AMANTIBULLDOG AL 100%
printprintFacebook
....... !!! Ciao piccola Claire..


.: AVVISI RICORRENZE & COMPLEANNI :.
New Thread
Reply
Previous page | 1 2 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook   CORTISONELast Update: 4/5/2008 8:01 PM
4/2/2008 11:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
Post: 2,272
Registered in: 6/10/2005
Membro SuperMaster
Membro bull-ONORARIO
OFFLINE
Ciao, ragazzi.

Ne abbiamo già parlato molte volte, ma vedo che non sempre il pregresso del forum, soprattutto nella sezione "salute", viene letto prima di inserire nuove discussioni.

Allora, principalmente per gli ultimi arrivati, per chi ha cuccioli e cuccioloni e quindi avverte meno il problema (ma è sempre meglio essere bene informati) ... tenuto conto che ci stiamo avvicinando al periodo caldo (che per i nostri Bomboli è "bollente"), non dimenticate di mettere nella vostra "ciccio-bag" il CORTISONE, meglio se in forma iniettabile perchè agisce più rapidamente. Portatelo anche se uscite per il semplice e veloce "pipì-tour" intorno al palazzo perchè la temperatura progressiva, l'umidità e l'asfalto che emana calore possono avere effetti tremendi anche nel giro di pochi minuti, soprattutto nel caso di Cicci adulti e ben piazzati.

Non dimenticate che il CORTISONE è un "salvapelle" anche nel caso di punture di insetti e, per quanto posso consigliare in base alla mia esperienza e per qualche amico a quattrozampe che è stato acciuffato per la coda, non aspettate di sentirli rantolare oltremisura o vedergli la lingua di un bel blu terrificante.

E' una misura di primo soccorso ... cortisone, aria fresca, una qualunque forma di raffreddamento compreso l'asciugamano bagnato o l'immersione in acqua ... ovvio che, appena possibile, meglio fare una volata dal vet per accertare possibili danni.

Fate un giro sui siti veterinari dove si parla del "colpo di calore" e informatevi il più possibile ... credo che anche sul sito del Circolo Italiano Bulldog, nella sezione "archivi" (almeno credo), si parli dell'argomento insieme ad altri cui sono particolarmente interessati i bulldog.

Scusate se sono ripetitiva sulla questione, ma l'estate mi terrorizza e vi assicuro, con un pò di esperienza mia e di altri "vecchioni" del forum, che il CORTISONE è indispensabile quanto l'acqua e il ghiaccio secco. Ne avremo già parlato, ma per i "nuovi" ... qualche informazione fresca.

Baci!

Non spaventatevi ... sono solo precauzioni! [SM=x830150]

WB [SM=x830144]

[Edited by White Buffalo 4/2/2008 11:47 PM]
4/3/2008 8:13 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
Post: 253
Registered in: 2/23/2008
Membro Junior
OFFLINE
meglio prevenire che curare!!
grazie dei consigli...
tyson è arrivato da noi a fine settembre..
per noi è la 1ª estate con lui...
e dopo lo spavento per la reazione allergica..
una pillola di bentelan è sempre con me...
per le iniezioni... non è il mio forte..
anche se sono a conoscenza della rapidità di reazione...
vabbè..
grazie per i consigli (ottima l'idea deell'asciugamano bagnato, semplice, ma per gli inesperti come me impensata!).

[SM=x830169]

ciao ciao
e saluta il tuo splendido orco bianco!!!!

p.s. qualche consiglio per le zanzare???
esiste un collare "apposito"???

4/3/2008 8:25 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
Post: 1,872
Registered in: 5/28/2006
Membro Master
OFFLINE
[SM=x830187]


Paola sei sempre un tesoro [SM=x830162]
Sarebbe molto bello se quei "vecchioni" si facessero un pò più vivi perchè sono,per la family,un grande valore in termini naturalmente affettivi ma anche per le esperienze vissute.

Ancora grazie Paola [SM=x830207]

Ruga [SM=x830176]
4/3/2008 10:02 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
Post: 218
Registered in: 8/28/2007
Membro Junior
OFFLINE
Grazie Paola.. preziosa come sempre (soprattutto x noi novellini!!!)


