

Lei con la scopa in mano dice: esci
Lui risponde: in casa mia comando io, e da sotto il tavolo non esco..




Vero, come succede al 90% delle coppie sposate se vuoi esigere con regolarità il dovere coniugale devi essere disponibile a subire il potere femminile [SM=x41048]
[SM=x41062]
giach
Thursday, December 06, 2007 2:44 PM
cosa non si farebbe...........

[SM=x41054]
danapbanana
Thursday, December 06, 2007 4:49 PM
Oppure ha capito che prima o poi le avresti sparato un colpo x poterti prendere anche un night train...poi dopo averla sezionata l' avresti infilata dentro il tour pack x farle fare finalmente un giro con te . [SM=x41132]
|Fabius|
Thursday, December 06, 2007 5:36 PM
Se si rinuncia ad esercitare il diritto di obiezione di coscienza si può ottenere il porto d'armi [SM=x41044]


SCRICCA
casbah01
Thursday, December 06, 2007 5:58 PM
Re:
danapbanana, 06/12/2007 16.49:

Oppure ha capito che prima o poi le avresti sparato un colpo x poterti prendere anche un night train...poi dopo averla sezionata l' avresti infilata dentro il tour pack x farle fare finalmente un giro con te . [SM=x41132]



no, in realtà voleva evitare la tentazione di usarla lei nei miei confronti [SM=x41078]



fabiohdud
Thursday, December 06, 2007 10:29 PM
sarei un principiante in cosa?........nel fare domande?....
io ho fatto una domanda....tu non solo non hai dato una risposta precisa ma hai divagato dando giudizi e consigli.......sia chiaro...non ho bisogno dei TUOI consigli e soprattutto giudizi.
Non sei stato utile.....grazie lo stesso.

Grazie a tutti gli altri [SM=x41080] adesso so che non mi daranno mai il porto d'armi per uso sportivo.



dacon, 06/12/2007 14.22:

Il "congedo militare" prestato presso le FORZE ARMATE (non obiettore per le ragioni seguenti) certifica l'avvenuto addestramento al uso" di ARMI da FUOCO.
Alcuni commissariati/prefetture in forma restrittiva possono rifiutare anche i congedi provenienti da uffici "Amministrativi" dell'esercito.
Stesso certificato lo si può ottenere frequentando un corso e superando una prova pratica presso un poligono del Tiro a Segno Nazionale (però devi pagare diverse quote tra cui l'iscrizione al circolo e se non fai diversi centri vieni bollato).

Ma secondo me... visto che sei ancora principiante, non ti conviene prendere un porto, in quanto esistono "RESTRITTIVE LIMITAZIONI" non tanto sull'acquisto di ARMI... ma sull'acquisto di munizioni al di fuori del circolo del TIRO A SEGNO NAZIONALE.
E quì ti si aprirebbero scenari da "piccolo chimico"....parlo della RICARICA..

e resta inteso che nessun porto (al di fuori di quello per difesa personale) consente di circolare con un arma in fondina.
(negli altri casi l'arma deve essere CHIUSA in una valigetta e "difficilmente" brandibile in modo da non eludure la dicitura "TRASPORTO" ... e se uno fa il furbo ...si va sul penale. Per farti capire la gravità... "una persona ti può denunciare solo se vede che tu pulisci la tua pistola al di fuori della tua propietà privata anche se tu hai i tesserini del porto per uso sportivo o del tiro a volo")

[SM=x41054]

POI OGNI PREFETTURA ADOTTA MISURE RESTRITTIVE IN BASE AL TERRITORIO DI COMPETENZA......
(MILANO, ROMA, NAPOLI, PALERMO sono realtà restrittive....già nelle province le cose cambiano)

Perciò secondo il mio consiglio...
le domande non le fare sul webchapter ma al TUO commissariato di zona...(è lui che comanda)

Per il porto d'armi per difesa personale basta una domanda libretto che dura 5 anni... ma a questo documento va affiancata una licenza che viene autorizzata dal prefetto annualmente solo per "VALIDE" motivazioni (trasporto valori, scorte ecc) ed è questa la parte (giustamente) limitativa.
Con il porto per difesa personale non puoi "PORTARE" armi per uso sportivo (in genere i calibri 22).







spas12
Friday, December 07, 2007 8:36 AM
Re:
|Fabius|, 06/12/2007 17.36:

Se si rinuncia ad esercitare il diritto di obiezione di coscienza si può ottenere il porto d'armi [SM=x41044]


SCRICCA




non lo sapevo....

grazie x l'informazione.

[SM=x41054]
FuzDyna
Friday, December 07, 2007 8:43 AM
Re: sarei un principiante in cosa?........nel fare domande?....
fabiohdud, 06/12/2007 22.29:


adesso so che non mi daranno mai il porto d'armi per uso sportivo.



Hai parenti australiani?
[SM=x41047] [SM=x41047]

a) a chi ha riportato condanna alla reclusione per delitti non colposi contro le persone commessi con violenza, ovvero per furto, rapina, estorsione, sequestro di persona a scopo di rapina o di estorsione;

b) a chi ha riportato condanna a pena restrittiva della libertà personale per violenza o resistenza all'autorità o per delitti contro la personalità dello Stato o contro l'ordine pubblico;

c) a chi ha riportato condanna per diserzione in tempo di guerra, anche se amnistiato, o per porto abusivo di armi.

d) a chi fa parte di un gruppo motociclistico non FMI ma solo se australiano o con parenti australiani (fino a terzo grado di parentela)


nikdyna
Friday, December 07, 2007 9:17 AM
Re:
dublirie, 06/12/2007 13.55:

Un amico lo ha richiesto pochi mesi fa ed è stato necessario portare il foglio di congedo dal servizio militare

dub




il congedo e' richiesto.....per non dover andare al poligono a fare il corso di tiro.....
[SM=x41054]
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:10 AM.
Copyright © 2000-2014 FreeForumZone snc - www.freeforumzone.com