[SM=x830187] [SM=x830187] [SM=x830187] [SM=x830187]
4/3/2008 10:36 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
Post: 225
Registered in: 1/2/2008
Membro Junior
OFFLINE
COLPO DI CALORE

Ogni cane è una vittima potenziale del colpo di calore,ma il sistema respiratorio mette il bulldog a forte rischio in questa grave patologia.Vie aeree più corte significa minore possibilità di raffreddare l'aria che il cane introduce nel proprio corpo.I cani non traspirano. Solo il 2% (le zampe) del loro corpo è coperto da ghiandole sudoripare.Il loro solo mezzo di ridurre l'accumulo di calore nel corpo è di ansimare.Tutti i possessori di un bulldog devono sapere che molte volte il caldo,la privazione di acqua, l'eccessiva umidità,,la mancanza di acclimatamento, l'esercizio,l'obesità e i problemi cardiovascolari possono essere fatali per il bulldog.

SINTOMI DEL COLPO DI CALORE
Il bulldog inizia ad ansimare con affanno
Il ritmo cardiaco è accelerato
Il bulldog inizia a "ruggire"-Il suono è simile al respiro di un grave asmatico
Inizia ad apparire stanco e stressato
La lingua è floscia e molto arrossata
La pelle all'interno dell'orecchio diventa rossa
Le membrane mucose sono congeste e rosse
La temperatura del corpo aumenta(temperatura normale 38.6),superando i 41°C
Ipersalivazione
Potrebbe esserci diarrea o vomito
Il bulldog è sotto shock
le membrane mucose e le labbra diventano grigie
Le vie aeree si gonfiano e la gola si riempie di schiuma o bava bianca
Il bulldog diventa rapidamente esausto
Potrebbe morire


COME PREVENIRE IL COLPO DI CALORE
Fare molta attenzione nelle giornate caldo-umide con poca ventilazione.
Fare moltissima attenzione al trasporto in automobile da aprile a settembre
Mai lasciare il bulldog chiuso in macchina anche se il caldo è leggero.
Ricordate che la temperatura all'interno di una macchina chiusa esposta all'azione diretta del sole può superare i 49°C in meno di 20 minuti anche quando la temperatura esterna è di soli 24°C.
Non permettere al bulldog la permanenza sotto i raggi diretti del sole.
Controllare quando gioca e determinare quando è ora di fermarlo
Limitare la esposizione a una temperatura considerata leggermente calda
Considerare la prossimità del bulldog al suolo surriscaldato soprattutto se è asfalto o cemento
Non permettere al bulldog di permanere all'aperto durante le giornate assolate
Quando fa caldo non eseguire esercizi o lunghe passeggiate e tenere il bulldog in casa durante la parte centrale della giornata
Avere sempre a disposizione acqua fresca in abbondanza per dissetarlo e se necessario per bagnarlo
Utilizzare in casa condizionatori di aria e ventilatori.
Se non c'è il condizionatore di aria in un giorno caldo possiamo riempire una vasca per 1/3 di acqua e lasciamo che il bulldog si riposi in essa
oppure stendiamo il bulldog su una borsa di ghiaccio in un pavimento a piastrelle, chiudiamo le tapparelle e le finestre , prendiamo un ventilatore e lo puntiamo su qualche secchio di ghiaccio.


COME COMPORTARSI COL COLPO DI CALORE
Il colpo di calore è un urgenza,il bulldog va raffreddato il più rapidamente possibile e non c'è tempo per aspettare il trattamento veterinario.
Interpellare il veterinario telefonicamente.
Il bulldog va lasciato sdraiato finchè non ha superato il malessere,
Se proprio necessario mettere un asciugamano freddo e bagnato sotto il bulldog per il viaggio.


ABBASSARE LA TEMPERATURA CORPOREA:sempre assicurati di avere ghiaccio e acqua a disposizione durante la stagione estiva.
Versare acqua fresca sul bulldog,applicare il ghiaccio intorno alla testa , sotto la coda intorno al retto, sull'inguine sopra le arterie inguinali e sotto le ascelle.Il ghiaccio è avvolto in un panno e non a contatto diretto con la pelle.
Portarlo in un luogo con l'aria condizionata e posizionarlo di fronte a un ventilatore per aumentare l'evaporazione dell'acqua e la dissipazione del calore,se non è possibile portarlo all'ombra e ventilare con un giornale
Se possibile immergerlo in acqua fresca,non troppo fredda o ghiacciata perchè la vasocostrizione periferica non permetterebbe una buona dissipazione del calore .
Se no fare la doccia fredda col bulldog in braccio,facendo moltissima attenzione a che non vada acqua sul muso e quindi davanti alle narici.
Strofina un pezzo di ghiaccio sulla sua lingua per 10 secondi,interrompi per 10 secondi, strofina e interrompi etc.
Avvolgilo con asciugamani bagnati sostituendoli quando diventano caldi.
Massaggiare il bulldog(migliorare la circolazione sanguigna aiuta il raffreddamento).
Si può spargere dell'alcool sullo stomaco e sulle piante delle zampe per aumentare l'evaporazione.
Utile puo essere un clistere di acqua fresca,che deve essere solo di alcuni gradi più bassa della temperatura corporea,ed effettuato da persona esperta
Somministrare farmaci(iniezione di corticosteroidi per contrastare il collasso cardiocircolatorio e la tumefazione della gola) previo accordo con il veterinario, in mancanza possiamo utilizzare le bombolette spray a base di corticosteroidi degli asmatici.
Controllare la temperatura che deve abbassarsi gradualmente,un abbassamento troppo rapido potrebbe avere gravi conseguenze.


Per pulire le via aeree spruzza del succo di limone in gola, vi odierà, ma il succo di limone permetterà di espellere la bava o la schiuma e di schiarire la gola(se no usare una bibita al limone come il 7up).
Non permettere di bere molta acqua perché potrebbe provocare il vomito o essere aspirata nei polmoni.
Interrompere le procedure quando la temperatura rettale è scesa a 39°C.
Quando il tuo bulldog sta meglio lascialo in un luogo tranquillo ma controllalo attentamente.
Appena possibile é necessaria una visita di controllo dal veterinario in quanto il colpo di calore può lasciare gravi conseguenze a carico di diversi organi.
NOTA:lo stress,nel bulldog, può provocare gli stessi sintomi del colpo di calore e va trattato nello stesso modo.



4/3/2008 12:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
Post: 1,076
Registered in: 11/16/2006
Membro Veteran
Bull-Duchessa del Veneto
OFFLINE
Grazie per le utilissime informazioni
Appena andremo dal vete ci faremo spiegare come fare le iniezioni e ci faremo prescrivere la ricetta per il cortisone.
Grazie mille [SM=g1384739]
4/3/2008 12:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
Post: 1,248
Registered in: 6/13/2007
Membro Veteran
OFFLINE
Noi l'anno scorso, a seguito della lettura di queste preziose info, siamo andati dal nostro vete, il quale, come al solito, ci ha detto che ognuno deve fare il proprio lavoro e se il cane sta male o portarlo da lui, o ci ha perfino dato numero di clinica 24 h. che lui consiglia in caso di sua assenza. Abbiamo anche il cellulare e devo dire che, di corsa una volta è già venuto a mezzanotte.

Dice che a volte, e se non usato correttamente, il cortisone può perfino non dare l'effetto sperato, anzi.

Quindi, mi sento di dire, attenzione all'uso, se non siete assolutamente competenti. Io non lo sono e nel caso (facciamo le corna) o verrà lui da noi al volo o correremo noi.

Speriamo di non avere mai necessità. [SM=x830212]

[SM=g1384739]

4/3/2008 12:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
Post: 1,005
Registered in: 7/12/2006
Membro Veteran
OFFLINE
grazie a pam e a paola per le informazioni, il colpo di calore fa davvero paura e bisogna intervenire con tempestività e sangue freddo.
a noi è capitato un episodio di inizio di colpo di calore la scorsa estate e per fortuna è bastato mettere marta sotto l'acqua fredda perchè si riprendesse e recuperasse una temperatura normale abbastanza in fretta.
sono d'accordo sul portare sempre ghiaccio freddo istantaneo, e di fare tutte le procedure descritte da pam,bagnare il cane, raffreddarlo, ecc... lo sono invece un pò meno su quello di praticare noi iniezioni di cortisone senza che prima lo abbia visitato un veterinario .
probabilmente sarò un pò una voce fuori dal coro, ma io credo che se usato scorrettamente o in maniera inappropriata o in dosi sbagliate o nelle mani di una persona inesperta ecc..., possa essere anche letale o quanto meno pericoloso per il cane, quindi credo che la cosa migliore sia di correre al pronto soccorso veterinario in caso di urgenza e di tenere sempre a portata di mano il cell del proprio veterinario che saprà certo indicarci cosa fare.
sono d'accordo con iso.fra che improvvisarsi veterinari può essere pericoloso per il cane e peggiorare solo la situazione.
comunque speriamo davvero di non trovarci in situazioni simili [SM=x830212]

lucia e martina [SM=x830202]
[Edited by .martina 4/3/2008 12:54 PM]
4/3/2008 12:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
Post: 1,057
Registered in: 10/17/2005
Membro Veteran
OFFLINE
Noi finora fortunatamente non abbiamo mai avuto occasione di utilizzarlo, ma una fiala di cortisone la portiamo sempre con noi, sopratutto quando comincia il periodo degli insetti.
Il vet ci ha prescritto il cortisone, scrivendo sulla ricetta il dosaggio e spiegandomi, in caso di necessità, come iniettarlo.
Questo proprio perchè se una puntura di insetto, uno shock anafilattico o altro capita quando il vet non lo puoi raggiungere in nessun modo (ad esempio se sei in montagna a passeggiare) il cortisone può salvare la vita dei nostri ciccioni, con l'accortezza di portare poi il piccolo prima possibile dal veterinario.

Un bacione



4/3/2008 12:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
Post: 254
Registered in: 2/23/2008
Membro Junior
OFFLINE
grande pam!!!
ma che sei...
un'eciclopedia medica?!?!?

[SM=x830144]

copiato e incollato su documanto word:
vademecum bullo caldo estivo.
stampo e metto nel portafogli!!

[SM=x830169]
[Edited by tatoz 4/3/2008 12:56 PM]
4/3/2008 1:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
Post: 1,477
Registered in: 8/1/2007
Membro Veteran
bull-granduchi di Romagna
OFFLINE
Grazie per le raccomandazioni, non fanno mai male, e per il vademecum .

[SM=x830149] [SM=x830169] [SM=x830149] [SM=x830169] [SM=x830149] [SM=x830169]

Speriamo non succeda ma nel caso avremmo un'idea su come comportarci.

Ricordate che il vet DEVE essere il primo pensiero!!! [SM=x830168]


4/3/2008 3:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
Post: 211
Registered in: 12/13/2006
Membro Junior
OFFLINE
Fantastiche...è sempre utilissimo sapere queste cose...ma due piccolissime precisazioni:

CORTISONE...meglio il bentelan che altri cortisonici (solu medrol etc...)...il dosaggio è unico ed almeno che il ciccio non sia piccolino non bisogna dosarlo sul peso...inoltre il bentelan non da effetti paradossi...altri si.

CLISTERE: il clistere con soluzione fredda, anche se teoricamente valido, è meglio non praticarlo mai...il motivo è che il clistere stimola il nervo vago (nervo che innerva tanti organi tra cui il cuore) e può dare tachicardia, che in un ciccio già cardiologicamente sotto stress può essere dannoso...inoltre la soluzione fredda può ulteriormente dare uno stimolo vagale fino all'arresto cardio circolatorio...dovrebbe essere poi fatto a bassa pressione...e comunque da qualcuno consapevole di cosa stia accadendo al ciccio...il mio consiglio è quindi di evitarlo...!!!
ciao...
4/3/2008 10:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
Post: 2,272
Registered in: 6/10/2005
Membro SuperMaster
Membro bull-ONORARIO
OFFLINE

Ragazzi, ovvio che l'uso del cortisone e altri accorgimenti che si possono mettere in atto sono una questione di "pronto soccorso" che mira a "tamponare" l'emergenza in attesa dell'intervento del vete.

Inoltre, fate bene a sentire preventivamente la sua opinione in merito, come quella dell'allevatore (che in questo campo dovrebbe avere esperienza da vendere). Ancora una volta sottolineo l'opportunità dell'intervento di Simona (Ricky!?!?!??!) riguardo alla tipologia del cortisone ... io porto proprio il Bentelan con me (in fiale iniettabili) e so per certo che, in diverse occasioni, ha evitato il peggio sia nel caso del colpo di calore che a fronte di una puntura di insetto (si trattava di un'ape e, per giunta, IN BOCCA! Il che significa gonfiore e rischio di soffocamento!) E' possibile che in situazioni di emergenza, non ci siano alternative all'uso immediato di un farmaco ... so che non è facile e i dubbi sono tanti, ma il Bentelan ha effettivamente le proprietà cui fa riferimento "Batista" e, credo, con cognizione di causa.

Vi dirò di più, ma è una mia opinione personale (anche se confortata dall'esperienza di tante persone) ... con CONSAPEVOLEZZA (della tipologia del farmaco, della dose somministrabile, della tolleranza al farmaco stesso, che potrebbe essere anche di tipo omeopatico, sentiti il vete o l'allevatore), piuttosto che sottoporre i cicci all'agitazione di un viaggio o di una situazione stressante (come per alcuni è una visita), prendete in considerazione l'idea di somministrare un leggero calmante, soprattutto in vista del prossimo caldo. Non so se concorderete, ma io penso sia meglio ronfino un paio d'ore in più piuttosto che arrivare a destinazione con il cuore a mille e gli occhi fuori delle orbite ... e vi assicuro che succede.

Come ho detto prima, chi possiede cuccioli o cuccioloni può faticare a credere si debba arrivare a tanto ... Oliver ha affrontato l'estate tremenda del 2003 a 3 mesi soltanto e saltava come un grillo, dopodichè ce la siamo cavata bene fino ai 3 anni circa ... questo è il MIO caso, non tutti i bulldog sono uguali e, ovviamente, più smilzi e leggeri sono meglio subiscono la calura ... ma, in LINEA DI MASSIMA, con gli anni e l'aumento di peso, la situazione peggiora e ci vuole la massima attenzione.

Non prendetemi per oro colato ... parlo sempre per esperienza personale "sul campo" e senza alcuna conoscenza realmente competente.

Bacioni.

WB [SM=x830162]
4/3/2008 11:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
Post: 810
Registered in: 11/20/2006
Membro Senior
Bull-Duchessa del Veneto
OFFLINE
Ciao ragazzi [SM=x830202]
Dopo aver letto molte disussioni qui sul forum riguardanti l'uso del cortisone, ne ho parlato con il mio veterinario, chiedendo il suo parere sul fatto di tenere a casa del cortisone iniettabile, in caso succedesse qualcosa...
Lui mi ha guardata molto sorpreso, dicendomi che in caso succedesse qualcosa avrei dovuto chiamare subito lui (24 su 24) e, in base a cosa è successo, sarebbe stato lui a dirmi cosa fare e cosa usare (esattamente come ha risposto a Francesca!).
La mia richiesta, tra l'altro, era soprattutto perchè leggendo i vari post mi era venuta un po' d'ansia e noi abitiamo in un'isoletta dove c'è solo una farmacia e se non è di turno, ci impieghi più di un'ora, un'ora e mezza per andare e tornare... [SM=x830205]
Comunque dopo quello che ci è successo (leggi QUI) anche noi abbiamo nel cassetto il cortisone iniettabile da usare SOLO IN CASO DI EMERGENZA e dopo aver sentito il veterinario che ci deve dare l'ok per usarlo! A noi ha prescritto il Deltacortene.

Bacio all'Orco Bianco [SM=x830191] (diavoletto della Tazmania ad honorem pure lui!! [SM=x830204] )

.
[Edited by .madcow. 4/3/2008 11:28 PM]
4/4/2008 11:18 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
Post: 213
Registered in: 12/13/2006
Membro Junior
OFFLINE
Deltacortene, solu medrol, flebocortid,urbason...tutto cortisone...cambia l'aromatizzazione, ma che si chiami batametasone piuttosto che desometasone, metilprednisolone...etc...cambia poco...solo che ad alcuni (umani e non) le aromatizzazioni possono dar fastidio...per questo intendo che il bentelan non ha quasi mai effetti collaterali...sono rarissimi i casi di intolleranza al betametasone...ma se vi fosse un intolleranza...basta cambiare il farmaco...ma tutto questo è un poco specifico mi rendo conto...seguite sempre il vete...soprattutto se ne avete uno di provata fiducia e affidabilità.
[SM=x830146] [SM=x830146] PER PAOLA...è sempre la mente che elabora...eh eh...ciao...
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag cloud   [show all]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:59 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2014 FreeForumZone snc - www.freeforumzone.com